Definizione solidarietà

Prima di definire il termine è necessario stabilire la sua origine. Questo concetto deriva dal termine latino soliditas che si riferisce a una realtà omogenea, intera e unita in cui gli elementi che componevano quell'insieme erano della stessa natura.

solidarietà

In questo modo, il concetto di solidarietà descrive l'adesione in modo circostanziato a una causa oa progetti di terze parti. Il termine è usato in modo abituale per denominare un'azione di donazione o ben intenzionata . In ogni caso, la sua radice etimologica si riferisce ad un comportamento in solidum, cioè i destini di due o più persone sono collegati. Pertanto, essere una persona di supporto non si limita all'offerta di aiuto, ma implica un impegno per quello che stai cercando di aiutare.

Il più elementare senso di solidarietà è che si sviluppa senza distinzioni, limiti o condizioni di sesso, razza, nazionalità, religione o appartenenza politica. L'unico scopo della solidarietà può indicare l'essere umano in uno stato di bisogno . In ogni caso, l'uso del termine è stato distorto dall'abuso del discorso politico e dal cosiddetto marketing solidale .

La vera solidarietà è aiutare qualcuno senza ricevere nulla in cambio e senza che nessuno lo sappia. Essere solidali è, nella sua essenza, essere disinteressati . La solidarietà si muove solo attraverso la convinzione della giustizia e dell'uguaglianza .

Filosofia della solidarietà

Fu la teologia cristiana ad adottarlo per la prima volta quando si riferiva alla società di tutti gli esseri umani, uguali tra loro perché sono figli di Dio e uniti nei legami di una società . La prima comunità cristiana era basata su questo concetto e in esso la fraternità era fondamentale, incoraggiandoli a cercare il bene di tutti coloro che facevano parte del gruppo.

Dal punto di vista filosofico della concezione cristiana di una società, la solidarietà è la forma in cui un gruppo deve essere organizzato politicamente e socialmente, dove lo scopo principale è il benessere di ciascuno degli individui che lo compongono. La solidarietà è l'elemento fondamentale per raggiungere uno sviluppo di una sana dottrina sociale, e deve sempre occupare uno spazio speciale. Il bene comune, l'autorità e la sussidiarietà sono anche le basi di tutta la filosofia sociale, senza di essi una società non potrebbe mai essere diretta a un fine per un beneficio collettivo.

Da parte sua, la scienza del diritto usa questo termine per riferirsi a un individuo inquadrato in un gruppo legalmente omogeneo, con beni e diritti univoci. In questo caso, la solidarietà include un'alta responsabilità di ogni individuo rispetto al tutto. La legge ritiene che la solidarietà sia anche fondamentale per il progresso della società, perché è il modo in cui i diritti e gli obblighi sono bilanciati e l'armonia è trovata.

Oggi, a sua volta, il termine ha assunto una dimensione sociale globalista. La possibilità di capire cosa succede in tutti gli angoli del pianeta e le relazioni tra i diversi paesi, ha portato a creare una coscienza sociale collettiva in cui le persone di solidarietà sono quelle che combattono contro le ingiustizie sociali in ogni aspetto (povertà, fame, discriminazione sessuale, ecc.) alla ricerca di un mondo più unito e pacifico.

Ma è necessario chiarire che la solidarietà oggi non è intesa come un termine religioso (si ritiene che la Chiesa non sia di supporto quando propone restrizioni come il matrimonio tra omosessuali o qualsiasi progetto in cui la dignità della persona non sia rispettata prima di tutto), ha a che fare con la natura stessa della specie umana perché riflette la concezione della vita sociale, della fratellanza e del senso di comunità. La solidarietà non è un'azione riservata ai virtuosi, è un compito per tutti gli esseri umani in qualunque società essi abitino.

Affinché questo termine diventi reale, è strettamente necessario che vi siano tre componenti: la compassione (necessaria per avvicinarsi alla realtà umana e sociale ed entrare in empatia con i dolori e le carenze degli altri), il riconoscimento ( riconoscere solo la dignità umana negli altri la compassione assume uno spirito di solidarietà) e universalità (l'impotenza e l'indigenza sono le qualità che possono rendere possibile riconoscere la condizione fondamentale di ogni essere umano che acquisisce universalità nella vita nella società).

Infine, vale la pena menzionare altri due significati del concetto di solidarietà, che sono stati di fondamentale importanza nella storia delle società.

Solidarnosc ( "Solidarietà" in polacco) è il nome dato a una federazione di radici sindacali e carattere autonomo e indipendente, nata come risultato delle lotte che gli operai e i contadini svolgevano secondo le linee guida di Lech Walesa . È stato fondato nel settembre 1980 ed è valutato come la più grande unione di tutti i tempi.

Solidaridad è anche l'identità di un comune messicano che appartiene allo stato di Quintana Roo . È stato creato il 28 luglio 1993, mentre Mario Villanueva Madrid era al potere. Playa del Carmen è la città principale della regione.

Raccomandato
  • definizione: elio

    elio

    La parola greca hḗlios , che può essere tradotto come "Sole" , derivava dall'elio scientifico latino. Nella nostra lingua il concetto è venuto come elio , un termine che si riferisce all'elemento chimico il cui numero atomico è 2 . L'elio fa parte del set di gas nobili . È una sostanza con una grande presenza nell'universo, sebbene non abbondante nella crosta del nostro pianeta . L
  • definizione: albumina

    albumina

    La prima cosa che faremo per scoprire il significato del termine albumina è sapere quale sia la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo determinare che è una parola che viene dal latino, più precisamente da "albumina, albuminis", che può essere tradotto come "bianco d'uovo". Un
  • definizione: Quiromasaje

    Quiromasaje

    È noto come massaggio manuale sviluppato manualmente come parte di una terapia . In questo modo, un quiromassage differisce da quelli eseguiti con diversi strumenti o dispositivi. Quando un chiromassista esercita pressione su un'area del corpo in cui il paziente avverte dolore, viene prodotta una risposta riflessa che calma il disturbo.
  • definizione: divario digitale

    divario digitale

    Prima di approfondire il significato del termine digital divide, è necessario conoscere in anticipo l'origine etimologica delle due parole che le danno forma. In questo caso, possiamo sottolineare quanto segue: -Brecha è un nome che viene dal francese, in particolare da "bréche". Questo può essere tradotto come "rotto" e si ritiene che, a sua volta, derivi dal "breham" germanico. -D
  • definizione: faro

    faro

    È conosciuto come un segnale di segnalazione che, sia mobile o fisso, è installato in un luogo per fare un avvertimento o con l'intenzione di guidare il traffico del veicolo . L'atto di segnalare con i beacon è chiamato beaconing , mentre il suo risultato è chiamato beaconing . I beacon, in breve, sono elementi che servono ad avvisare di un eventuale pericolo o rischio . La
  • definizione: Polimodal

    Polimodal

    La nozione di polimodale viene utilizzata in Argentina per indicare un ciclo educativo in vigore fino al 2011 in diverse regioni del paese . Il polimodale si estese per tre anni e faceva parte dell'istruzione secondaria , senza che fosse obbligatorio. Per accedere al polimodal, lo studente doveva completare il ciclo di istruzione generale di base (EGB) , equivalente alla Primaria in altri distretti