Definizione azione

Originato nella parola latina actio, il concetto di azione si riferisce a smettere di avere un ruolo passivo di muoversi per fare qualcosa o la conseguenza di quell'attività. Riguarda anche l' effetto che un agente ha su una certa cosa, lo sviluppo di un combattimento, una lotta o un combattimento, un insieme di certi movimenti e gesti o una successione di fatti o circostanze .

Rambo

Nel campo della fisica, l'azione costituisce una grandezza basata sul risultato dell'energia assorbita nel quadro di una procedura, come risultato della sua durata.

Nel mondo della pittura, l'azione descrive la postura o l'atteggiamento che acquisisce un modello naturale che si propone di ispirare un ritratto.

Esistono diversi modi per classificare i videogiochi e molti dicono che parlare di generi non è preciso, dal momento che le etichette che differenziano le diverse esperienze ludiche non sono sufficienti per esprimere chiaramente il tipo di contenuto offerto all'utente. Nel gruppo di titoli di azione, ad esempio, ci sono giochi di tiro, piattaforme e astronavi.

Un'azione è anche uno strumento contabile che avalla, informa e rappresenta il valore di ciascuna delle aliquote in cui è suddiviso il capitale di un'azienda .

Il genere cinematografico di azione è caratterizzato dalla violenza e dalla natura spettacolare delle sue scene. La trama di questo tipo di film di solito presenta sparatorie, lotte, persecuzioni e morti.

Sylvester Stallone, Bruce Willis, Jean-Claude Van Damme, Steven Seagal e Arnold Schwarzenegger sono alcuni dei più noti attori d'azione, che hanno partecipato a molti dei film di maggior successo del genere .

Il termine per la sociologia

L'azione sociale è definita come un atto compiuto da una persona o da un gruppo a favore di una causa che è considerata giusta e colpisce positivamente altri individui che sono, in qualche aspetto, in condizioni diseguali.

Come definito dal filosofo Max Weber, tutti i comportamenti umani il cui motore è soggettivamente significativo e che ha l'effetto di apportare cambiamenti preziosi nell'ambiente in cui agisce possono essere nominati. Resta inteso che in un'azione sociale stabilisce una relazione determinata tra due parti che segnerà il comportamento che ciascuno adotta.

È necessario chiarire che non tutte le relazioni tra gli esseri umani hanno un carattere sociale. Quando una persona esegue un'azione, è motivata dalle proprie credenze e ideologie; solo nel caso in cui le loro azioni influenzino positivamente l'ambiente in cui sono sviluppate, possiamo parlare di azione sociale.

Lo stesso Weber definiva la sociologia come il campo scientifico in cui si cercava di capire e interpretare le azioni sociali; Sarebbe definitivo avere un'idea di dove sta andando il corso di quella società, quali saranno le conseguenze delle azioni e come cambieranno la vita del gruppo.

Distingue anche tra tre tipi di azione sociale:

* Tradizionale, comportamento che è motivato esclusivamente da principi ideologici, norme e costumi. È una risposta a uno stimolo che viene eseguito quasi automaticamente, senza usare il motivo per prendere decisioni;
* affettivo, un'azione irrazionale che è motivata da un'emozione, o di amore, odio o altro sentimento;
* razionale secondo valori, motivati ​​da uno scopo razionale. Tuttavia, questa azione è soggetta alle regole o ai costumi del soggetto che la esegue.

È importante notare che non tutte le correnti erano inclini a questo modo di intendere la sociologia e le azioni sociali, imposte da Weber. Il funzionalismo, per esempio, assicurava che l'azione sociale fosse sempre limitata dalle regole e dai valori del gruppo.

Raccomandato
  • definizione: preavviso

    preavviso

    In latino è dove possiamo dire che l'origine etimologica del termine preaviso si trova, poiché è il risultato della somma di due componenti di detta lingua: -Il prefisso "pre", che significa "prima". - "Visum dell'annuncio", che può essere tradotto come "avviso". Un
  • definizione: vertigine

    vertigine

    Dal vertice del latino, la vertigine è un disordine del senso di equilibrio caratterizzato da una sensazione di mancanza di stabilità . La persona che soffre di vertigini sente che gli oggetti ruotano attorno a lui o che lui stesso sperimenta un movimento rotatorio del corpo . La vertigine può essere accompagnata da nausea, vomito e altre manifestazioni fisiche. A
  • definizione: igrometro

    igrometro

    Un igrometro è un dispositivo utilizzato per misurare l' umidità dell'aria . È uno strumento che, nel campo della meteorologia , è usato per sapere quale livello di umidità è registrato nell'atmosfera. Tipicamente, l'igrometro misura altre quantità in una sostanza che assorbe l'umidità. Quando
  • definizione: decorazione

    decorazione

    Il termine decorazione , la cui origine deriva dal latino decoratĭo , si riferisce al compito di decorare . Questo verbo, d'altra parte, è collegato a abbellire o abbellire qualcosa . Il concetto, d'altra parte, può nominare ciò che decora, le cose che sono usate per decorare e l' arte che è specializzata in come combinare ornamenti e altri oggetti di ornamento. Ad
  • definizione: impatto ambientale

    impatto ambientale

    L' impatto ambientale è l'effetto causato da un'attività umana sull'ambiente . L'ecologia , che studia la relazione tra gli esseri viventi e il loro ambiente, è responsabile della misurazione di questo impatto e cerca di minimizzarlo. Ad esempio: "L'affondamento della petroliera ha avuto un impatto ambientale di proporzioni gigantesche per l'ecosistema dell'Oceano Pacifico" , "Se le compagnie minerarie decidono di stabilirsi nella nostra città, dovranno dimostrare che l'impatto ambientale dei loro progetti sarà ridotto" , "El l'ip
  • definizione: quasar

    quasar

    La nozione di quasar è usata in astronomia per indicare un certo tipo di corpo celeste , caratterizzato dall'essere la classe di stelle più lontana nell'universo . Di dimensioni ridotte, i quasar si distinguono per l'emissione di radiazioni in tutte le frequenze e per la loro importante luminosità . C