Definizione gnoseologia

Con l'origine etimologica in lingua greca, la nozione di gnoseologia è usata nel campo della filosofia per alludere all'epistemologia o alla teoria della conoscenza . La gnoseologia, infatti, deriva da gnôsis (che è tradotto come "conoscenza" ).

gnoseologia

Pertanto, la gnosiologia deve analizzare l' origine, le caratteristiche e i limiti della conoscenza (conoscenza, comprensione). Questo ramo filosofico non si concentra sulla conoscenza specifica, ma è orientato alla natura della conoscenza nel suo senso più ampio.

Per la gnoseologia, ci sono due grandi forme di acquisizione della conoscenza: attraverso la ragione o attraverso i sensi . La ragione consente di produrre informazioni e quindi dedurre una conclusione, mentre i sensi forniscono informazioni ottenute dalla percezione sensoriale (udito, visione, ecc.). Se una persona compra una scatola di sei alfajor e ne mangia cinque, può fare appello alla ragione per sapere, senza dover riaprire la scatola, che ha solo una sinistra maggiore. D'altra parte, un individuo può sapere che un negozio di abbigliamento è chiuso all'arrivo e osserva che i bui sono bassi.

Questi due modi di acquisire la conoscenza evidenziano le posizioni del razionalismo (la dottrina che afferma che la conoscenza deriva dall'intuizione razionale o deduzioni che derivano da tale intuizione) e l' empirismo (sostiene che la conoscenza proviene sempre da esperienze sensoriali), che sono tra le principali ragioni di riflessione della gnoseologia.

Realismo, scetticismo, relativismo, costruttivismo e materialismo dialettico sono altre dottrine che analizzano le teorie della conoscenza da diverse angolazioni, contribuendo allo sviluppo della gnoseologia.

Raccomandato
  • definizione popolare: meditazione

    meditazione

    La meditazione viene dal meditatĭo latino e si riferisce all'azione e all'effetto di meditare (concentrarsi pensosamente sulla considerazione di qualcosa). Il concetto è associato alla concentrazione e alla riflessione profonda . Ad esempio: "Ti consiglio di dedicare qualche giorno a meditare sugli argomenti che ti ho detto" , "Dopo una lunga meditazione, sono giunto alla conclusione che è meglio rinunciare alla compagnia" . L
  • definizione popolare: persuasione

    persuasione

    La parola latina persuasio venne alla nostra lingua come persuasione , procedura e risultato di persuasione . Quella parola latina, a sua volta, deriva da un setta, il verbo "persuadere", che è formato da due elementi: il prefisso "per-", che significa "completamente", e il verbo "suadere", che è anche di "consigliare".
  • definizione popolare: realizzazione

    realizzazione

    Il concetto di conseguimento , derivato dalla parola latina consecutiva , allude al processo e al risultato del conseguimento . Questo verbo , nel frattempo, si riferisce all'accesso, alla ricezione o all'ottenimento di ciò che si cerca . Ad esempio: "Il raggiungimento di tre titoli di fila era impensabile qualche anno fa " , "Sono convinto che il raggiungimento dei risultati più importanti sia possibile solo con il lavoro di squadra " , "L'Organizzazione delle Nazioni Unite si è congratulata con autorità del paese asiatico per il raggiungimento di un nuovo
  • definizione popolare: gas

    gas

    La parola gas fu coniata dallo scienziato Jan Baptista van Helmont nella prima metà del diciassettesimo secolo , dalla parola latina caos . Riguarda quella materia che ha bassa densità e, quindi, può estendersi indefinitamente. Questo ci permette di dire che il gas è lo stato di aggregazione di una materia che manca di volume e di una sua forma, qualcosa che gli consente di differenziarsi da un liquido o da un solido . Qu
  • definizione popolare: sistema di riferimento

    sistema di riferimento

    Un sistema è un insieme di elementi che interagiscono e mantengono interrelazioni l'uno con l'altro. Il concetto di riferimento , d'altra parte, è collegato a un'allusione o alla relazione che una cosa ha con un'altra. Un sistema di riferimento è il gruppo di convenzioni che un osservatore usa per misurare le grandezze fisiche di un dato sistema . C
  • definizione popolare: semina

    semina

    Nel determinare l'origine etimologica della parola seminare, dobbiamo specificare che si trova in latino. Più esattamente viene dal verbo seminare , che può essere tradotto come "mettere i semi". La semina è l' azione e l'effetto della semina (lanciare e spargere semi nella terra che è preparata a tale scopo, o fare qualcosa che darà frutti). Il