Definizione cartone

Il cartone è un materiale prodotto dall'adesione di più strati di pasta di carta, che vengono bloccati dall'umidità, compressi e quindi essiccati per evaporazione. Con il processo di essiccazione, il cartone diventa consistente.

cartone

Il cartone ha più resistenza della carta. È un elemento più duro e, generalmente, con uno spessore maggiore. Questo è il motivo per cui viene utilizzato per la produzione di scatole, contenitori e imballaggi e per proteggere determinati prodotti . Quando il cartone è molto sottile, si chiama cartone e viene usato per scrivere o stampare su di esso.

Ad esempio: "Ho bisogno di una scatola di cartone per conservare quei vecchi libri", "Il vino in un contenitore di cartone è solitamente più economico di quello che viene venduto in bottiglie di vetro", "Mentre il tavolo si muoveva, ho messo un pezzo di cartone sotto una delle sue gambe in modo che sia ferma " .

Il contenitore di cartone è solitamente chiamato cartone : "Vado al negozio per comprare un cartone di latte e ritorno", "Cerca di non schiacciare i cartoni del succo", "I cartoni delle sigarette diventano sempre più costosi ogni giorno" .

Cardboard, d'altra parte, sono le carte che presentano numeri per giocare al bingo o alla lotteria : "Ho tre carte, spero di vincere", "Non riesco a trovare la carta vincente!", "Ho finito i soldi, non posso comprare più cartoni . "

Va notato che il cartone può essere riciclato . È noto come cartoneros per le persone che si dedicano alla raccolta del cartone gettato nella spazzatura e poi lo vendono ai produttori, che lo riutilizzano come materia prima.

Idee per riciclare il cartone

Mentre la maggior parte della gente butta via tutto ciò che non serve più, essendo le scatole di cartone e la plastica avvolgono due degli oggetti più frequenti, alcuni scelgono il riciclo, un'attività che ci permette di dare nuova vita a questi materiali, allo stesso tempo contribuiamo all'ambiente e risparmiamo denaro.

C'è un gran numero di idee per riciclare il cartone dei prodotti che compriamo quotidianamente, e molti di loro non richiedono un'abilità speciale. Quando finalmente scopriamo il potenziale di ciò che consideriamo semplicemente "vecchie scatole", il cartone diventa una sorta di tesoro che apre le porte alla decorazione e alla creatività.

Le lampade fatte a mano in cartone ondulato sono tra le preferite, in gran parte perché il grado di complessità del design si adatta alle capacità e all'esperienza di ciascuno senza che ciò abbia un effetto negativo sul risultato. Per coloro che stanno appena muovendo i primi passi nel mondo del riciclaggio, l'ideale è cercare modelli di lampade che utilizzano grandi fogli di cartone disposti attorno alla lampadina elettrica; gli esperti, d'altra parte, possono intraprendere creazioni complesse basate su sottili strisce di cartone per ottenere una finitura davvero affascinante.

D'altra parte sono le mensole di cartone, che presentano una difficoltà un po 'più grande perché devono essere ben costruiti per resistere al peso e non perdere l'equilibrio. Inutile dire che non sono raccomandati per oggetti pesanti, ma per carte e piccoli ornamenti. Così come le lampade, possono essere dipinte e decorate come vogliamo, combinandole con altri materiali a piacere.

Gli amanti degli animali possono sfruttare il cartone per costruire letti o secchi attraenti con pochi soldi. Ancora una volta, il limite è imposto dalla creatività, poiché questo materiale è abbastanza versatile da creare tutti i tipi di disegni molto più facilmente rispetto a quando si lavora in legno.

Raccomandato
  • definizione: peggio

    peggio

    Peggio è un concetto che deriva dalla parola latina inferiore . Può essere usato come aggettivo comparativo o come avverbio , secondo il contesto. Il peggio, per esempio, è qualcosa che è meno adatto o vantaggioso rispetto a qualcos'altro : "Ho comprato la nuova versione della partita di football, ma sembrava peggiore della precedente" , "Questo pantalone è di qualità peggiore dell'altro" "Per quanto riguarda i numeri, la campagna attuale della squadra è peggiore rispetto allo scorso anno" . Il te
  • definizione: autorità

    autorità

    Originario della parola latina auctorĭtas , il concetto di autorità si riferisce a un potere che qualcuno, un leader legittimo e qualcuno che ottiene poteri o facoltà su un gruppo di persone. In generale, consente di nominare coloro che governano un paese o una regione e hanno, per imposizione o volontà popolare, una voce di comando : "Le autorità hanno decretato la chiusura della società accusata di inquinamento ambientale" . L
  • definizione: puntata

    puntata

    Un paletto è un bastone che ha una fine tagliente . Grazie a questa particolarità, è un elemento con diversi usi, dal momento che può scavare nel terreno. Le poste in gioco servono a riparare una tenda o una tenda . Quando inchiodi la posta, puoi ancorare le corde che sollevano la struttura. Ad esempio: "Non perdere la posta in gioco mentre monti la tenda" , "Questo tipo di tenda richiede sei puntate" , "Nonostante la posta in gioco, il rifugio è finito a volare a causa dei forti venti" . Nel
  • definizione: deficit

    deficit

    Un deficit (dal deficit latino, che può essere tradotto come "mancante" ) è la scarsità , la menomazione o la deficienza di qualcosa che è necessario o considerato essenziale. Il termine può essere applicato a diversi prodotti o beni, dal cibo al denaro. Viene utilizzato principalmente in un contesto commerciale, nel campo delle società e degli stati. Ad e
  • definizione: mandria

    mandria

    Un branco è un gruppo di animali appartenenti alla specie Sus scrofa domestica , i cui esemplari sono popolarmente conosciuti come maiali , maiali , maiali o maiali . Si può dire, quindi, che una mandria è un tipo specifico di mandria . Si ritiene che l'addomesticamento del maiale sia iniziato circa tredicimila anni fa. Q
  • definizione: autocrazia

    autocrazia

    La prima cosa da fare quando si tratta di conoscere il termine autocrazia è scoprire la sua origine etimologica. In questo caso dobbiamo esporre che è una parola chiamata setta che è il risultato della somma di due elementi greci: -Il termine "autos", che può essere tradotto come "da solo". -I