Definizione cowboy

Gaucho è un termine usato in Argentina, Uruguay e Brasile meridionale per indicare un tipo di contadino . I gauchos sono cavalieri molto abili che si dedicano ai lavori rurali.

cowboy

Anche se oggi è usato per riferirsi ai dipendenti delle aziende agroalimentari, nelle sue origini i gauchos hanno vissuto in modo molto diverso. Erano individui nomadi, solitamente solitari, che si guadagnavano da vivere aiutando con la cura del bestiame e guadagnandosi invece un posto dove dormire, cibo e un po 'di soldi.

L'etimologia della parola ha radici molto diverse, anche se molti studiosi concordano sul fatto che potrebbe derivare dal termine quechua "huachu" che significa orfano o vagabondo. Tuttavia, in Brasile si ritiene per lo più che abbia la sua origine nel termine "gauderio", che era il modo in cui chiamavano i vagabondi che vivevano nelle immense distese della campagna del Rio Grande do Sul. E, forse, il termine è una fusione di entrambi i concetti, insieme ad altri termini relativi alla vita di questi particolari personaggi latinoamericani.

Questo modo di nominare i lavoratori rurali, tuttavia, si estese principalmente nei secoli XVIII e XIX, soprattutto grazie alla letteratura, che cominciò ad apparire in questi personaggi con protagonisti in tutti i tipi di storie. Era l'epoca in cui anche la letteratura gauchiana emerse, il cui elemento principale era la vanagloria di questo tipo di vita e di questi uomini.

L'ascesa della modernità: il sequestro della terra nelle mani di grandi proprietari terrieri e, soprattutto, l'invenzione delle recinzioni per delimitare i territori e ordinare il bestiame nello stesso luogo, portò alla scomparsa del gaucho vero e proprio . E, dal XX secolo, quegli uomini che difesero i valori dei vecchi gauchos ma non avevano la loro libertà furono chiamati di questo mondo; che sono stati assunti in un campo, nel quale ha avuto luogo una grande parte (se non tutti) della loro vita. Il nomadismo fu lasciato indietro e con esso, la vera identità del gaucho: essere liberi. Oggi il gaucho è chiamato colui che indossa gli abiti degli antichi nomadi; abbigliamento che è considerato tradizionale ed è profondamente radicato nel nazionalismo di paesi come l'Argentina e l'Uruguay.

I complementi fondamentali del vestito dei gauchos erano: stivali di puledro, chiripá, berretto o banda, boleadoras, arco, chitarra e l'inevitabile compagno . I gauchos erano anche grandi payday, capaci di improvvisare recitati insieme alla loro chitarra. Infatti, si incontravano nei negozi di alimentari, dove ballavano, cantavano, bevevano vino e giocavano scherzi o tabù.

cowboy La storia è scritta da coloro che vincono, anche se tutti perdono. Questo è il caso del posto essenziale che questi personaggi hanno occupato nella storia dei paesi dell'America Latina. Molti gauchos avevano ruoli preponderanti nelle lotte per l' indipendenza di queste nazioni o nei conflitti civili della regione.

Alcuni con la propria decisione e altri (la grande maggioranza) perché furono costretti dal governo del giorno, combatterono in guerre che non li rappresentavano nemmeno. E quelli che non accettavano "servire la causa" furono perseguitati e, se necessario, uccisi. Molti di loro sono stati costretti a combattere con comunità aborigene che rispettavano, purché non abbiano perso la vita e condannati alla solitudine e alla tristezza assoluta. E, dopo aver fatto tanto per quella "libertà" e per quella piccola guerra necessaria, furono abbandonati al bene della fortuna: stanchi, dolenti e assolutamente infelici.

Infine, vale la pena ricordare che alcuni autori come José Hernández, Ricardo Güiraldes, Leopoldo Lugones e Victoria Ocampo hanno creato vari personaggi gaucho che sarebbero diventati vere icone per gli amanti della loro cultura. Tra i personaggi di finzione gaucho più famosi troviamo Martín Fierro (creato da José Hernández ) e "Don Segundo Sombra" (creato da Ricardo Güiraldes) .

Raccomandato
  • definizione popolare: stazione di polizia

    stazione di polizia

    Una stazione di polizia è un'unità di polizia la cui testa è un commissario . Chiamata anche stazione di polizia , è un edificio in cui l'istituto di polizia fornisce vari servizi alla comunità . Le stazioni di polizia sono distribuite nel territorio con l'intenzione che il loro raggio d'azione copre l'intera superficie. In
  • definizione popolare: uomo delle caverne

    uomo delle caverne

    Per conoscere il significato del termine cavernicolo è necessario scoprire, prima di tutto, la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo indicare che deriva dal latino e che può essere tradotto come "colui che vive nelle caverne". È il risultato dell'aggiunta di diversi componenti chiaramente differenziati come questi: -Il verbo "cavare", che è sinonimo di "scavare". -
  • definizione popolare: bioetanolo

    bioetanolo

    Il bioetanolo è un combustibile generato dalla decomposizione anaerobica dei rifiuti organici . I batteri sono responsabili della degradazione di questi residui e della produzione dell'elemento in questione. È importante ricordare che il bioetanolo ha la stessa composizione chimica dell'etanolo (noto anche come alcool etilico ), condividendo quindi tutte le sue caratteristiche.
  • definizione popolare: rivoluzione industriale

    rivoluzione industriale

    Durante la seconda parte del diciottesimo secolo e l'inizio del diciannovesimo secolo , un periodo che è stato lasciato nella storia con il nome di rivoluzione industriale ha avuto luogo . È stata un'epoca di grandi trasformazioni nel campo tecnologico, economico, sociale e culturale, che ha avuto il suo epicentro in Inghilterra .
  • definizione popolare: criterio

    criterio

    Il termine criterio ha la sua origine in una parola greca che significa "giudicare" . Il criterio è il giudizio o il discernimento di una persona . Ad esempio: "Secondo me, l'arbitro avrebbe dovuto sanzionare un fallo nei confronti del portiere" , "I criteri artistici di queste opere controverse sono messi in discussione da molte persone" .
  • definizione popolare: repechaje

    repechaje

    Un ripescaggio è una possibilità o un'ulteriore possibilità concessa a determinati individui o gruppi nell'ambito di una competizione . Di solito è una possibilità per una rivincita che alcuni concorrenti non sono riusciti a qualificarsi per un'altra fase in prima istanza. Un esempio di ripescaggio si svolge nelle qualificazioni che si giocano in Sud America per qualificarsi per la Coppa del Mondo . Le