Definizione argomento

Argomento è un termine che deriva dalla parola latina argumentum . Questo è il ragionamento che viene usato per dimostrare o provare una proposizione o per convincere un'altra persona di ciò che è affermato o negato.

argomento

Ad esempio: "Prima di arrabbiarsi, dovresti ascoltare i miei argomenti", "Non puoi difendere un'idea simile senza alcun argomento", "L'argomentazione fornita dal gestore per spiegare la decisione non era conforme a nessuno", "Il dott. López si fida che il tuo argomento ti permetterà di ottenere il beneficio . "

L'argomento è l' espressione, orale o scritta, di un ragionamento . Permette di giustificare qualcosa come un'azione ragionevole con due possibili scopi: persuadere un altro soggetto (promuovere un'azione certa) o trasmettere un contenuto con un senso di verità (promuovere la comprensione).

Un argomento deve essere coerente e coerente, senza mostrare contraddizioni. Solo in questo modo sarà in grado di raggiungere i suoi obiettivi, altrimenti sarà rifiutato o rifiutato dal destinatario.

Questo termine di cui ci stiamo occupando deve essere considerato un elemento di grande valore all'interno della sfera giudiziaria. Ed è proprio l'argomento che diventerà la chiave per un avvocato per chiarire l'innocenza del suo cliente o, nel caso contrario, la colpa dell'imputato nei confronti del quale il suo cliente sta andando.

In ciascuna delle due situazioni, ciò che è chiaro è che davanti al giudice l'avvocato deve presentare argomenti solidi e inconfutabili che chiariscono che ciò che difende è la verità assoluta.

In particolare, tra gli argomenti principali che la difesa può utilizzare per ottenere la "vittoria" nel processo sono l'alibi, l'irregolarità procedurale, la causa della giustificazione oi motivi per l'esenzione dalla responsabilità penale. Quest'ultimo elemento è quello in cui l'imputato riconosce di aver commesso il reato ma anche quello che è stato impossibile evitare a causa della perdita di conoscenza, alla quale è stato costretto, alla sofferenza della demenza o alla diminuzione della capacità.

Per la logica, un argomento è un insieme di premesse a cui segue una conclusione . Quando questa conclusione segue necessariamente le premesse, parliamo di un argomento deduttivamente valido.

Un altro uso dell'argomento è legato al soggetto o al soggetto trattato in un'opera . Quando una persona racconta la trama di un film o di un libro, ciò che fa è esporre le idee e le azioni principali: "È una commedia molto ben recitata, ma con un argomento prevedibile", "L'argomento del nuovo film del regista ha causato una grande controversia nel mondo arabo " .

In questo caso, si deve affermare che il termine argomento è spesso confuso con quelli di sinossi e sommario. Tuttavia, la differenziazione che può essere fatta è la seguente:
• Argomento, con il quale in poche righe si tenta di esprimere l'argomento dell'opera.
• Sinossi, è di fare un breve resoconto del libro o del film dando un resoconto del nome di alcuni personaggi o di dettagli più specifici.
• Riepilogo, seguire le linee della sinossi ma è più lungo di quello.

Raccomandato
  • definizione: ASCII

    ASCII

    ASCII è l' acronimo che corrisponde all'espressione inglese American Standard Code for Information Interchange . Detta frase può essere tradotta come codice standard americano per lo scambio di informazioni . È un modello di codifica che viene utilizzato nel campo della tecnologia dell'informazione. L
  • definizione: senza fili

    senza fili

    Il wireless è una parola in inglese che può essere tradotta come "wireless" o "wireless" . Il suo uso, quindi, potrebbe essere collegato a qualsiasi tipo di comunicazione che non richiede un mezzo di propagazione fisica. Tuttavia, la nozione di wireless è utilizzata principalmente per denominare le comunicazioni wireless nell'ambito delle tecnologie informatiche. I
  • definizione: intrigo

    intrigo

    La nozione di intrigo allude a un atto eseguito con astuzia e cautela , in modo tale che il suo sviluppo o le sue vere intenzioni siano nascoste. Il concetto può anche essere usato in riferimento ad un mistero o ad un dilemma irrisolto . Ad esempio: "Nei progressi della serie si alza l'intrigo che sarà sviluppato in tutti i capitoli" , "L'aspetto di centinaia di pinguini morti sulle spiagge meridionali è motivo di intrighi tra gli scienziati" , "Le dichiarazioni del pugile ha generato intrighi sul suo futuro . &
  • definizione: austerità

    austerità

    Fino al latino dovremmo tornare indietro per trovare l'origine etimologica della parola austerità. In particolare, dobbiamo dire che è il risultato della somma di due componenti di quel linguaggio: l'aggettivo "austerus", che è sinonimo di "grezzo o difficile", e il suffisso "-itas", che può essere tradotto come "qualità" . Aus
  • definizione: eone

    eone

    La parola greca aiṓn venne in latino come eone , che nella nostra lingua deriva nell'eone . Il termine ha diversi usi a seconda del contesto. Nel linguaggio colloquiale , un eone è un periodo temporale molto lungo, sebbene impreciso . Ad esempio: "Eoni fa non ho mangiato questo piatto" , "Sento che sono passati eoni da quando ho parlato per l'ultima volta con Marta" , "Pensavo di essere stato bloccato per eoni, ma in realtà la prigionia non durava più di due ore" . Per
  • definizione: specchio

    specchio

    Il concetto di specchio , che deriva dal termine latino specŭlum , allude a una superficie che riflette ciò che è prima. Di solito è una lastra di vetro che è incorniciata e appesa a un muro. La riflessione è chiamata il cambiamento della direzione di un'onda , prodotta quando, quando incontra una superficie che separa due supporti mutevoli, ritorna al suo luogo di origine. Nel