Definizione padronanza di sé

Il termine autocontrollo è costituito dall'unione di due parole che provengono da lingue diverse. In primo luogo, è formata dalla parola "auto" che proviene dalle auto greche e viene tradotta come "sé". In secondo luogo, c'è la parola "controllo" che emana dal francese e che è sinonimo di dominio e controllo.

Autocontrollo

Pertanto, partendo da questa origine etimologica, potremmo sottolineare che la definizione letterale del termine che ora ci occupa è quella del "controllo di sé".

L'autocontrollo è un termine che è stato accettato di recente dalla Royal Spanish Academy (RAE) . È un concetto che si riferisce al controllo dei propri impulsi e reazioni, e che coinvolge una serie di tecniche di rilassamento .

L'autocontrollo potrebbe essere definito come la capacità cosciente di regolare gli impulsi volontariamente, con l'obiettivo di raggiungere un maggiore equilibrio personale e relazionale. Una persona con autocontrollo può gestire le proprie emozioni e regolare il proprio comportamento.

L'autocontrollo è, d'altra parte, uno strumento che consente, in tempi di crisi, di distinguere tra ciò che è più importante (ciò che durerà) e ciò che non è così rilevante (il passeggero) .

Tuttavia, dobbiamo anche sottolineare che in molti casi l'autocontrollo realizzato da una persona è visto come qualcosa di negativo e determina che è considerato "freddo". Un esempio potrebbe essere: "Manuel ha avuto un così forte autocontrollo che non ha nemmeno lasciato cadere una lacrima quando Eva gli ha fatto sapere tutto quello che stava soffrendo a causa della loro relazione".

Gli specialisti nelle tecniche di autocontrollo raccomandano, quando possibile, di non forzare il corpo o la mente . Quando un individuo è rilassato, sereno e riposato, si trova in una posizione migliore per affrontare le difficoltà. D'altra parte, l'autocontrollo richiede un dialogo sereno, al fine di evitare il confronto in situazioni di violenza emotiva o anche fisica.

La pazienza è una virtù chiave quando si tratta di autocontrollo. Gli psicologi insegnano che una persona sa come perdonare se stesso per i suoi fallimenti e gli errori, che contribuisce al suo equilibrio interiore e lo prepara ad accettare le debolezze e gli errori degli altri.

Infine, va notato che i principali nemici dell'autocontrollo sono le idee irrazionali, che causano una mancanza di autovalutazione, insicurezza, dipendenza psicologica e la necessità di approvazione, per esempio. Queste idee possono persino causare depressione .

È anche necessario sottolineare che in quelle situazioni che possono generare stress e farci perdere i nervi c'è una serie di tecniche di autocontrollo che sono raccomandate dagli esperti del settore. È un insieme di linee guida molto semplici che ci farà calmarci, che non ci lasciamo guidare dai nostri impulsi e che non ci alteriamo più di quanto è strettamente necessario.

In questo senso, tra i più significativi c'è, per esempio, lo sbadiglio. E lo sbadiglio è in grado di calmare il nostro respiro e ciò significa che il nostro corpo si rilassa e si calma. Un'azione si ottiene anche eliminando la tensione della nostra mente.

Raccomandato
  • definizione popolare: ricettivo

    ricettivo

    Ricettivo è un aggettivo legato all'idea di ricevere (prendere qualcosa, assumerlo). Con origine nella parola latina receptum , quella o quella ricettiva è in grado di ricevere qualcosa . Ad esempio: "Sono un uomo molto ricettivo, sono sempre aperto ad ascoltare idee e suggerimenti" , "Il presidente ha sorpreso di essere ricettivo nei confronti dei politici dell'opposizione" , "Consiglio di non parlare con il capo: non è affatto ricettivo" . L
  • definizione popolare: clip

    clip

    Pinza è un termine che deriva dalla lingua francese ( pince ) ed è usato per nominare lo strumento che, grazie al suo design, permette di tenere o tenere una cosa tra le sue estremità . Il funzionamento del morsetto obbedisce alla logica delle leve semplici : quando si esercita la forza sulle impugnature dello strumento, le sue punte si chiudono, riuscendo a catturare qualcosa e, di questa forma, a spostarlo, a ruotarlo, ecc. L
  • definizione popolare: corte

    corte

    Il taglio è l' azione e l'effetto del taglio . Questo verbo si riferisce alla divisione di qualcosa con uno strumento da taglio o dando una certa forma con forbici o strumenti. Ad esempio: "Procederò a tagliare la pizza: per favore prepara i tuoi piatti" , "Il taglio dell'albero non era molto preciso e ha finito per danneggiare rami che erano sani" , "Ti piace il mio nuovo taglio di capelli?&
  • definizione popolare: limite di una funzione

    limite di una funzione

    La parola che ci occupa in primo luogo, limite, possiamo dire che è una parola che viene, dal punto di vista etimologico, dal latino. In particolare, emana dal sostantivo "limes", che può essere tradotto come "bordo o bordo". La nozione di limite ha molteplici significati. Può essere una linea che separa due territori, da una fine a cui arriva un certo tempo o da una restrizione o limitazione. P
  • definizione popolare: selfie

    selfie

    Selfie è un termine inglese che viene usato come sinonimo di autoritratto o autoritratto . È una pratica che ha più di un secolo, ma che ha guadagnato una grande popolarità nel XXI secolo grazie alle nuove tecnologie e ai social network. Un selfie consiste nel fare una foto di se stessi . La persona, in questo modo, allunga il braccio e spara verso il suo viso o il suo corpo. Un
  • definizione popolare: oppressione

    oppressione

    Oppressione è un termine che deriva dalla parola latina oppressĭo . Riguarda le azioni e le conseguenze dell'oppressione . Questo verbo, d'altra parte, si riferisce alla pressione o alla sottomissione di un essere umano o di una comunità . Ad esempio: "Dobbiamo venire insieme per combattere l'oppressione e recuperare la libertà" , "Sono stato vittima dell'oppressione dei miei genitori per vent'anni" , "Il nostro paese non tollererà che un'altra nazione intenda sottoporlo all'oppressione" . L&#