Definizione benessere

La nozione di benessere si riferisce all'insieme di quelle cose che sono necessarie per vivere bene . Il denaro per soddisfare i bisogni materiali, la salute, il tempo libero e le relazioni sane sono alcuni dei problemi che rendono il benessere di una persona.

benessere

È un concetto di soggettività, che può avere rappresentazioni molto diverse nella mente di ogni individuo, poiché il benessere è strettamente correlato ai bisogni e ai gusti delle persone. Tuttavia, gli esseri umani non sempre sanno cosa ci rende giusti, e questo complica ulteriormente la definizione di questo termine.

In generale, ogni persona mostra una tendenza verso un particolare tipo di attività, che si tratti di leggere, praticare uno sport, ricerca scientifica o pittura, tra molti altri. Questo definisce i loro gusti, la loro vocazione, ciò che fornisce un benessere che non può essere paragonato a quello ottenuto in altri campi. Ma per comprendere a fondo il processo interno che si svolge in questi casi è necessario scavare nella mente dell'individuo per trovare le ragioni che lo spingono a girarsi per un interesse o un altro.

Quando si analizzano i gusti di una persona, si scopre che i bisogni che cerca di soddisfare attraverso di essi non sono sempre evidenti . Ad esempio, attori e attrici di grande fama internazionale, le cui vite possono sembrare uguali a prima vista, hanno background molto diversi, e quando viene chiesto perché si dedicano alla recitazione, le risposte vanno dalla ricerca di una situazione economica migliore per la tua famiglia fino alla sete di attenzione .

Se ignoriamo le ragioni espresse da ciascuna persona per perseguire i propri interessi, allora possiamo presumere che finché continuerà su quella strada, otterrà il benessere. Al contrario, se prestiamo attenzione alla grande varietà di motivi per cui gli esseri umani possono desiderare la stessa cosa, c'è la possibilità che non sempre vediamo chiaramente le nostre emozioni e bisogni ; è probabile che la nostra idea di benessere non sia altro che una trappola che ci provoca dolore e angoscia.

Concepire il benessere in modo scorretto e impreciso è tanto pericoloso quanto comune per la nostra specie, e solo attraverso l'accettazione dei nostri limiti e dei nostri errori possiamo liberarci di questa peculiare forma di imprigionamento. L'esempio più grafico è quello delle persone che pensano di aver bisogno di essere in coppia per sentirsi felici e mai capiti; Dal momento che non si fermano a cercare il motivo per cui non possono essere soli, le loro relazioni non li soddisfano da molto tempo e attribuiscono errori all'altro.

Va detto che la salute è intesa come stato di completo benessere, sia fisico che mentale, a livello personale e in un contesto sociale. Pertanto, è la formula per ottenere il buon funzionamento dell'attività psichica e somatica .

benessere In un altro senso, il sistema di welfare è noto come il sistema sociale che cerca di eliminare le ingiustizie dell'economia capitalista attraverso la ridistribuzione del reddito e la fornitura di servizi sociali statali per le classi sociali inferiori.

L' economia del benessere è uno il cui obiettivo principale è portare i servizi e i mezzi essenziali per una vita dignitosa a tutti i settori della società .

Lo stato sociale e l'economia del benessere sono di solito le bandiere sollevate dai partiti di sinistra e dai movimenti socialisti moderati che aderiscono al capitalismo . I partiti liberali, d'altro canto, propongono la riduzione dei servizi statali considerando che il libero mercato è responsabile dello spargimento di ricchezza su tutte le classi.

Raccomandato
  • definizione: estroverso

    estroverso

    Extrovert è un aggettivo che permette di riferirsi alla persona che viene data all'extraversion (il movimento della mente che esce da se stesso attraverso i sensi). Un estroverso ha la tendenza a socializzare facilmente ed eccellere nelle riunioni, per cercare di essere al centro dell'attenzione.
  • definizione: occhio

    occhio

    La parola latina ocŭlus deriva negli occhi , il concetto che nomina l' organo che consente la visione negli animali e nell'essere umano . Il termine, comunque, ha altri significati. Come un organo, l'occhio può rilevare la luminosità e convertire le sue variazioni in un impulso nervoso interpretato dal cervello. A
  • definizione: preistoria

    preistoria

    La preistoria è il periodo della vita umana prima dei documenti scritti . Questo periodo è noto per vestigia come strumenti, costruzioni, pitture rupestri o ossa. Il termine è anche usato per nominare lo studio di quel periodo e il lavoro che si occupa del tempo. La preistoria , quindi, va dall'apparizione del primo essere umano all'invenzione della scrittura (attorno al 3000 aC). I
  • definizione: formazione

    formazione

    In latino è dove possiamo chiarire che si trova l'origine etimologica del termine addestramento. In particolare, questo è il risultato della somma di tre componenti latini come l' annuncio prefisso - che può essere tradotto come "verso", la parola destrezza che è sinonimo di "destra" e infine il suffisso uguale a "risultato di un'azione" ". La
  • definizione: fieno

    fieno

    Il termine fieno deriva dalla parola latina fenum . Il concetto si riferisce a una pianta che fa parte del gruppo di erbe , caratterizzato da sottili canne e foglie strette. Quando è incluso nel gruppo di erbe, il fieno è anche una pianta di angiosperma monocotiledone . Ciò significa che i loro carpelli formano un'ovaia che contiene gli ovuli e che il loro embrione ha un singolo cotiledone (prima foglia). I
  • definizione: beffa

    beffa

    Il termine inglese hoax non fa parte del dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ), sebbene il suo utilizzo sia frequente nella nostra lingua. La Fondazione dello Spagnolo Urgente - Fundéu BBVA suggerisce comunque di sostituirlo con bufala , inganno o infedeltà . Una bufala, in breve, è una notizia falsa che viene diffusa per qualche scopo. È