Definizione regionale

Regional è un termine che deriva dalla parola latina regionalis . È un aggettivo che consente di riferirsi a ciò che è legato a una regione (la frazione di territorio i cui limiti sono determinati da diversi aspetti amministrativi, economici, geografici, ecc.).

L'esistenza di una cucina regionale senza tradizione non sarebbe possibile, dal momento che è il sentimento di appartenenza e la volontà di mantenere vivi i tratti di una regione, che spingono molte persone a trasmettere le loro conoscenze relative alla loro cultura ai loro discendenti, assicurarsi che continuino il processo indefinitamente.

È importante notare che molte volte i piatti che ci presentano come simboli di una regione o di una nazione non sono stati preparati seguendo la lettera e le tecniche e gli ingredienti corretti. Ciò accade per diversi motivi: da un lato ci sono negozi di alimentari che si concentrano sulla serializzazione dei loro prodotti per facilitare i processi produttivi; ma si verifica anche come il risultato di una naturale deformazione delle ricette attraverso l'emigrazione.

In altre parole, la cucina regionale di una città o di una provincia può essere semplificata per adattarsi alle esigenze di una catena di ristoranti che mira a conquistare il mercato internazionale, o essere deformata quando arriva in altre parti del mondo, in assenza di ingredienti, esempio. La pizza e la paella, senza dubbio, sono due dei piatti con più versioni internazionali, e pochi conoscono le vere ricette tradizionali.

L'idea della politica regionale, infine, è solitamente legata a questioni politiche che riguardano diversi paesi nella stessa area. La politica regionale sudamericana riguarda nazioni come Brasile, Argentina, Cile, Venezuela e Uruguay, tra gli altri.

Raccomandato
  • definizione popolare: gruppo

    gruppo

    Il termine gruppo deriva dal concetto di gruppo italiano e si riferisce alla pluralità di esseri o cose che formano un tutto , sia materialmente che mentalmente. Il termine è usato in diversi campi, come matematica , astronomia , chimica , sociologia , informatica e musica . Per la matematica, un gruppo è una struttura formata da un insieme , sui cui elementi è stata definita un'operazione binaria o legge di composizione interna che soddisfa determinate condizioni algebriche. In
  • definizione popolare: reimportazione

    reimportazione

    La reimportazione è il processo e il risultato della reimportazione . Questo verbo , d'altra parte, si riferisce a ciò che fa una nazione quando importa ciò che precedentemente aveva esportato . Si può dire che la reimportazione implica il ritorno di una merce nel suo paese di origine, dopo che è stata esportata. La
  • definizione popolare: cappio

    cappio

    Loop è un termine inglese che la Royal Spanish Academy ( RAE ) non include nel suo dizionario, anche se è spesso usato in modi diversi nella nostra lingua. Il concetto può essere tradotto come loop o loop . Nel campo della musica , il loop è chiamato un suono o un insieme di suoni che vengono ripetuti continuamente . È
  • definizione popolare: ambiguo

    ambiguo

    L' aggettivo ambiguo , che ha la sua radice etimologica nella parola latina ambigŭus , è usato per descrivere ciò che non ha un singolo significato o significato, che può essere interpretato in modi diversi o che genera confusione . Ad esempio: "Il discorso del candidato ufficiale era ambiguo: gli analisti si aspettavano definizioni più definitive" , "Penso che la risoluzione giudiziaria sia alquanto ambigua" , "Non capisco perché tu debba sempre essere così ambiguo; Ti sto solo chiedendo se sei dalla mia parte o dalla tua . "
  • definizione popolare: sospetto

    sospetto

    La prima cosa che faremo è determinare l'origine etimologica del termine che ci interessa. In particolare, possiamo stabilire che esso proviene dal latino, poiché è il risultato della somma di tre componenti lessicali di quel linguaggio: il prefisso "sub-", che è equivalente a "below"; il verbo "spectare", che è sinonimo di "osservare"; e il suffisso "-oso", che può essere tradotto come "abbondanza". Il s
  • definizione popolare: regola

    regola

    Regir è un verbo che ha la sua origine etimologica nella parola latina regĕre , che può essere tradotto come "fare il lavoro di un re" .. Il termine si riferisce all'azione di gestione, gestione, disposizione, gestione o decreto . Ad esempio: "Il presidente eletto sarà incaricato di governare i destini del paese durante i prossimi quattro anni" , "La legge approvata di recente dai legislatori entrerà in vigore una volta pubblicata sulla Gazzetta ufficiale" , "Le autorità hanno informato che ha iniziato a governare il programma invernale sui trasporti pubbl