Definizione tendere un agguato a

La parola latina assectāri risultava in stalking, un verbo che si riferisce ad aspettare o analizzare con cautela qualcosa o qualcuno con un certo scopo . Chi insegue, persegue un obiettivo. Ad esempio: "Non lascerò che la polizia venga a perseguitare i nostri militanti", "La squadra di Cordovan intende seguire l'indicatore fino alla fine del torneo ", "Il problema dell'inflazione non smette di perseguitare il governo" .

tendere un agguato a

Secondo il contesto, l' idea dello stalking può avere una connotazione positiva o negativa . Se consideriamo il caso di una competizione sportiva, l'intenzione di inseguire il leader di un torneo o una classifica è salutare, poiché implica che gli altri concorrenti continueranno a lottare per raggiungere la cima. Un tennista che si trova al secondo posto nella classifica mondiale può stabilire un obiettivo per inseguire il leader per spodestarlo nel momento in cui è possibile.

In altre aree o circostanze, lo stalking è un'azione condannata . Un molestatore sessuale può passare del tempo a perseguitare le giovani donne finché non trova l'opportunità di fare un attacco. Come potete vedere, le autorità, attraverso la polizia o altre forze di sicurezza, dovrebbero impedire al soggetto di perseguitare le loro potenziali vittime poiché questo è l'unico modo per impedire loro di commettere il crimine .

Nonostante ciò che i mass media e il cinema cercano di farci credere fino alla sazietà, è noto che le donne non sono le sole vittime di molestie sessuali ; al contrario, chiunque può subire questo tipo di attacchi, come succede con la cosiddetta violenza domestica . I bambini di entrambi i sessi sono inseguiti dai pedofili, poiché molti chierichetti cadono nelle grinfie di preti indifferenti e molti uomini adulti subiscono abusi sessuali sia nelle loro case che nelle prigioni.

L'atto di perseguitare un'altra persona per trarne vantaggio psicologicamente o sessualmente non è unico per l'uomo, ma risponde a un bisogno contorto che nasce come risultato di una serie di esperienze durante l'infanzia. Come per ogni individuo ci sono diverse situazioni in grado di traumatizzare e deviare il loro comportamento in questa deplorevole direzione, i profili degli stupratori non sono sempre gli stessi.

tendere un agguato a Lo stalking, in questo contesto, è associato a persecuzioni, molestie o molestie . I giornalisti, per citare un caso, devono avere la libertà di sviluppare il proprio lavoro : il governo del giorno, quindi, non può perseguirli attraverso spie o esercitare pressioni di diverso tipo.

Gli animali predatori, infine, di solito cacciano le loro prede mentre aspettano l'occasione per fare la caccia. Tra l'essere umano e il resto degli animali ci sono chiare differenze quando si cacciano le prede, che ruotano attorno alle caratteristiche dei loro sensi e alle loro capacità fisiche.

In primo luogo, l'essere umano è l'unica specie che si definisce un cacciatore pur non avendo armi naturali come artigli e denti affilati, o con abbastanza velocità o forza fisica per catturare la preda. Come se ciò non bastasse, i nostri sensi non sono adeguati a seguire la traccia di un animale nel suo ambiente naturale e non tolleriamo la carne cruda (almeno, non potremmo strapparla da un cadavere e mangiarla direttamente). In breve, non siamo veri cacciatori .

Il resto delle specie animali, quelle che nascono realmente con il duro obbligo di cacciare per mantenere l'equilibrio del pianeta, hanno a loro disposizione sensi molto acuti, potenti artigli e denti e un sistema digestivo che permette loro di mangiare la preda senza bisogno per elaborarlo in qualsiasi modo.

Raccomandato
  • definizione popolare: conto

    conto

    L'account è l' azione e l'effetto del conteggio (numero o cose calcolate che sono considerate come unità omogenee, mettere qualcuno nel numero corrispondente, riferire un evento, tenerne conto). Un account, quindi, può essere un calcolo o un'operazione aritmetica . Ad esempio: "Puoi aiutarmi con questo account? È
  • definizione popolare: notte

    notte

    Il primo aspetto che dobbiamo sottolineare è il fatto che il termine con cui abbiamo a che fare ha la sua origine etimologica in latino. Nello specifico troviamo il fatto che proviene dalla parola nox che ha il significato di "notte". La notte è il momento in cui manca la chiarezza del giorno .
  • definizione popolare: propaggine

    propaggine

    Retoño è il nome che riceve un nuovo gambo o rampollo di una pianta . È, quindi, un focolaio o una gemma . Ad esempio: "Hai visto i germogli nel giardino?" , "Il vento ha strappato le piantine dei fiori" , "Non pensavo che questa pianta potesse dare una nuova ripresa in questo periodo dell'anno" . N
  • definizione popolare: tessuto connettivo

    tessuto connettivo

    Tra i molteplici significati del termine tessuto , questa volta siamo interessati a rimanere con il suo significato in anatomia, zoologia e botanica: un tessuto, in questo caso, è un insieme di cellule che agiscono in modo coordinato con un fine in comune. Connettivo , d'altra parte, è un aggettivo che si riferisce a ciò che collega o collega le parti di qualcosa . L
  • definizione popolare: aberrazione

    aberrazione

    Il concetto di aberrazione ha molteplici usi e significati, come si può apprendere dal dizionario della Royal Spanish Academy (RAE) . La parola, come accettata ufficialmente, può suggerire un errore molto grave associato alla capacità di comprendere ; agire depravato o perverso , che è lontano da ciò che è considerato come lecito; alla deviazione del tipo normale che, in certe situazioni, ha un carattere morfologico o fisiologico; o all'apparente deviazione delle stelle, tra gli altri. L
  • definizione popolare: leggenda

    leggenda

    L'etimologia del termine leggenda ci porta alla parola leggendaria , che appartiene al latino. La legenda può essere tradotta in ciò che "deve essere letto" : ecco perché, nella sua origine, una leggenda era una narrazione che era espressa in un testo scritto in modo che potesse essere letta pubblicamente, di solito all'interno di una chiesa o di un altro edificio religioso . L