Definizione giustizia sociale

Il concetto di giustizia sociale è emerso a metà del diciannovesimo secolo per riferirsi alla necessità di ottenere un'equa distribuzione di beni sociali . In una società con giustizia sociale, i diritti umani sono rispettati e le classi sociali più svantaggiate hanno opportunità di sviluppo.

Giustizia sociale

Per molti esperti del settore si ritiene che l'origine della giustizia sociale si trovi in ​​quella che era la giustizia distributiva che fu istituita all'epoca dal filosofo greco Aristotele. È venuto per chiarire che era quello che era incaricato di garantire che tutte le persone potessero godere e accedere a una serie di beni essenziali come l'istruzione o il cibo.

Il 20 febbraio si celebra la Giornata internazionale della giustizia sociale, perché è così che è stato istituito nel 2007 dalle Nazioni Unite (Organizzazione delle Nazioni Unite). Un giorno è che questa entità mondiale sostiene che è tenuto attraverso le attività che ciò che fanno è promuovere la dignità umana, lo sviluppo, la piena occupazione, la parità di genere e il benessere sociale.

La giustizia sociale implica l'impegno dello Stato per compensare le disuguaglianze che sorgono nel mercato e in altri meccanismi della società. Le autorità devono propiziare le condizioni affinché l'intera società possa svilupparsi in termini economici. Ciò significa, in altre parole, che non dovrebbero esserci pochi miliardari e una grande massa di poveri.

Non c'è giustizia sociale se, ad esempio, il 20% della società guadagna più di 500.000 pesos al mese e il 70% vive con meno di 1.000 pesos al mese. Ci sono diverse correnti di pensiero, tuttavia, che propongono diversi modi per affrontare queste disuguaglianze.

Il liberalismo, in generale, sostiene che la giustizia sociale è legata alla generazione di opportunità e alla protezione di iniziative private. Il socialismo e le proposte di sinistra, d'altra parte, si concentrano sull'intervento statale per raggiungere la giustizia sociale. Alcuni sostengono che certi margini di profitto sono immorali nel mezzo di società impoverite e cercano di combattere il profitto eccessivo attraverso tasse, tasse o altre misure.

I paesi con la migliore qualità della vita tendono ad essere quelli che promuovono la giustizia sociale, dal momento che le disuguaglianze e le disuguaglianze generano violenza e promuovono scontri sociali.

Esiste un numero mondiale di istituzioni che sostengono e lavorano precisamente per raggiungere l'uguaglianza di diversi aspetti nell'intera popolazione. Per esempio, dovremmo evidenziare il ruolo di Fundación Justicia Social, un'organizzazione senza scopo di lucro creata in Colombia nel 1999 e che ha tra i suoi obiettivi: l'accesso all'istruzione, la difesa dei diritti umani, la sostenibilità della democrazia o la promozione della pace.

In Spagna, in particolare a Madrid, esiste anche un'entità che ha lo stesso nome della precedente. È formato da laureati sociali e mira a incoraggiare e incoraggiare tutti i tipi di ricerca e azioni che ruotano attorno alla sicurezza sociale e al lavoro.

Raccomandato
  • definizione: ovocita

    ovocita

    Conoscere l'origine etimologica del termine ovocita ci porta ad analizzare che esso proviene dal greco. In particolare, è il risultato della somma di due componenti di quel linguaggio: "oo", che può essere tradotto come "uovo" e "kytos", che è equivalente a "cella". G
  • definizione: padiglione

    padiglione

    Padiglione è un termine che ha la sua origine etimologica nel vecchio paveillon francese. Può essere una tenda o una tenda che ha un aspetto conico grazie all'utilizzo di vari pali e corde. Ad esempio: "Quando ha iniziato a piovere, ci siamo rifugiati nel padiglione del cibo" , "La fiera è formata da diversi padiglioni dove gli artigiani offrono i loro prodotti" , "Vorrei installare un padiglione nel giardino per dormire fuori in le notti più calde . &q
  • definizione: drenaggio

    drenaggio

    Il drenaggio è un termine che deriva dal drenaggio francese e che si riferisce all'azione e all'effetto del drenaggio . Questo verbo, a sua volta, significa assicurare l'uscita di liquidi o l'eccessiva umidità attraverso condutture, tubi o fossati. Per l' ingegneria e la pianificazione urbana, il drenaggio è il sistema di tubazioni interconnesse che consente l'evacuazione dell'acqua piovana o di altri tipi di liquidi . I
  • definizione: adattamento

    adattamento

    Come per molte delle parole in spagnolo, il termine adattamento deriva dal latino. All'interno della lingua di cui sopra, la sua origine risiede nella parola adaptare, che è un verbo composto da due parti. Quindi, in primo luogo c'è l' annuncio prefisso, che significa "verso", e in secondo luogo troviamo il verbo aptare che verrebbe tradotto come "aggiusta" o "equip".
  • definizione: pigiama

    pigiama

    L'origine del termine pigiama è piuttosto complicata, dal momento che una serie di lingue entrano in gioco. Così, il castigliano lo prese dal "pigmeo" inglese e questa lingua fece lo stesso del "paegama" indostano, che divenne pantaloni larghi e larghi indossati dai maomettani.
  • definizione: sulle persone

    sulle persone

    La tratta di esseri umani è un crimine che consiste nel rapimento, trasferimento o ricezione di esseri umani mediante minacce, violenza o altri meccanismi coercitivi (frode, abuso di posizione dominante, ecc.). Considerata schiavitù moderna , la tratta di esseri umani comporta l' acquisto e la vendita di persone , in cui la vittima è soggetta all'autorità di un altro soggetto. Ti