Definizione ranch

Hacienda deriva dalla facienda latina e ha diversi usi. Il significato più comune si riferisce a una fattoria agricola che di solito ha un carattere latifondo (con grandi aziende agricole).

tenuta

Questo sistema di proprietà ebbe origine in Spagna e poi si diffuse in America durante il processo di espansione coloniale. La tenuta, in generale, comprendeva case di valore architettonico importante e altri edifici minori destinati al lavoro sul campo .

Nel territorio americano, le haciendas possono essere paragonate a un grande ranch . Queste haciendas includevano piantagioni e, in alcuni casi, miniere in funzione.

Tra le più importanti haciendas storiche dell'America Latina, è possibile citare la Hacienda di Bucalemu in Cile, la Hacienda Napoles in Colombia, la Hacienda de San Pedro Tenexac in Messico e la Hacienda La Victoria in Venezuela . Molti di loro funzionano come musei oggi, con l'obiettivo di preservare e diffondere l'eredità storica.

Un altro uso della nozione di finanza è legato all'insieme dei beni e della ricchezza di un individuo. Il Tesoro, d'altra parte, è il dipartimento della pubblica amministrazione incaricato di riscuotere le tasse, preparare i bilanci e controllare le spese dello Stato .

L'organizzazione e la struttura del Tesoro varia a seconda del paese. È frequente che il Tesoro pubblico dipenda dal Ministero dell'Economia . In Spagna, ad esempio, c'è attualmente il Ministero dell'Economia e delle Finanze per gestire gli affari economici del paese. Tuttavia, in altri momenti storici, coesistettero due ministeri indipendenti: il Ministero dell'Economia e il Ministero delle Finanze.

Crimine fiscale

tenuta In Spagna, la frode fiscale è denominata al Tesoro per un importo superiore a 120.000 euro, in conformità con le disposizioni della Legge in vigore; In altre parole, questo reato è causato da qualcuno che ignora determinate entrate fiscali e cessa di pagare la relativa tassa.

Il mancato rispetto degli obblighi fiscali rappresenta normalmente un'infrazione amministrativa, che comporta una sanzione (in questo caso una multa) da parte dell'Amministrazione fiscale. Tuttavia, quando la violazione è più grave, si parla di reato e le sanzioni superano una multa semplice. Vale la pena ricordare che la differenza tra i due casi risiede principalmente nella quantità di denaro in questione .

In questo contesto, l'intenzione di omettere il pagamento è nota come l'elemento soggettivo del reato ; Questo è un punto fondamentale in ogni indagine del Tesoro, senza la quale non è possibile classificare questo reato come un crimine. Secondo il codice penale spagnolo, per una persona accusata di un reato fiscale è necessario che siano soddisfatte le seguenti condizioni:

* deve esserci un'omissione di tasse o ritenute, o di importi che non sono stati (indebitamente) trattenuti o di reddito per il valore totale della remunerazione in natura (beni e servizi dati ai lavoratori, e essere gratuito oa prezzi ridotti);

* il convenuto deve aver ottenuto i ritorni impropriamente;

* deve essere dimostrato che vi era un uso inadeguato delle agevolazioni fiscali.

A queste condizioni bisogna aggiungere, in tutti i casi, che l'importo non pagato supera i 120.000 euro, secondo lo standard attuale. Per quanto riguarda la sanzione, è prevista la reclusione per un periodo compreso tra uno e cinque anni e il pagamento di una multa di importo compreso tra l'importo dell'evasione stessa e il suo massimo di sei. L'applicazione della parte più grave di tali sanzioni avrà luogo quando la frode è accompagnata da una delle seguenti situazioni:

* che una o più persone siano state utilizzate per nascondere l'identità del principale responsabile;

* l'importo è particolarmente elevato o il reato è stato commesso da un'organizzazione il cui potere rappresenta un rischio potenzialmente maggiore rispetto alla non conformità stessa.

Raccomandato
  • definizione popolare: ramo

    ramo

    Branch è il processo e il risultato della ramificazione . Questo verbo può riferirsi a una domanda specifica (quando i rami di una pianta o di un albero emergono o crescono ) o qualcosa di simbolico (un tema o un fatto che è diviso in diverse unità o che si diffonde in luoghi diversi). Per capire quali sono le ramificazioni, quindi, dobbiamo capire il concetto di ramo . I
  • definizione popolare: essere umano

    essere umano

    L'essere umano è definito come uomo, un animale appartenente alla famiglia dell'homo sapiens . Sebbene sia comune definirci a livello generico come uomini , questo termine può causare qualche confusione poiché si riferisce anche al sesso maschile. Gli storici dicono che, in epoca preistorica , l' homo genere era composto da diverse specie. T
  • definizione popolare: inondazione

    inondazione

    L'allagamento è chiamato il diluvio di un corso d'acqua che lo fa raggiungere un flusso molto più alto del solito. Per questo motivo, il letto potrebbe non essere nemmeno in grado di contenere acqua , una caratteristica che si traduce in un'alluvione . L'alluvione, che è anche nota come via d'acqua , può avere origini diverse. La
  • definizione popolare: ronzio uccello

    ronzio uccello

    Un colibrì è un uccello appartenente al gruppo familiare del troquido . È così che conosciamo quegli uccelli caratterizzati dalle loro dimensioni ridotte e dalla loro capacità di sospendersi nell'aria grazie al rapido movimento delle loro ali , che emette un tipico ronzio. I colibrì (o colibrì , come accolto anche dalla Reale Accademia Spagnola ), quindi, sono sospesi nell'aria per accedere al nettare dei fiori , che si prestano grazie al suo picco allungato. Per q
  • definizione popolare: assemblea costituente

    assemblea costituente

    L'assemblea , con origine nella parola francese assemblare , è un'istituzione creata dall'appello di un certo numero di individui che si incontrano per discutere di alcuni problemi e prendere una decisione su di essi. Costituente , da parte sua, è un termine usato per nominare la persona o l'oggetto (fisico o simbolico) che crea, compone o determina qualcosa.
  • definizione popolare: censura

    censura

    La censura è la correzione o la disapprovazione di qualcosa. Il termine, che deriva dalla censura latina, è usato per nominare il giudizio e l' opinione che si fa su un'opera. Ad esempio: "Lo scrittore ha denunciato la censura da parte dell'editore che ha rifiutato di pubblicare il suo testo sulla vita del presidente" , "I giornalisti hanno il dovere morale di combattere la censura in tutte le sue forme" , "La censura pubblica è sentito attraverso fischi e grida contro il giocatore . &