Definizione Linguaggio HTML

Nel campo dell'informatica, la lingua è l'insieme di regole e segni che consentono istruzioni a un computer (un computer). Le lingue, quindi, servono a produrre determinati tipi di dati, tra le altre cose.

HTML

L'HTML, d'altra parte, è l'acronimo che corrisponde all'espressione HyperText Markup Language (o, nella nostra lingua, Hypertext Markup Language ). È un tipo di linguaggio utilizzato per la creazione di pagine Web .

Nel caso specifico dell'HTML, è un linguaggio di markup : fa appello a marchi o etichette che forniscono informazioni aggiuntive sulla presentazione o sulla struttura del testo. A differenza dei linguaggi di programmazione, i linguaggi di markup sono privi di variabili e funzioni aritmetiche.

Il linguaggio HTML definisce il contenuto di una pagina web attraverso un codice e i segni che stabiliscono la struttura di base. Queste etichette sono scritte tra parentesi angolari ( < e > ). Pertanto, attraverso il linguaggio HTML, possono essere inclusi testi, video, immagini e molti altri tipi di dati.

Il browser è il software che interpreta il linguaggio HTML e consente la visualizzazione delle pagine su Internet. L'utente, in questo modo, non incontra il codice HTML quando accede a un sito Web, ma accede all'interpretazione effettuata dal browser. Ciò rende la navigazione semplice e intuitiva, senza che l'utente di Internet abbia bisogno della conoscenza HTML per accedere alle pagine e interagire con esse in modi diversi.

Raccomandato
  • definizione: zone umide

    zone umide

    La zona umida è il territorio con acque sotterranee o superficiali poco profonde . Le zone umide sono generalmente terreni pianeggianti che si riversano in modo intermittente o permanente, a seconda dei casi. Si può dire che una zona umida è una superficie temporanea o costantemente allagata , che è correlata con gli esseri viventi che la abitano ed è regolata dalle condizioni climatiche. Le
  • definizione: pubblicità

    pubblicità

    Una pubblicità è una successione di parole o simboli che permette di annunciare qualcosa: cioè, per renderlo noto . La pubblicità , d'altra parte, è quella legata alla pubblicità con uno scopo commerciale. Una pubblicità , quindi, è un messaggio che cerca di divulgare determinate informazioni al fine di catturare l'attenzione di potenziali clienti, utenti, acquirenti o spettatori. Questa
  • definizione: elevazione

    elevazione

    Elevazione , un termine derivato dalla parola latina elevatio , è l' atto e il risultato di elevazione o elevazione . Questo verbo (da sollevare), a sua volta, si riferisce all'innalzamento, al sollevamento o al sollevamento . Ad esempio: "I venti intensi generano problemi nell'elevazione degli uccelli, che non possono volare normalmente a causa di raffiche" , "Il pubblico ministero ha chiesto l'elevazione a prova orale della causa" , "I turisti hanno diversi mezzi di elevazione per arrivare in cima alla montagna .
  • definizione: gioco

    gioco

    Prima di entrare completamente ad analizzare il termine gioco che ora ci occupa, è importante procedere in precedenza per stabilire l'origine etimologica di esso. In questo senso possiamo determinare che è in latino e più precisamente nella parola iocus che è sinonimo di scherzo. L' attività ricreativa che ha la partecipazione di uno o più partecipanti è conosciuta come un gioco . La su
  • definizione: gerarchia

    gerarchia

    Nel greco è dove troviamo l'origine etimologica della parola gerarchia. Quindi possiamo vedere, in modo esatto, che emana dalla parola gerarchia , che è il risultato della somma di due termini: hieros , che può essere tradotto come "sacro" e arkhei , che è sinonimo di "ordine". La
  • definizione: verbo

    verbo

    Un verbo è il tipo di parola che può essere modificata per corrispondere alla persona , al numero , al tempo , alla modalità e all'aspetto che il soggetto di cui parla. Con origine nel verbo latino termine, il verbo è l'elemento di una frase che dà il modello di esistenza e descrive un'azione o uno stato che influenza il soggetto. È i