Definizione depurazione

La procedura e il risultato del debug sono noti come debug . Il verbo purificare, d'altra parte, si riferisce a purge, igienizza, filtra o ricondiziona qualcosa. Ad esempio: "Il comune investirà in un nuovo impianto per la depurazione delle acque", "Il medico mi ha raccomandato di bere il tè verde per ottenere la purificazione del corpo", "Il segretario cercherà l'epurazione dell'unione, disilluso quelli che non frequentano le marce . "

depurazione

Si può dire che la purificazione cerca la purezza. L' acqua depurativa, in questo senso, consiste in varie operazioni chimiche, biologiche e fisiche il cui obiettivo è ridurre o eliminare l' inquinamento . Grazie alla depurazione dell'acqua, è possibile assicurare chi lo beve o lo usa per scopi igienici o culinari che non correrà alcun rischio di contrarre malattie o infezioni.

Il trattamento del trattamento delle acque reflue comprende varie procedure che riducono al minimo la presenza di contaminanti di diverso tipo che si trovano nell'acqua di scarico utilizzata dall'uomo.

La pretesa di raggiungere la purezza, implicita nella purificazione, può anche essere simbolica. Si può dire che un leader politico vuole purgare il suo partito quando reprime o punisce quegli uomini che non supportano le sue idee. Il termine può anche essere usato per riferirsi a un processo mentale e spirituale di ricerca dell'equilibrio emotivo, attraverso l'eliminazione di cattivi pensieri, traumatizzando i ricordi e qualsiasi blocco che impedisca di vivere in armonia con se stessi e con l'ambiente.

Il debugging può anche essere un eufemismo per lo sterminio fisico di un certo gruppo della popolazione. Si parla spesso di purificazione quando un popolo cerca di espellere un altro dal proprio territorio per ragioni etniche, religiose, politiche o di altro genere.

Per la tecnologia informatica, il debug di un software consiste nello sviluppo di un'azione per rilevare e risolvere problemi nella programmazione . Quelle procedure automatizzate che cercano errori sono conosciute come debugger .

Il debug di un programma per computer è arduo in quanto è un compito utopico, poiché in pratica è praticamente impossibile garantire che tutti gli errori siano stati rilevati e corretti. Nelle società di sviluppo software c'è un reparto di programmatori responsabile della creazione di applicazioni, un altro dei tester che hanno la particolare responsabilità di testarli con l'intento di incontrare errori e incongruenze e uno che comprende anche programmatori (chiamati debugger ), che in questo caso saranno quelli che cercano soluzioni ai problemi riscontrati dai tester.

I debugger si assumono il duro lavoro di analizzare le migliaia di righe di codice alla ricerca di una spiegazione logica degli errori rilevati. In questo processo, l'intuizione e l'esperienza sono essenziali, soprattutto quando le date di consegna pesano sulle loro spalle. Comunemente, i tester non hanno conoscenze tecniche, quindi i loro rapporti non sono lontani dalle lamentele dei consumatori, e questo non è vantaggioso per i programmatori che li ricevono, poiché la loro missione è trovare la ragione esatta e offrire una soluzione efficiente.

In molti casi, nonostante le decine di persone che lavorano intensamente per eseguire il debug di un programma o di un gioco, le aziende sono costrette a "riparare" i loro prodotti, il che significa fare pseudosoluzioni . La qualità di queste patch e il loro impatto sul risultato finale variano in base alla capacità dei debugger, al tempo disponibile e non influiscono necessariamente sulla qualità dell'applicazione. Infatti, è possibile che non ci sia software che sia stato lucidato al 100%, che goda di un codice pulito e assolutamente ordinato e funzionale. Fortunatamente, esiste la possibilità di pubblicare aggiornamenti che gli utenti possono scaricare per correggere gli errori che si presentano dopo il mercato.

Raccomandato
  • definizione popolare: condimento

    condimento

    Per determinare il significato del termine condimento, è necessario che, in primo luogo, si proceda stabilendo la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo dire che deriva dal latino, in particolare dalla parola "satio", che potrebbe essere tradotto come "piantagione" o "semina" e che in seguito divenne "tempo di maturità delle cose".
  • definizione popolare: savana

    savana

    La savana è un concetto che è usato per nominare una pianura di grande estensione che praticamente non ha alberi. È un ecosistema con bassa densità di vegetazione, che si trova nelle regioni subtropicali o tropicali. Ci sono savane che hanno due stagioni molto diverse in termini di precipitazioni: in un periodo soffrono di siccità e in un altro, abbondanti piogge. Ci
  • definizione popolare: condiscendenza

    condiscendenza

    La condiscendenza è l' azione e l'effetto di condiscendente (accomodarsi al gusto o alla volontà di qualcuno per gentilezza o indolenza). Ad esempio: "Non trattarmi con condiscendenza: voglio che tu mi dica la verità" , "Il nonno guardò il bambino con condiscendenza e se ne andò" , "La condiscendenza, in questo caso, è necessaria " . È un
  • definizione popolare: capacità condizionali

    capacità condizionali

    Il concetto di capacità condizionata è legato alla prestazione fisica di un individuo. Le capacità condizionali sono qualità funzionali ed energetiche sviluppate come conseguenza di un'azione motoria che viene svolta in modo consapevole. Queste capacità , a loro volta, condizionano lo sviluppo delle azioni. For
  • definizione popolare: coordinare

    coordinare

    Coordinate è un concetto utilizzato in geometria che consente di denominare le linee utilizzate per stabilire la posizione di un punto e i piani o assi collegati ad essi. È noto come sistema di coordinate dell'insieme di valori che consentono di identificare in modo inequivocabile la posizione di un punto in uno spazio euclideo (un tipo di spazio geometrico).
  • definizione popolare: sublimazione

    sublimazione

    In latino è dove si trova l'origine etimologica della parola che andremo ad analizzare. In particolare deriva dalla parola sublimatio , che può essere tradotta come "elevazione", che a sua volta emana dal verbo latino sublimare che può essere pronunciato che è sinonimo di "esaltare o elevare". La