Definizione risata

La risata è un gesto, accompagnato da un suono, che una persona fa quando reagisce a uno stimolo divertente o che produce felicità . Le risate di solito contemplano i movimenti della bocca e varie regioni del viso.

Non è piacevole sentire che le persone intorno a noi ridono del compromesso dei nostri commenti divertenti, poiché ciò potrebbe mascherare la mancanza di desiderio di stare con noi; In teoria, quando la compagnia di qualcuno è gradita a noi, le nostre reazioni sono spontanee e non sentiamo la pressione di mostrarci in un certo modo .

D'altra parte, è interessante menzionare che non tutte le persone sentono lo stesso bisogno di ridere ; Se prendiamo un gruppo abbastanza grande da dare origine alla varietà, è normale che possiamo distinguere chiaramente tra quegli individui che amano ridere e perseguirlo con ogni mezzo, quelli che ridono solo quando sentono qualcosa di molto divertente e che sembrano non aver imparato ad esprimersi in questo modo, indipendentemente da quale situazione o storia si presentino di fronte a loro.

Inoltre, le risate sono in gran parte legate alla cultura: in Giappone, ad esempio, le battute che alcuni programmi televisivi spendono per le loro vittime come una "telecamera nascosta" trascendono notevolmente ciò che può essere preso come divertente in alcuni paesi Western, dove sarebbero stati etichettati come assalti o violazioni della privacy .

Attualmente, la risata provocatoria è anche considerata un meccanismo chiamato terapia della risata, una tecnica o una strategia che cerca di beneficiare la persona mentalmente ed emotivamente. È importante notare che la terapia della risata non deve essere considerata una terapia in senso stretto, poiché non è sufficiente per curare le malattie se non è associata ad altri trattamenti . In generale, vengono raggruppati gruppi di diversi pazienti, in modo che il contagio della risata aiuti ad intensificare gli effetti di ciascuna sessione. Ad esempio, dopo un disastro naturale, l'UNICEF fa affidamento sulla terapia della risata per la rianimazione dei bambini.

Raccomandato
  • definizione: hexaedro

    hexaedro

    Il concetto di esaedro deriva dalla parola latina esaedro e si riferisce ad un solido costituito da sei facce . La nozione è usata nel campo della geometria. In questo contesto, un solido è un corpo geometrico : cioè un oggetto che ha tre dimensioni (altezza, larghezza e lunghezza). Le facce sono le varie superfici che compongono questi solidi; nel caso dell'esahedron, l'oggetto è formato da sei facce. Es
  • definizione: affermazione

    affermazione

    Praetensĭo è un termine latino che è entrato nella nostra lingua come pretesa . La nozione ha usi diversi e può essere utilizzata per denominare la richiesta o richiesta che una persona fa con l'intenzione di accedere a qualcosa. Ad esempio: "Abbiamo già ricevuto il tuo reclamo: quando prendiamo una decisione al riguardo, ti informeremo" , "La richiesta del sindaco è stata respinta dai legislatori dell'opposizione" , "Arrivi sempre con un reclamo diverso: adempi i tuoi obblighi e poi vediamo" . Un r
  • definizione: fiduciosamente

    fiduciosamente

    Si spera che sia una nozione che deriva da un'espressione araba, che può essere tradotta come "Dio volendo" . È un'interiezione che manifesta il desiderio di colui che la pronuncia. Se una persona commenta "Spero che non piova domani" , vorrebbe che le condizioni climatiche del giorno successivo non includessero le precipitazioni.
  • definizione: smarrimento

    smarrimento

    L'idea di smarrimento ha diversi usi. Il primo significato del dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ) si riferisce alla decomposizione o disarrangement dei componenti di una macchina o di un corpo. L'uso più comune del concetto, tuttavia, è legato alla confusione o intorpidimento che una persona sperimenta quando non riesce a capire qualcosa o quando non sa come agire .
  • definizione: colpo di stato

    colpo di stato

    È noto come colpo all'atto e conseguenza del colpire, un verbo che si riferisce a impatti sia fisici che simbolici. Lo Stato , d'altra parte, è una modalità che consente di organizzare una società in modo sovrano e coercitivo e con l' autorità di regolare il funzionamento della comunità all'interno di un determinato territorio. Quan
  • definizione: programma di lavoro

    programma di lavoro

    La nozione di un programma di lavoro ha usi diversi. Di solito viene applicato per denominare la pianificazione che si sviluppa attorno a un progetto o un'iniziativa. Il programma di lavoro, in questo modo, descrive in dettaglio quali azioni saranno eseguite e quali sono i passi da seguire. Ciò che il programma di lavoro fa, in questo senso, è di sistematizzare le attività che si prevede di svolgere . S