Definizione ordine

Ordine, dal latino ordo, è il posizionamento delle cose nel loro posto corrispondente . Il termine è anche usato per indicare la buona disposizione delle cose tra di loro . Ad esempio: "Martina, lascia i tuoi giocattoli in ordine prima che arrivi tuo padre", "Con la mancanza di ordine in questa stanza, è molto difficile trovare i tuoi orecchini", "Non riesco a pensare a come mettere le cose in ordine i dischi . "

ordine

Altri usi del concetto si riferiscono alla serie o alla successione di cose e alla relazione tra una cosa e l'altra: "Per trovare la soluzione all'enigma, dobbiamo risolvere le equazioni in un certo ordine", "Il manager mi ha suggerito di salvare la fatture secondo il loro ordine cronologico ", " Gli investigatori non si accorgono ancora di alcun ordine nei parametri seguiti dal serial killer " .

Un ordine, d'altra parte, è un mandato o un'istruzione obbligatoria, obbligatoria: "Te lo dico per l'ultima volta: finisci il compito. È un ordine ", " Il capo mi ha dato l'ordine di non dargli alcuna chiamata ", " Non accetto ordini da nessuno " .

Per botanica e zoologia, l'ordine è ciascuno dei gruppi tassonomici in cui una classe può essere divisa. Gli ordini, inoltre, sono suddivisi in famiglie . Ciò significa che l'ordine è la categoria che si trova tra classe e famiglia.

Nella Chiesa cattolica, gli ordini religiosi sono organizzazioni i cui membri dedicano la propria vita a Dio .

Per quanto riguarda questo tipo di ordini, dovremmo dire che tra le diverse classi che esistono tra loro, spiccano i cosiddetti mendicanti. Come suggerisce il nome, sono quelli formati da monache o monaci il cui obiettivo chiaro è quello di sopravvivere alle elemosine che ricevono, perché vivono in un ambiente di povertà. Sono anche identificati dal fatto che sono anche soggetti ai voti di castità e obbedienza.

D'altra parte, ci sono gli ordini monastici che, come stabilisce la loro denominazione, sono formati da monaci che vivono nei monasteri e che sono caratterizzati da una vita contemplativa. Con questo ci riferiamo al fatto che passano la maggior parte del tempo a pregare.

All'interno di questa seconda categoria, e più esattamente all'interno della religione cattolica, c'è il famoso Ordine cistercense. Questo è nato in Francia alla fine dell'XI secolo ed è passato alla storia come un ruolo fondamentale in quella che sarebbe la propagazione e il consolidamento del cristianesimo.

Oltre a tutto ciò, non dobbiamo trascurare il noto Ordine Templare, che continua a suscitare tanto interesse nei nostri giorni. È un ordine che ha avuto un ruolo chiave nel Medioevo da quando i suoi membri, i Cavalieri Templari, erano responsabili della protezione di tutti i cristiani che hanno compiuto pellegrinaggi a Gerusalemme e portato a termine le famose crociate, guerre sante che hanno affrontato i musulmani, Ebrei, cattolici o catari.

L' ordine pubblico, infine, è l'insieme di principi e istituzioni che governano l'organizzazione sociale. Coloro che violano l'ordine pubblico, violano l'attuale sistema legale.

Raccomandato
  • definizione popolare: conferenza stampa

    conferenza stampa

    Rueda , che deriva dal latino rotto , è un concetto con diversi usi. In questo caso siamo interessati a mettere in evidenza il suo significato come un cerchio o un incontro di individui . La stampa , d'altra parte, può fare riferimento a tutti i giornalisti o pubblicazioni . L'idea di una conferenza stampa fa riferimento alla chiamata fatta da un'entità o da una personalità per raccogliere giornalisti e comunicare alcune informazioni . Qu
  • definizione popolare: istituzione

    istituzione

    Un'istituzione è una cosa fondata o fondata . È un organismo che svolge una funzione di interesse pubblico . Ad esempio: "Il vescovo chiamato a collaborare con enti di beneficenza per aiutare chi ne ha più bisogno" , "Un'istituzione educativa della città ha presentato un nuovo concorso di scrittura" , "Il funzionario ha visitato un'istituzione culturale e ha promesso la consegna di un sussidio . &q
  • definizione popolare: attività

    attività

    L'attività è un concetto che viene dalla parola latina activĭtas . Questo termine è il risultato della somma di tre componenti chiaramente differenziati come il seguente: - "Actus", che può essere tradotto come "eseguito". - "- ivo", che viene utilizzato per indicare una relazione attiva o passiva. -Il
  • definizione popolare: setta

    setta

    Una setta è un gruppo di persone che condividono un'ideologia o una credenza . Il concetto è nato per denominare quella comunità i cui membri avevano affinità comuni, il che ha permesso loro di distinguersi dagli altri gruppi di individui. Nel corso del tempo, l'idea setta cominciò ad essere applicata al gruppo di minoranza che è separato da uno più grande o che segue una dottrina diversa da quella della maggior parte delle persone. La no
  • definizione popolare: religione

    religione

    Il concetto di religione ha la sua origine nel termine latino religio e si riferisce al credo e alla conoscenza dogmatica di un'entità divina . La religione implica un legame tra l'uomo e Dio o gli dei ; Secondo le loro convinzioni, la persona governerà il loro comportamento secondo una certa morale e incorrerà in determinati riti (come la preghiera, le processioni, ecc.).
  • definizione popolare: rumore

    rumore

    Dal latino rugĭtus , un rumore è un suono inarticolato che è sgradevole . Ad esempio: "Il rumore del viale mi sta facendo impazzire" , "La mia testa fa male a causa del rumore prodotto dalle macchine della fabbrica" , "María José non ha dormito tutta la notte a causa del rumore dei suoi vicini" . Per