Definizione partito politico

La politica comprende tutte quelle attività che sono orientate ideologicamente al processo decisionale per raggiungere gli obiettivi . Il termine è anche usato per nominare l'esercizio del potere per la risoluzione dei conflitti.

Partito politico

L'idea di una festa, d'altra parte, ha più significati. Uno di questi è quello che si riferisce al gruppo di persone che difende la stessa causa o opinione .

Queste due definizioni ci permettono di avvicinarci all'idea di un partito politico, che è il gruppo di individui che si incontrano e lavorano insieme con l'obiettivo di acquisire potere e specificando le loro proposte per l'organizzazione sociale .

I partiti politici sono governati da dottrine e teorie che spiegano il loro modo di interpretare la realtà. Un partito politico con una tendenza liberale, ad esempio, non proporrà mai l'abolizione della proprietà privata, poiché ciò andrebbe contro le loro convinzioni.

Al di là dell'ideologia, i partiti politici hanno statuti o regolamenti che i loro membri devono rispettare. Solo in questo modo possono proporsi come candidati di partito in un processo elettorale o partecipare al processo decisionale del partito.

Per diffondere le loro proposte e sedurre gli elettori, i partiti politici sviluppano una piattaforma e vari programmi che descrivono i principali problemi della società e le soluzioni che propongono a ciascuno di essi.

In una democrazia rappresentativa, gli elettori trovano, al momento del voto, i voti di ogni partito politico con i candidati per occupare le posizioni governative o legislative.

Per quanto riguarda la sua organizzazione, uno degli aspetti fondamentali che aiuta a determinare se un gruppo di persone con obiettivi comuni è in realtà un partito politico, ci sono diversi intervalli caratteristici all'interno della sua struttura, che sono spiegati di seguito:

Partito politico * leadership : questo è il cuore dell'organizzazione, il punto in cui sono concentrate le risorse del potere. Agiscono a stretto contatto con altri membri essenziali del sistema e portano a termine le decisioni più importanti;

* candidati : sono le persone che stanno dirigendo per un ufficio pubblico, sia esecutivo che legislativo. La sua selezione è responsabile del resto dei membri del partito;

* burocrazia : questo è lo staff amministrativo;

* intellettuali e tecnici : sono coloro che forniscono consulenza costante ai leader, aiutano a redigere i progetti e collaborano con i candidati durante le campagne elettorali;

* militanti : sono le persone che sono affiliate al partito, che offrono la loro partecipazione attiva e costante;

* Affiliati : questi sono quelli che si registrano nel registro del partito e offrono assistenza monetaria, attraverso il pagamento delle tasse. D'altra parte, partecipano all'elezione interna delle autorità e dei candidati;

* simpatizzanti : sebbene non integrino il partito come parte del loro organigramma, sono quelli che sono d'accordo con le loro idee e principi, e lo esprimono, ma limitano la loro collaborazione al voto e all'opinione pubblica .

L'ideologia è un elemento fondamentale di un partito politico, poiché la distingue dagli altri, la definisce chiaramente e guida le sue azioni. Le componenti di un'ideologia sono le seguenti: dottrine (tutte quelle convinzioni che considera accettabili e favorevoli come base della sua attività), teorie (interpretazioni della realtà sociale, economica e politica, attuale e probabile), piattaforma (i problemi più importanti che attraversa una società in ogni momento), programmi (le azioni proposte per risolvere tutti i conflitti), slogan (slogan o slogan che lo rappresentano).

La fiducia di un cittadino dipende in gran parte dalla rettitudine con cui un partito difende la sua ideologia; Tuttavia, è noto che molti ricorrono a misure che sono lontane dall'onestà per ottenere i loro voti, ed è a causa di questa situazione che la percezione del concetto di partito politico va spesso di pari passo con la corruzione, anche quando non ci sono fatti concreti giustificarlo

Raccomandato
  • definizione: psicopedagogia

    psicopedagogia

    La psicopedagogia è la branca della psicologia che è responsabile dei fenomeni psicologici per raggiungere una formulazione più appropriata dei metodi di insegnamento e pedagogici. È responsabile dei fondamenti della materia e dell'oggetto della conoscenza e della loro interrelazione con la lingua e l'influenza socio-storica, nel contesto dei processi quotidiani di apprendimento . In
  • definizione: preesistente

    preesistente

    Preesistente è l' aggettivo usato per qualificare ciò che esiste prima . Il verbo preesistente, d'altra parte, si riferisce a ciò che esiste prima di qualcosa. Ad esempio: "Gli investigatori cercano di determinare se esistesse un crimine preesistente" , "Per costruire il nuovo museo, la costruzione preesistente è stata demolita" , "Non intendiamo fare una rivoluzione: vogliamo migliorare il processo preesistente" . Il
  • definizione: diligenza

    diligenza

    In latino è dove troviamo l'origine etimologica della parola diligenza. In particolare, è il risultato dei seguenti elementi di quella lingua: • Il prefisso "di-", che indica la separazione. • Il verbo "legere", che può essere tradotto come "separato o scelto". • Il
  • definizione: punti collineari

    punti collineari

    Il punto è una nozione che può riferirsi a diverse questioni: un segno, un cerchio, un luogo, un argomento o un'unità di punteggio sono punti. Collinear , d'altra parte, è usato per descrivere due o più elementi che sono nella stessa linea . La nozione di punti collineari appare in geometria per riferirsi ai punti che si trovano sulla stessa linea . Per
  • definizione: gorilla

    gorilla

    Secondo il dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ), la radice etimologica del gorilla si trova nella parola greca Gorillai , che si traduce come "tribù di donne pelose" . Questo termine deriva dal gorilla scientifico latino, che presto arrivò alla nostra lingua come il gorilla. Un gorilla è un animale mammifero che fa parte del gruppo dei primati . V
  • definizione: ausiliario

    ausiliario

    Dalla parola latina auxiliāris , ausiliare è un termine usato per descrivere ciò che aiuta . L' azione di ausiliari, d'altra parte, consiste nel fornire collaborazione o qualche tipo di assistenza . L'ausiliare, quindi, può apparire come un aggettivo o come un verbo . Ad esempio: "Abbiamo un posto vacante come assistente amministrativo: se sei interessato, puoi lasciare il tuo curriculum vitae alla reception" , "Puoi andare ad aiutare mia madre? Pe