Definizione inquinamento visivo

È possibile riconoscere numerosi tipi di inquinamento . Alcuni persistono nel tempo e sono cumulativi, mentre altri si sviluppano nel momento e possono essere invertiti immediatamente. L'inquinamento ambientale, l' inquinamento atmosferico, l' inquinamento del suolo , l' inquinamento delle acque e l'inquinamento acustico sono alcuni dei tipi più comuni di inquinamento.

Contaminazione visiva

In questa occasione ci concentreremo sulla contaminazione visiva, che appare quando la visualizzazione di un paesaggio o di un ambiente è resa impossibile dalla sovrabbondanza di poster, antenne, cavi e altri elementi non architettonici . Questo inquinamento è comune nelle grandi città, anche se può verificarsi anche nelle piccole città e nelle aree rurali.

Se in una strada sono installati decine di cartelloni pubblicitari e pali dell'elettricità, e anche negli edifici è possibile vedere le antenne dei telefoni cellulari (telefoni cellulari) e le ciminiere, viene generato un inquinamento visivo. Le persone non possono più osservare chiaramente i diversi dettagli dell'ambiente perché hanno una visualizzazione ostacolata da questi agenti inquinanti. La situazione può causare ansia, eccitazione e senso di caos .

In breve, possiamo dire che la contaminazione visiva si verifica quando l'essere umano installa troppe strutture artificiali in un determinato luogo, al punto da ostacolare la corretta percezione del paesaggio naturale. Ciò inizia, inutile dirlo, con la creazione di insediamenti come città e città, il punto di partenza del processo di alterazione del pianeta che ci caratterizza così.

Mentre alcune persone sembrano vivere a proprio agio in un ambiente dove regna l'inquinamento visivo, altre sperimentano vari sintomi negativi, oltre a quelli discussi in precedenza, come mal di testa, stress, cattivo umore, problemi di attenzione, disturbi del sistema nervoso e una marcata mancanza di efficienza nelle loro attività quotidiane .

Quando saturiamo un paesaggio di colori ed elementi, non solo ostacoliamo la visualizzazione e l'orientamento spaziale, ma generiamo negli individui che devono spostarci uno sforzo mentale molto più grande per decodificare il loro ambiente, e quindi inizia l'usura che ci conduce. ai suddetti disturbi della salute.

Mentre le persone con problemi di vista usano gli occhiali per leggere piccoli testi, per esempio, non ci sono risorse per aiutarci a ridurre l' impatto che la saturazione che deriva da cause di contaminazione visiva nel nostro cervello.

L'inquinamento visivo può anche essere un rischio per gli automobilisti. Quando gli stimoli visivi sono eccessivi e addirittura bloccano i segnali stradali, è possibile che i conducenti non possano concentrarsi sulla strada e causare incidenti .

Attualmente ci sono iniziative che cercano di ridurre l'inquinamento visivo con l'obiettivo di ordinare lo spazio pubblico e di evidenziare le attrazioni urbane o naturali . Tra le misure più comuni vi sono la rimozione di poster pubblicitari e il divieto di creare nuove strutture non architettoniche.

Non è necessario essere un esperto in materia per sapere che la vita attuale è caratterizzata dall'eccesso di informazioni e che gran parte di essa viene presentata sotto forma di pubblicità. Mentre trascorriamo gran parte della giornata su Internet, siamo lontani da una realtà in cui il mondo materiale ha perso importanza o, dal punto di vista degli inserzionisti, l'efficacia. Per questo motivo, le strade continuano ad essere un luogo adatto per posizionare manifesti pubblicitari.

È importante sottolineare che esistono regolamenti urbani specificamente progettati per evitare il posizionamento di elementi pericolosi o sovraccarichi sulle strade pubbliche, ed è compito dei governi locali di seguire per assicurarsi che nessuno lo faccia.

Raccomandato
  • definizione popolare: protezione

    protezione

    La protezione , dal latino protectĭo , è l' azione e l'effetto di proteggere (proteggere, difendere o proteggere qualcosa o qualcuno). La protezione è una cura preventiva prima di un possibile rischio o problema. Ad esempio: "Una madre dovrebbe sempre dare protezione al suo bambino" , "La donna minacciata ha chiesto la protezione della polizia" , "Se hai intenzione di fare sesso con un partner occasionale, non dimenticare di usare la protezione" . L
  • definizione popolare: grappolo

    grappolo

    Il cluster è un concetto che deriva dalla lingua latina ( racemus ). Di solito è usato per nominare quei frutti o fiori che condividono uno stelo o che formano certe ramificazioni; tra i più noti sono l'uva, la ciliegia e la banana. Ad esempio: "Vado al supermercato a comprare grappoli d'uva" , "Per fare questo dolce hai bisogno di un mazzo di ciliegie" , "Ieri ho comprato un grappolo con quattro banane e ho speso più di dieci pesos" . Pe
  • definizione popolare: illuminazione

    illuminazione

    L'illuminazione , dal latino illuminatio , è l' azione e l'effetto dell'illuminazione . Questo verbo si riferisce all'illuminazione o alla luce e richiede sempre un oggetto diretto, qualcosa o qualcuno che dia chiarezza. È noto come illuminazione, quindi, per il set di luci che viene installato in un determinato luogo con l'intenzione di influenzarlo visivamente .
  • definizione popolare: determinante

    determinante

    Il primo passo che è necessario dare è chiarire l'origine etimologica del termine determinante. In questo senso, dobbiamo dire che emana dal latino, e più precisamente dal verbo "determinare", che può essere tradotto come "per esprimere un'idea accuratamente". Questa parola latina è composta da due parti chiaramente delimitate: il prefisso "de", che è sinonimo di "direzione di qualcosa dall'alto verso il basso", e il verbo "terminare", che equivale a "mettere un limite". Dete
  • definizione popolare: orzo

    orzo

    La parola latina cibāta venne alla nostra lingua come orzo . Parola latina che, a sua volta, deriva dal verbo "cibare", che può essere tradotto come "mangime" o "cibo agricolo da ingrasso". Questo è il nome di una pianta che appartiene al gruppo di erbe di famiglia e che, per le sue caratteristiche, assomiglia al grano . L
  • definizione popolare: regione

    regione

    Il concetto di regione (dal latino regĭo ) si riferisce a una porzione di territorio determinata da certe caratteristiche comuni o da circostanze particolari, come il clima, la topografia o la forma di governo . Una regione è anche una divisione territoriale , definita da questioni geografiche, storiche e sociali, che ha diverse suddivisioni, come dipartimenti, province, città e altri. U