Definizione concessione

La concessione, dal latino concessio, è un concetto legato al verbo concedere (dare, acconsentire, consentire, approvare). Il termine è usato quando si ricorre ad un atteggiamento o una decisione presa.

concessione

Ad esempio: "Farò una concessione: stasera puoi dormire qui, ma domani devi uscire e trovare un tetto", "ti chiedo una concessione: fammi fare questo viaggio e, al mio ritorno, mi dedico completamente allo studio ", " Non intendo fare concessioni perché mi è costato molto per raggiungere questo posto . "

Questo concetto si riferisce anche a una delle figure retoriche il cui scopo è quello di offrire un argomento sotto copertura; cioè, usare una frase che deve essere contestualizzata per essere compresa, poiché il suo vero significato è opposto a quello che a prima vista viene creduto.

I poeti lo usano spesso per dare più credibilità ai loro argomenti. Questa figura usa l'ironia e il picaresque per guadagnare significato e per il lettore capirlo, è necessario analizzarlo attentamente per scoprire il messaggio nascosto che l'autore ha voluto mettere.

Concessione amministrativa

Infine, è nota come concessione amministrativa ai mezzi creati dagli Stati moderni per stabilire relazioni con diverse istituzioni al fine di offrire al popolo una serie di attività o lo sfruttamento di alcune risorse statali a privati, in modo che possano assumere la responsabilità di organizzare, mantenere e sviluppare.

Di solito è una buona alternativa per questi tempi di crisi quando i comuni non hanno le condizioni economiche e tecnologiche per sfruttare questi spazi. In questa relazione, le istituzioni o le società private si impegnano a svolgere il proprio lavoro in modo sicuro e a pagare lo Stato per tale prestito.

Secondo gli specialisti, è una delle migliori alternative per promuovere ricchezza nazionale e risorse economiche dirette a piani di sviluppo efficaci.

Esistono molti tipi di concessioni. Possono essere di autorizzazione (un accordo di natura giudiziaria attraverso il quale una persona si assume la facoltà di esercitare una determinata funzione che ha come effetto un effetto nella comunità civile), di autorizzazione (un'autorizzazione che conferisce l'autorità a una parte competente per fare una certa cosa) e licenza (un'autorizzazione amministrativa attraverso la quale lo Stato offre la possibilità per una persona di sviluppare una determinata attività, dopo aver verificato l'invulnerabilità delle sue strutture e assicurando che detta attività non abbia conseguenze dannose per la comunità).

È necessario quindi sottolineare che:

* Una concessione è l'autorizzazione che viene concessa per avvalersi del diritto di sfruttare servizi o beni per un certo periodo di tempo. La concessione può essere concessa da una società all'altra o dal governo a un'impresa privata.

In questo senso, la concessione potrebbe essere il permesso di commercializzare o gestire prodotti in un determinato territorio: "Ho la concessione per distribuire i prodotti NBA in questa città", "Sto cercando di ottenere una concessione per vendere vestiti di marche straniere" "Un uomo verrà messo sotto processo per commercializzare le creazioni Disney senza una concessione" .

* La concessione è, d'altra parte, l' attività legale attraverso la quale lo Stato assegna ad una società o poteri individuali per l'uso di una proprietà di dominio pubblico o per lo sfruttamento di un servizio pubblico in base a determinate clausole: "La società spagnola ha ottenuto la concessione delle strade e delle autostrade della città per i prossimi venti anni ", " Il presidente ha minacciato di annullare la concessione se la compagnia non abbassasse le tariffe " .

Va detto, infine, che per eseguire uno di essi è richiesto un contratto, che specifichi chiaramente il diritto della persona a esercitare la propria professione o sviluppare la propria attività in un determinato luogo.

Raccomandato
  • definizione: valvola

    valvola

    La valvola deriva dalla parola latina valvŭla , che è il diminutivo del termine valva (cioè "porta" ). La valvola è il dispositivo che consente la regolazione o il controllo di un flusso specifico di gas , liquidi o altre sostanze. Attraverso una valvola, è possibile consentire o interrompere il passaggio di qualcosa grazie a un pezzo che si muove per rilasciare o bloccare un condotto. Le
  • definizione: controparte

    controparte

    Omologo è un concetto che deriva dal latino omologo , anche se la sua origine etimologica più lontana si trova nella lingua greca. È un aggettivo che si riferisce a ciò che ha omologia . L'omologia , d'altra parte, è un tipo di relazione che può verificarsi in aree diverse e che implica una parità o somiglianza. Due p
  • definizione: discendente

    discendente

    Discendente è qualsiasi persona che discende da un altro , come un nipote o un bambino. Il concetto è associato alla nozione di parentela (la relazione di sangue o unione in virtù della legge ). Se consideriamo il caso di un individuo, è noto come ascendente di quelle generazioni della sua famiglia che hanno preceduto il suo arrivo nel mondo. I
  • definizione: decimo

    decimo

    La parola latina decĭmus arrivò al decimo o decimo cono spagnolo. Questo è ciò che viene chiamato ciò che continua nell'ordine del nono . Ad esempio: "Il pilota tedesco ha concluso la gara in decima posizione" , "La decima edizione della fiera internazionale del libro si svolgerà durante il prossimo mese di agosto" , "È la decima volta che ti dico: ordina il tuo quarto o non ti darò il permesso di frequentare il ballo . "
  • definizione: scasso

    scasso

    Trespassing è l' atto e il risultato della pavimentazione . Questo verbo può riferirsi a fare qualcosa di semplice; superare un problema; o per entrare in una casa con un ordine del tribunale. Ad esempio: "Per il livellamento del terreno useremo diverse macchine che il comune ci ha dato" , "Con la sconfitta della classifica numero uno e l'infortunio del tennista svedese, il giovane giocatore asiatico è stato trovato con la rottura del suo percorso verso la fine " , " Nel raid condotto nella casa dell'imputato, la polizia ha trovato due armi da fuoco " .
  • definizione: biogas

    biogas

    Il gas è chiamato biogas ottenuto dalla decomposizione dei rifiuti organici da parte di anaerobici (cioè senza ossigeno). Questo processo è sviluppato dai batteri. Il biogas, quindi, è un combustibile generato dalla degradazione delle sostanze organiche . La decomposizione anaerobica che i microrganismi producono consente di produrre biocarburanti con il trattamento di rifiuti biodegradabili. Gl