Definizione geochimica

La geochimica è una disciplina scientifica orientata all'analisi della quantità, combinazione e distribuzione di elementi chimici nella crosta del pianeta Terra . Come indica il nome, questo campo di studi è supportato dai contributi di geologia e chimica .

geochimica

Un elemento chimico è una sostanza composta da atomi che, oltre il numero di neutroni, hanno lo stesso numero di protoni nel loro nucleo . Questi elementi si trovano nell'atmosfera, nell'acqua, negli esseri viventi e nei minerali che formano le rocce.

Uno specialista in geochimica è dedicato allo studio della composizione degli elementi chimici e delle diverse dinamiche che si stabiliscono tra di loro. Questi studi permettono di determinare l' abbondanza relativa e assoluta di ciascun elemento, così come la sua distribuzione nella superficie terrestre.

Conoscere l'abbondanza degli elementi, d'altra parte, consente di generare ipotesi sull'origine del pianeta e sul resto dell'universo. L'ossigeno è l'elemento più abbondante sulla Terra, seguito da silicio, alluminio e ferro.

Gli esperti di geochimica possono lavorare in diversi campi. La ricerca di petrolio, gas e oro, tra molte altre sostanze; la diagnosi delle alterazioni ambientali causate dall'inquinamento; e la valutazione della qualità dell'acqua e della terra sono alcune delle azioni che possono essere svolte con il contributo di un geochimico.

Va notato che la geochimica utilizza la tecnologia per sviluppare i loro studi. Sono necessarie attrezzature molto complesse per rilevare la presenza di elementi chimici, quantificarli e analizzarli.

Raccomandato
  • definizione: anacoreta

    anacoreta

    Una parola greca arrivò al latino medievale come anachoreta , che in seguito divenne, nella nostra lingua , il termine anchorite . Questa parola può essere determinata che è il risultato della somma di diverse componenti chiaramente definite: -Il prefisso "ana-", che può essere tradotto come "su". -I
  • definizione: blog

    blog

    Un blog è un sito Web con un blog o un formato di agenda personale . I contenuti vengono solitamente aggiornati di frequente e visualizzati in ordine cronologico (dal più recente al più recente). I lettori, d'altra parte, hanno solitamente la possibilità di commentare ciò che è stato pubblicato. I bl
  • definizione: estradizione

    estradizione

    L'estradizione deriva da un termine latino composto che può essere tradotto come "azione della resa" . È il processo che spinge un'autorità statale a inviare un soggetto a un'altra nazione, consentendo alle autorità di questo secondo stato di sviluppare un processo giudiziario contro l'individuo in questione o consentire alla persona di pagare in questo territorio una sanzione già stabilita. Ciò
  • definizione: piano inclinato

    piano inclinato

    È noto come piatto per una superficie liscia, priva di rilievi e rilievi ; un oggetto che ha solo due dimensioni e che contiene infiniti punti e linee; una rappresentazione schematica e in scala di un territorio o di una costruzione; o la posizione da cui qualcuno analizza una cosa o situazione. Inclinato , d'altra parte, è una parola che deriva dal verbo inclinare (il che significa allontanare qualcosa dalla sua posizione perpendicolare all'orizzonte).
  • definizione: spirale

    spirale

    Il primo passo da compiere per scoprire il significato del termine spirale è determinare la sua origine etimologica. Nel fare ciò, ci imbattiamo nel fatto che proviene dal latino, in particolare da "spiralis", che può essere tradotto come "elicoidalmente". Questa è una parola composta dalle seguenti parti: "spira", che è sinonimo di "cavatappi" e il suffisso "-al". Una
  • definizione: formazione

    formazione

    Andiamo in latino perché è lì che troveremo l'origine etimologica della parola che ora analizzeremo in profondità. Possiamo chiaramente stabilire che è composto dal prefisso inde- che indica che qualcosa o qualcuno è "da lì"; la parola centrale trahere che è sinonimo di "trascina o tira"; e infine il suffisso -miento che equivale a "strumento, risultato o mezzi". La for