Definizione proprietà

Il termine proprietà deriva da una parola latina usata per riferirsi a qualcosa che è inseparabilmente legato alla terra, sia fisicamente che legalmente . Cioè, una struttura che non può muoversi senza causare danni.

proprietà

Gli edifici, le case e le trame o la terra sono proprietà immobiliari. Questo tipo di proprietà fa parte di ciò che è noto come immobiliare, dal momento che sono intimamente legati alla terra. È comune che il settore immobiliare faccia parte di un registro che dia maggiore protezione al proprietario.

In ogni caso, sebbene un pezzo di terra possa anche essere considerato una proprietà, il concetto viene solitamente usato più frequentemente per riferirsi alle strutture architettoniche che sono chiamate abitazioni . Alcune frasi in cui il termine può apparire sono: "Come puoi vedere, è una proprietà di alta classe, con pavimenti in marmo e dettagli lussuosi in bagno, cucina e camere da letto", "La cosa migliore che puoi fare con i tuoi risparmi è investire nel settore immobiliare ", " L'inchiesta ha dimostrato che il sospetto ha tre proprietà non dichiarate in Patagonia " .

A differenza degli immobili, i beni mobili sono quelli che possono essere spostati da un luogo all'altro preservando la loro integrità. Automobili, motocicli, barche e aeroplani sono esempi di proprietà mobili.

Esistono altre differenze tra entrambi i tipi di elementi. Ad esempio, il settore immobiliare è più costoso della proprietà mobile, sebbene non sia sempre così. Un'altra differenza comune è che il settore immobiliare è un'ipoteca e mobili, di solito no.

A sua volta, va detto che esistono differenze giuridiche tra i due tipi di merci. Le proprietà possono essere registrate nel catasto, mentre le altre non possono; I mobili non possono essere ipotecati, mentre gli immobili possono; per citare due differenze.

Tipi di beni immobili

Ci sono diversi tipi di beni immobili. Questi sono:
* Proprietà per natura : quelle intrinseche al terreno (terra, solare, ecc.).
* Proprietà per incorporazione : edifici in costruzione.
* Proprietà per destinazione : proprietà mobili che si trovano accanto a una proprietà e che favoriscono questo (strumenti di coltivazione o estrazione).
* Proprietà per analogia : sono chiamate concessioni sui mutui.
* Proprietà per adesione : elementi che fanno parte della proprietà ma in sé sono mobili. Per esempio porte e finestre (in fabbrica sono mobili ma installati in una casa diventano proprietà immobiliari).
* Proprietà per rappresentazione : documenti che garantiscono la proprietà; per esempio la scrittura di una casa al suo proprietario.

Tasse sul Real Estate

Ci sono varie tasse che vengono applicate al settore immobiliare, come le tasse imposte sulla proprietà e che sono impostate in base al valore catastale o alle tasse sull'affitto (quando la proprietà non viene utilizzata dal proprietario).

L'IBI (Tax on Real Estate) è una tassa che deve essere pagata su base obbligatoria ogni volta che viene acquisita una proprietà. Viene prelevato attorno al valore di tale bene e riconosce all'acquirente i diritti legali e reali di proprietà del prodotto. Questa tassa deve essere pagata nel comune che riscuote la tassa. Questa tassa deve essere gestita tenendo conto delle informazioni citate nel registro catastale e dei documenti di stato della proprietà. Questo registro si trova nel comune corrispondente e registra tutte le proprietà che rientrano nella giurisdizione. Deve essere riesaminato annualmente per aggiornarlo sulle transazioni effettuate intorno alle proprietà registrate lì.

Altre tasse che possono essere imposte sui beni immobili sono le imposte sull'aumento del valore dei terreni di natura urbana (se il valore del terreno aumenta, così anche la proprietà e, quindi, l'imposta per pagare), Imposta sul reddito (natura diretta e personale che deve essere corrisposta dalle persone fisiche in un determinato momento) e Imposta sul patrimonio netto (imposta il patrimonio netto delle persone fisiche).

Raccomandato
  • definizione popolare: invenzione

    invenzione

    Dall'inventum latino, il termine invenzione si riferisce alla cosa inventata o all'azione e all'effetto dell'invenzione (trovare o scoprire qualcosa di nuovo o sconosciuto). La persona che dedica il proprio tempo a queste scoperte è conosciuta come inventore. Le invenzioni possono essere basate su idee precedenti o oggetti esistenti.
  • definizione popolare: rabbia

    rabbia

    Il concetto di rabbia può essere usato con riferimento a rabbia , alterazione o rabbia . Ad esempio: "Prendere in giro il giovane ha scatenato la rabbia del vecchio, che ha iniziato a urlare e insultarlo" , "Nel vedere la sua auto distrutta, l'uomo si è infuriato" , "Il cantante ha scatenato la rabbia su un giornalista che gli ha fatto una domanda sul suo divorzio .
  • definizione popolare: nuvoloso

    nuvoloso

    Turbio è un concetto che deriva dalla parola latina turbĭdus . È un aggettivo che può essere usato per descrivere qualcosa che non esibisce trasparenza, purezza o chiarezza . Ad esempio: "Meglio non bere l'acqua dal rubinetto: diventa torbida" , "Sono stato gettato un liquido torbido da quella finestra" , "Penso che mio cugino sia coinvolto in un torbido affare" . Il
  • definizione popolare: classico

    classico

    Il termine latino classĭcus venne in castigliano come un classico , un aggettivo che ha significati diversi. Il primo significato menzionato dal dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ) allude al periodo temporaneo in cui un popolo, una cultura o un'espressione artistica raggiungono il massimo grado di sviluppo .
  • definizione popolare: cattolico

    cattolico

    Il termine greco katholikós , che arrivò al tardo latino come catholĭcus e poi a castigliano come cattolico , può essere tradotto come "universale" . Questo aggettivo , che allude a ciò che è comune o comprende tutto , è stato usato dalla Chiesa di Roma per riferirsi a se stesso. Ecco perché la nozione di cattolico è usata con riferimento alla religione cristiana che ha come leader il Papa di Roma . I crist
  • definizione popolare: faccia

    faccia

    Il concetto di volto è usato con riferimento alla parte anteriore della testa di un essere umano e di alcuni animali. La faccia, quindi, si estende dal mento alla fronte. Ad esempio: "Il criminale che ha aggredito la banca ha nascosto il viso con un fazzoletto" , "Mio nipote si è bruciato la faccia con una candela" , "Chi è quella giovane donna? L