Definizione psicologia clinica

Per capire il significato della psicologia clinica è importante stabilire innanzitutto l'origine etimologica delle due parole che danno forma al termine. Così, la prima parola, psicologia, emana dal greco dove possiamo vedere che è costituita dall'unione di due parti chiaramente delimitate: la psiche, che è sinonimo di "anima", e lodge, che può essere tradotto come "studio di".

Psicologia clinica

D'altra parte, la seconda parola, clinica, viene anche dal greco. In particolare, il suo background è nel termine kline, che equivale a "bed".

La psicologia clinica è responsabile per la ricerca, la valutazione, la diagnosi, la prognosi, il trattamento, la riabilitazione e la prevenzione di problemi che riguardano la salute mentale . È un ramo della psicologia che si occupa delle condizioni che possono causare disagio o sofferenza alle persone .

La psicoterapia e la consulenza psicologica sono due delle principali pratiche di questa disciplina, le cui origini risalgono al 1896 da Lightner Witmer . Durante i primi decenni del ventesimo secolo, la psicologia clinica si concentrava sulla valutazione psicologica; tuttavia, dopo la seconda guerra mondiale, gli sforzi furono diretti verso il trattamento dei pazienti.

È importante distinguere tra psicologia clinica e psichiatria, dal momento che gli psichiatri hanno l'autorizzazione legale per prescrivere farmaci. D'altra parte, va notato che la psicologia clinica ha quattro orientamenti teorici primari: psicodinamica, terapia umanistica, cognitivo comportamentale e familiare .

Tuttavia, dobbiamo continuare ad approfondire l'argomento per determinare che la psicologia clinica attuale ha molti campi di studio. Quindi, tra questi troviamo psicologia sociale, psicologia di comunità, neuropsicologia clinica, psiconeuroinmogotica o psico-oncologia.

Quest'ultimo può determinare che si tratta di una disciplina, a metà strada tra medicina e psicologia, che prende come punto di partenza la scoperta di un cancro per una persona. Da quel soffio, vengono analizzate le relazioni stabilite tra il paziente e il loro ambiente, trattamento, stato di salute o comportamenti.

Tutto ciò porta a stabilire che, attraverso questo tipo di psicologia, non solo il paziente deve essere trattato, ma anche la sua famiglia, che la dignità del paziente deve essere incoraggiata in ogni momento, che dobbiamo promuovere ciò che è l'autonomia dello stesso e anche che è fondamentale prendersi cura di tutti gli aspetti dell'ambiente perché influenzano il suo recupero.

I sintomi psicologici inclusi nella psicologia clinica comprendono disturbi somatici (che possono apparire acuti o costantemente presenti), disturbi psichici (come sentimenti di paura o preoccupazioni infondate) e disturbi comportamentali (il irrequietezza motoria, irritabilità e disturbi del sonno, tra gli altri).

Vale la pena ricordare, tra i disturbi somatici, i sintomi cardiovascolari (sono i più frequenti, come la tachicardia con palpitazioni), i sintomi respiratori (mancanza di respiro o dispnea), i sintomi gastrointestinali (nausea, vomito) e i sintomi genitourinario (come impotenza transitoria o disturbi del ciclo mestruale).

Raccomandato
  • definizione: stampa

    stampa

    Dal latino impressĭo , l' impressione è l' azione e l'effetto della stampa (segnando lettere e altri personaggi grafici su una carta o altro materiale, stampando un francobollo, fissando un'idea o sentimento nell'umore, introducendo qualcosa di fortemente in qualcos'altro, dando una caratteristica a qualcosa).
  • definizione: tachymetry

    tachymetry

    Per scoprire il significato del termine tachimetria, è necessario che, in primo luogo, procediamo a conoscere la sua origine etimologica. In questo caso, dobbiamo determinare che è una parola che deriva dal greco, poiché è il risultato della somma di due parti chiaramente differenziate come queste: -L'aggettivo "takhys", che può essere tradotto velocemente. -Il
  • definizione: vita di tutti i giorni

    vita di tutti i giorni

    È inteso come vita all'esistenza. Il termine allude solitamente all'attività svolta da un essere organico o, più precisamente, alla sua capacità di nascere, svilupparsi, riprodursi e morire. Il quotidiano , d'altra parte, è ciò che viene fatto ogni giorno. Il concetto di vita quotidiana , quindi, si riferisce alle azioni che una persona sviluppa quotidianamente . Alcu
  • definizione: steamroll

    steamroll

    Avasallar è un concetto legato all'idea del vassallo : uno che dipende da un monarca o un signore feudale. Il verbo avasallar, in questo modo, si riferisce a sottomettere, soggiogare o tiranneggiare . La sottomissione è di solito legata a un trattamento autoritario che manca di rispetto . Quando una persona ha la precedenza su un'altra, non tiene conto dei suoi diritti o non rispetta le sue opinioni o richieste.
  • definizione: webquest

    webquest

    Webquest è un modello didattico che consiste in un'indagine guidata in cui la maggior parte delle informazioni proviene da Internet . Il concetto è stato proposto da Bernie Dodge (ricercatore presso la San Diego State University ) nel 1995 . Questo tipo di attività, dicono i suoi promotori, promuove il lavoro di squadra, l'autonomia degli studenti e l'uso di abilità cognitive superiori. Co
  • definizione: a buon mercato

    a buon mercato

    Economico è un concetto che ti permette di qualificarti per ciò che presenta un prezzo ridotto o inferiore a quello che è normale . Ad esempio: "Questo pantalone è molto economico, dovresti approfittarne per comprarlo" , "Questo ristorante non è così economico" , "Stiamo pagando un affitto molto economico per questa casa dato che il proprietario è amico di mio padre" . Cosa