Definizione salario

La parola occitana jornal, che deriva dal latino diurnus ( "diurno" ), arrivò al castigliano senza variazioni: jornal . Il concetto si riferisce al lavoro che una persona fa in un giorno e alla retribuzione che ottiene per questo lavoro.

salario

La paga giornaliera, quindi, è l' attività lavorativa giornaliera e lo stipendio che gli corrisponde. Colui che lavora al giorno (senza un impegno settimanale, bisettimanale, mensile o fisso) fa il lavoro giornaliero; Questo tipo di lavoratore è noto come un giorno lavoratore .

L'uso più comune della nozione è associato al pagamento ricevuto dal lavoratore al giorno . Il salario, quindi, è una forma di retribuzione per lavoro: uno stipendio o un salario .

Supponiamo che il proprietario di un'azienda, sporadicamente e informalmente, di solito chiami un giovane per aiutarlo a ordinare il deposito . Questo commerciante concorda con il lavoratore uno stipendio di 500 pesos : cioè, il ragazzo riceve 500 pesos per ogni giorno di lavoro. Se vai a lavorare quattro giorni nel mese, riceverai una retribuzione mensile di 2.000 pesos, secondo il salario concordato.

Nei lavori formali in relazione alla dipendenza, la forma di pagamento più frequente è il salario mensile . Il lavoratore, in questo modo, riceve alla fine del mese (o all'inizio del mese successivo) il denaro corrispondente all'attività che ha sviluppato durante i giorni precedenti. Coloro che ricevono uno stipendio, tuttavia, spesso si trovano in una situazione di informalità o precarietà, con poca o nessuna stabilità lavorativa e senza i benefici di cui godono altri tipi di dipendenti.

Raccomandato
  • definizione popolare: totale

    totale

    Totale , dal latino totus , è qualcosa che include tutto nel suo genere . Il termine è usato per designare l' universale o generale . Ad esempio: "L'interruzione di corrente ha lasciato migliaia di persone nel buio totale" , "Il totale dei bambini in questo corso è stato infettato da varicella" , "Un totale di otto persone sono rimaste ferite dall'esplosione di un decanter" . L
  • definizione popolare: reticolo endoplasmatico ruvido

    reticolo endoplasmatico ruvido

    Reticle è il nome dato alle truss o agli insiemi di fili diversi. L'aggettivo endoplasmatico o endoplasmatico , d'altra parte, si riferisce a ciò che è correlato all'endoplasma (una parte del protoplasma, che è il materiale vivente che si trova in una cellula ). Robusto, finalmente, è quello che ha le rughe. La
  • definizione popolare: satellitare

    satellitare

    Il concetto di satellite , che deriva dai satelliti latini, può essere utilizzato per denominare due oggetti astronomici con caratteristiche molto diverse. Può essere, da un lato, un corpo celeste che è qualificato come opaco, poiché può solo brillare riflettendo la luce proveniente dal sole. Questi satelliti hanno la particolarità di girare attorno a un pianeta . È po
  • definizione popolare: povertà

    povertà

    La povertà è la qualità dei poveri . Questo aggettivo si riferisce a persone che non hanno quello che serve per vivere con dignità , che sono umili o che sono infelici. Ad esempio: "Mio cugino vive in povertà; ha quattro figli e riesce a malapena a nutrirli " , " In questo paese la povertà continua ad aumentare di anno in anno " , " il padre di Roberto vinse la lotteria e fu in grado di sfuggire alla povertà " . La po
  • definizione popolare: sinergia

    sinergia

    Sinergia deriva da una parola greca che significa "cooperazione" . Il concetto è usato per nominare l'azione di due o più cause che generano un effetto superiore a quello che si otterrebbe con la somma dei singoli effetti. Si ritiene spesso che la sinergia implichi l' integrazione di parti o sistemi che costituiscono un nuovo oggetto .
  • definizione popolare: rigore

    rigore

    Rigor è un concetto che viene dal latino e può essere utilizzato con diversi sensi. In particolare, deriva dal latino "rigore", che può essere tradotto come "inflessibilità", "rigidità" o "rigore". Può essere la gravità , la durezza o la rigidità che si applicano a un determinato comportamento . Ad ese