Definizione illeggibile

Ciò che non può essere letto è classificato come illeggibile . Questo aggettivo permette di qualificare un testo che, per qualche motivo che va oltre la comprensione della lingua, non può essere compreso .

illeggibile

Ad esempio: "La prescrizione del medico è illeggibile, nessuno in farmacia è riuscito a capire cosa voleva scrivere", "La polizia ha trovato una lettera sulla scena del crimine, ma è illeggibile perché la carta si è bagnata e ha macchiato l'inchiostro", " Lo scommettitore non ha ricevuto il premio perché il biglietto che ha presentato è illeggibile e i numeri non possono essere verificati . "

Un determinato testo può diventare illeggibile per molteplici motivi. Il più comune è la scarsa chiarezza della calligrafia . Chi legge, in questa cornice, non può discernere le lettere poiché sono scritte male, con tratti confusi.

Un documento può anche diventare illeggibile per qualche tipo di danno nel supporto materiale (carta, cartone, ecc.). Se un bicchiere di vino viene versato sulla pagina di un libro, è possibile che il contenuto diventi illeggibile a causa degli effetti del liquido sull'inchiostro e sulla carta .

Che qualcosa diventi illeggibile può essere un grosso problema. Supponiamo che un uomo scriva e firma la sua volontà, spiegando come vuole che la sua proprietà venga distribuita una volta morto. Quando finalmente la sua morte ha luogo, il suo avvocato va a cercare quel volere e scopre che, a causa dell'umidità del luogo in cui è stato tenuto, il testo e la firma del soggetto sono diventati illeggibili: non c'è modo di sapere cosa il defunto ha scritto o per provare se è il vero autore della volontà. Che il documento sia illeggibile, quindi, è un grande inconveniente.

Raccomandato
  • definizione: aula

    aula

    Per stabilire il significato del termine classe, la prima cosa che dobbiamo fare è conoscere la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo affermare che deriva dalla parola latina "aula", che era usata per indicare i cortili chiusi dove venivano organizzate diverse cerimonie. Allo stesso modo, era anche usato per menzionare quali fossero i patii dei diversi palazzi reali.
  • definizione: pratica

    pratica

    La pratica è un concetto con diversi usi e significati. La pratica è l' azione che si sviluppa con l'applicazione di determinate conoscenze . Ad esempio: "Ho tutte le conoscenze teoriche necessarie, ma non sono ancora riuscito a metterti in pratica con successo" , "Dicono che uno scienziato cinese è riuscito a dimostrare teorie millenarie in pratica" . U
  • definizione: compito

    compito

    Per determinare l'origine etimologica del termine compito si suppone di dover lasciare fino all'arabo. Ed è che una parola deriva da quella lingua "tariha", che era usata per riferirsi al "lavoro che doveva essere fatto in breve tempo", e che a sua volta derivava da "trh", che è sinonimo di "assegnare".
  • definizione: stereotipo

    stereotipo

    Secondo la definizione che viene raccolta nel RAE, uno stereotipo consiste in un'immagine strutturata e accettata dalla maggior parte delle persone come rappresentante di un determinato gruppo. Questa immagine è formata da una concezione statica delle caratteristiche generalizzate dei membri di quella comunità.
  • definizione: biogenesi

    biogenesi

    La nozione di biogenesi è usata nel campo della biologia per indicare il principio che indica che un organismo vivente proviene sempre da un altro organismo vivente . Il termine si riferisce anche alla produzione e alla lavorazione di sostanze chimiche sviluppate dagli esseri viventi. La biogenesi, quindi, può riferirsi al processo che porta alla "produzione" di un nuovo organismo con la vita .
  • definizione: conservante

    conservante

    Un preservativo , chiamato anche preservativo o profilattico , è una copertura che viene utilizzata nel pene durante i rapporti sessuali . Il suo scopo è ridurre al minimo il rischio di contagio di alcune malattie e ridurre la possibilità di gravidanza . Il preservativo, quindi, fa parte dei metodi contraccettivi . Q