Definizione tecnologia

Prima di entrare completamente nel dipanare il significato della parola tecnologia che ora ci occupa, è interessante che portiamo avanti la scoperta della sua origine etimologica. In concreto questo risiede nel greco e più esattamente nell'unione di due parole: ΤεΧνολόΥος, che verrebbe tradotto come arte, e λόΥος, che è sinonimo di trattato.

tecnologia

In questo modo, ci ritroveremmo con il fatto che la tecnologia è l'applicazione di un insieme di conoscenze e competenze con un obiettivo chiaro: raggiungere una soluzione che consenta all'essere umano di risolvere un problema specifico fino a raggiungere un bisogno in un campo specifico .

Partendo da questo significato, scopriremmo che all'interno del "sacco" della tecnologia può essere incluso un ampio numero di modalità o discipline come informatica, robotica, domotica, pneumatica, elettronica, urbotica o inmotica, tra molti altri

La tecnologia è presente in tutti gli ambiti della vita quotidiana. In un modo o nell'altro, quasi tutte le attività che svolgiamo nell'arco della giornata comportano l'uso di alcuni dispositivi tecnologici.

La nozione di tecnologia è legata all'insieme di conoscenze che consente di fabbricare oggetti e modificare l' ambiente, che viene fatto con l'intento di soddisfare alcune necessità.

La tecnologia può essere intesa come l'applicazione pratica delle conoscenze generate dalla scienza . Nel linguaggio colloquiale, tuttavia, la tecnologia è legata alla tecnologia informatica, che è quella che consente l'elaborazione delle informazioni attraverso mezzi artificiali come i computer .

Un dispositivo tecnologico sorge quando c'è una necessità concreta di risolvere. Per trovare la soluzione al problema in questione, gli scienziati analizzano la questione e lavorano con vari materiali finché non trovano un modo per progettare un dispositivo appropriato. Dopo la progettazione di un prototipo, viene prodotto. La tecnologia, quindi, comprende questo processo, dalla rilevazione del bisogno iniziale alla specifica applicazione del manufatto creato.

Questa ampiezza ci consente di comprendere che la tecnologia, da sola, non è né buona né cattiva. La tecnologia può essere utilizzata per migliorare la produttività del lavoro umano, ridurre gli sforzi fisici e aumentare la qualità della vita della popolazione, ma anche la tecnologia può causare differenze sociali (secondo le conoscenze tecnologiche acquisite), inquinare l'ambiente e provocare la disoccupazione (i lavoratori sono sostituiti dalle macchine).

Tuttavia, oltre a quanto sopra sottolineato, dobbiamo anche chiarire che questo non è l'unico significato della parola tecnologia. Quindi, ha altri significati, in modo tale che in altre occasioni questo concetto viene utilizzato per fare un riferimento generale al linguaggio che viene utilizzato in un'arte o in una scienza.

E ciò senza dimenticare che, allo stesso modo, questo termine è usato per citare l'insieme di strumenti, e anche le procedure industriali, che vengono utilizzate in un settore specifico per svolgere i loro compiti.

Raccomandato
  • definizione popolare: ruminare

    ruminare

    Il verbo cavilar , che deriva dal termine latino cavillare , si riferisce all'azione di meditare o riflettere profondamente su qualche domanda . L'atto e il risultato del pensiero si chiama cavilación . Ad esempio: "Dopo diverse ore di riflessione, il giovane ha deciso di lasciare la sua stanza e parlare con suo padre " "Non puoi meditare tutto il tempo: devi agire " , "Quando ti imbatti in una scena del genere, inizia subito a meditare " .
  • definizione popolare: cereali

    cereali

    Il termine cereale deriva dal latino cereālis e consente di nominare le piante di erba che danno frutti farinacei . È anche noto come cereali per questi stessi frutti, per l'insieme dei semi di queste piante e per gli alimenti prodotti da questi semi. Nella struttura dei cereali, il germe (che compare nel nucleo del seme e che consente lo sviluppo di una nuova pianta), l' endosperma (una struttura amidacea o farinosa che circonda il germe), la testa (lo strato esterno che copre il grano) e il guscio (un altro strato, che copre la testa e lo protegge).
  • definizione popolare: audace

    audace

    L'audacia è senza paura , audacia o incoscienza che riflette il comportamento di una persona . Il soggetto che agisce con audacia riceve la qualifica di audace . Ad esempio: "Quando è scoppiato l'incendio, il ragazzo ha avuto l'audacia di camminare per la casa per salvare il suo gatto" , "Dire qualcosa del genere al proprietario dell'azienda è una vera audacia" , "Con la sua caratteristica audacia, l'attaccante sbilanciato la partita quando si entra nella seconda metà " . Il
  • definizione popolare: orlatura

    orlatura

    Il concetto di mantovana proviene dall'arabo ispanico e si riferisce a una decorazione che viene posizionata sui bordi di fazzoletti, tende o borse, o lungo pareti, soffitti e pavimenti. In generale, il bordo presenta uno schema che viene ripetuto più e più volte. Ad esempio: "Le pareti del museo storico della città hanno un bordo con figure geometriche" , "Mi piace il bordo dorato che ha il portafoglio in pelle" , "Non abbiamo ancora scelto i bordi che metteremo in bagno" . C
  • definizione popolare: cariotipo

    cariotipo

    Il concetto di cariotipo ha la sua origine in due parole della lingua greca: káryon , che può essere tradotto come "nucleo" , e týpos (la cui traduzione è "tipo" ). La nozione, usata nel campo della biologia , si riferisce al gruppo di coppie cromosomiche che ospita una cellula . Il
  • definizione popolare: riorganizzazione

    riorganizzazione

    La riorganizzazione è il processo e la conseguenza della riorganizzazione . Questo verbo , a sua volta, si riferisce all'organizzazione di qualcosa di nuovo . Ad esempio: "Dovremo affrontare una riorganizzazione dell'azienda poiché stiamo subendo perdite economiche molto importanti" , "Il nuovo presidente ha affermato che il suo obiettivo principale sarà la riorganizzazione dell'istituzione" , "Dopo la riorganizzazione, ottanta dipendenti hanno perso la loro lavoro . &