Definizione ingegneria

Se vogliamo conoscere l'origine etimologica della parola ingegneria che ora ci occupa, quello che dobbiamo fare è lasciare, metaforicamente parlando, anche il latino perché scopriremo che questo termine emana dalla parola latina ingenium . Un termine che può essere tradotto come "produrre".

ingegneria

L'ingegneria è lo studio e l'applicazione dei diversi rami della tecnologia . Il professionista in quest'area riceve il nome di ingegnere .

L'attività dell'ingegnere suppone la concretizzazione di un'idea nella realtà. Ciò significa che, attraverso tecniche, design e modelli, e con la conoscenza proveniente dalle scienze, l'ingegneria può risolvere problemi e soddisfare i bisogni umani.

L'ingegneria comporta anche l'applicazione di inventiva e ingegnosità per sviluppare una certa attività. Ciò, ovviamente, non implica che il metodo scientifico non venga utilizzato per attuare i piani.

Tra i diversi compiti che un ingegnere può eseguire, c'è la ricerca (la ricerca di nuove tecniche), la progettazione, lo sviluppo, la produzione, la costruzione e il funzionamento.

D'altra parte, è importante ricordare che l'ingegneria contempla diversi rami. L'ingegneria genetica, ad esempio, è legata alla manipolazione e al trasferimento del DNA da un organismo all'altro.

Allo stesso modo, e tenendo conto del ruolo importante che le tecnologie svolgono nella nostra giornata, non possiamo ignorare la disciplina o il ramo scientifico che è chiamato ingegneria informatica. È responsabile del lavoro e della progettazione di soluzioni in materia di comunicazione che siano in grado di eseguire l'elaborazione delle informazioni in modo automatico.

In questo senso, gli ingegneri professionisti devono avere conoscenza di informatica, telecomunicazioni, progettazione di software, elettronica, algoritmi e linguaggi formali o strumentazione virtuale, tra gli altri.

Dobbiamo anche evidenziare l'ingegneria forestale che è responsabile per intraprendere tutti i tipi di studi, analisi, progetti e interventi nel campo della protezione ambientale. Pertanto, ha come oggetto di lavoro sia le montagne e le zone umide, i parchi, la fauna selvatica, le strade e le strade forestali, la caccia e le risorse ittiche o le energie rinnovabili.

E, naturalmente, dobbiamo anche evidenziare l'ingegneria aeronautica, che è responsabile della creazione e produzione di tutti i tipi di dispositivi che hanno la capacità di volare. Vale a dire, è quello che funziona con aeroplani, attrezzature spaziali, missili o velivoli di diverso tipo. Quindi, all'interno di questo ramo, l'aerodinamica, la propulsione, l'aeroelasticità o la tecnologia dell'informazione sono al centro dell'attenzione.

L'ingegneria agricola è quella che promuove lo sviluppo sociale produttivo dell'agricoltura, senza trascurare le risorse naturali.

L'ingegneria geologica è responsabile della risoluzione dei problemi che riguardano l'uomo con l'ambiente geologico.

L'ingegneria commerciale è legata soprattutto al marketing e alle pubbliche relazioni, poiché l'ingegnere deve essere responsabile della gestione di questo tipo di problemi.

Infine, possiamo sottolineare che l'ingegneria civile è la scienza che applica la conoscenza della geologia, della chimica e della fisica per sviluppare infrastrutture e opere di ogni tipo.

Raccomandato
  • definizione: grande

    grande

    Grande è un termine che deriva dalla parola latina grandis . È un aggettivo che, nel primo significato menzionato dalla Royal Spanish Academy ( RAE ) nel suo dizionario, si riferisce a ciò che eccede in grandezza, rilevanza, ecc. a ciò che è normale o comune . Supponiamo che, in una certa città , un edificio medio abbia cinque piani o piani. Se u
  • definizione: insicurezza

    insicurezza

    Il dizionario della Royal Spanish Academy (RAE) definisce l' insicurezza come mancanza di sicurezza . Questo concetto, derivato dal latino securĭtas , si riferisce a ciò che è privo di pericolo, danno o rischio, o che è vero, fermo e indubitabile. Più esattamente possiamo determinare che questa parola, a partire dalla sua origine etimologica latina, è costituita dall'unione di più parti: il prefisso - in cui è equivalente alla negazione, la parola che può essere tradotta come "separata", il curus che è sinonimo di "Cura" e infine il suffisso - papà che equivale a &qu
  • definizione: cassero

    cassero

    Il termine latino castra , che può essere tradotto come "campo" , venne in arabo classico e poi in arabo ispanico prima di apparire nella nostra lingua come fortezza . Secondo il dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ), una fortezza è una struttura fortificata o la dimora di un principe .
  • definizione: psicologia clinica

    psicologia clinica

    Per capire il significato della psicologia clinica è importante stabilire innanzitutto l'origine etimologica delle due parole che danno forma al termine. Così, la prima parola, psicologia, emana dal greco dove possiamo vedere che è costituita dall'unione di due parti chiaramente delimitate: la psiche , che è sinonimo di "anima", e lodge , che può essere tradotto come "studio di". D&#
  • definizione: torpido

    torpido

    Aletargado è quello o quello che sperimenta un letargo . Questo concetto (letargia), nel frattempo, si riferisce al riposo , alla mancanza di attività , intorpidimento , sonnolenza o intorpidimento . Ad esempio: "La squadra tedesca sembrava letargica, lenta e senza esplosione" , "Il nuovo film del famoso cineasta annoiato a causa del suo ritmo letargico" , "L'attività economica è stata letargica: il governo è preoccupato per il possibile aumento dei licenziamenti" . La
  • definizione: chili

    chili

    Molte volte le confusioni sorgono quando si intende nominare i frutti delle piante che appartengono al genere Capsicum . Secondo la regione, possiamo trovare riferimenti a chili , pepe , peperoncino o morrón : in tutti i casi, l'idea si riferisce allo stesso frutto. Nel caso specifico del termine chili , viene dalla lingua taíno , parlata dai coloni precolombiani nel continente americano.