Definizione matrimonio

Si chiama matrimonio con l' atto e la conseguenza di sposarsi ( sposarsi ). Il termine può riferirsi alla cerimonia che è anche conosciuta come un matrimonio o il contratto stabilito dai membri della coppia.

matrimonio

Ad esempio: "Il matrimonio della cantante e dell'attrice si svolgerà la prossima settimana", "La scorsa notte Nicolas mi ha chiesto di sposarmi: l'ha fatto nel bel mezzo di una cena romantica che abbiamo avuto al fiume", "Il matrimonio deve essere per la vita : è per questo che devi riflettere attentamente prima di prendere la decisione di sposarti " .

Il matrimonio segna l' inizio di un matrimonio : l' unione di due persone attraverso determinati rituali o procedure legali. Ecco perché è possibile distinguere tra matrimonio religioso e matrimonio civile .

In generale, il matrimonio implica che le persone che si sposano dichiarino, dinanzi a un'autorità, la loro intenzione di contrarre un vincolo matrimoniale. In un matrimonio cattolico, per citare un'opzione, il consenso è dato prima di un prete. Il rito include anche lo scambio di anelli ( alleanze ).

L'autorità che può fare un matrimonio civile, tuttavia, è un giudice. In questo caso, la coppia deve firmare un documento che registra la volontà di sposarsi. Devi anche presentare testimoni della procedura in questione.

Per quanto riguarda il matrimonio civile, il matrimonio può essere sciolto attraverso una procedura chiamata divorzio . Questo processo stabilisce la separazione dei membri della coppia, che non hanno più gli obblighi che la vita coniugale comporta. Il matrimonio cattolico, d'altra parte, non può essere rotto, in modo che le coppie possano essere separate solo di fatto.

Il matrimonio è una componente molto comune della vita nella società, anche se c'è un crescente gruppo di persone che si oppongono a questo tipo di collegamento, sia attivamente sia semplicemente rendendo chiaro che non sembra necessario condividere la tua vita con un'altra persona.

Le sfumature in questo argomento sono molte e molto varie, poiché ci sono anche quelli che si rifiutano di vivere con la loro "altra metà", oltre a quelli che non vogliono nemmeno essere in coppia o condurre una vita sessualmente attiva.

Gli esseri viventi dovrebbero vivere in assoluta libertà, all'interno della struttura imposta dalla nostra stessa natura: nessuna specie dovrebbe impedire agli altri di svilupparsi liberamente e naturalmente; l'essere umano, inutile dirlo, non rispetta questo grado di compassione, poiché è diventato esperto nell'usare gli altri. Il matrimonio è uno dei rituali che dividono la società in più gruppi e spesso dà luogo a scontri che vanno oltre i limiti dell'assurdo.

Senza entrare nel divorzio, una delle "conseguenze" più frequenti del matrimonio, le opinioni su chi può sposarsi sono spesso oggetto di discussioni che possono portare alla violenza, sia fisica che verbale. Tra i più efficaci ci sono i legami tra le persone omosessuali, poiché per alcuni individui non dovrebbe essere consentito.

In breve, il matrimonio è un tipo di legame che tutti dovremmo avere il diritto di contrarre con la persona che amiamo, ma anche quella che dovremmo essere in grado di evitare se non siamo interessati. È molto probabile che se non fosse per la propaganda che Hollywood sta facendo da decenni, attraverso i suoi film d'amore irresistibili e sdolcinati, milioni di persone non sognerebbero grandi matrimoni.

Per quanto riguarda la fedeltà, si prevede che sarà una parte fondamentale del matrimonio, che dal momento del matrimonio ciascuna parte manterrà limiti rigorosi in termini di contatto fisico con altre persone; in realtà, tuttavia, l'inganno sembra essere comune, ed è per questo che i divorzi sono così diffusi nella vita moderna.

Raccomandato
  • definizione popolare: protezione

    protezione

    La protezione , dal latino protectĭo , è l' azione e l'effetto di proteggere (proteggere, difendere o proteggere qualcosa o qualcuno). La protezione è una cura preventiva prima di un possibile rischio o problema. Ad esempio: "Una madre dovrebbe sempre dare protezione al suo bambino" , "La donna minacciata ha chiesto la protezione della polizia" , "Se hai intenzione di fare sesso con un partner occasionale, non dimenticare di usare la protezione" . L
  • definizione popolare: grappolo

    grappolo

    Il cluster è un concetto che deriva dalla lingua latina ( racemus ). Di solito è usato per nominare quei frutti o fiori che condividono uno stelo o che formano certe ramificazioni; tra i più noti sono l'uva, la ciliegia e la banana. Ad esempio: "Vado al supermercato a comprare grappoli d'uva" , "Per fare questo dolce hai bisogno di un mazzo di ciliegie" , "Ieri ho comprato un grappolo con quattro banane e ho speso più di dieci pesos" . Pe
  • definizione popolare: illuminazione

    illuminazione

    L'illuminazione , dal latino illuminatio , è l' azione e l'effetto dell'illuminazione . Questo verbo si riferisce all'illuminazione o alla luce e richiede sempre un oggetto diretto, qualcosa o qualcuno che dia chiarezza. È noto come illuminazione, quindi, per il set di luci che viene installato in un determinato luogo con l'intenzione di influenzarlo visivamente .
  • definizione popolare: determinante

    determinante

    Il primo passo che è necessario dare è chiarire l'origine etimologica del termine determinante. In questo senso, dobbiamo dire che emana dal latino, e più precisamente dal verbo "determinare", che può essere tradotto come "per esprimere un'idea accuratamente". Questa parola latina è composta da due parti chiaramente delimitate: il prefisso "de", che è sinonimo di "direzione di qualcosa dall'alto verso il basso", e il verbo "terminare", che equivale a "mettere un limite". Dete
  • definizione popolare: orzo

    orzo

    La parola latina cibāta venne alla nostra lingua come orzo . Parola latina che, a sua volta, deriva dal verbo "cibare", che può essere tradotto come "mangime" o "cibo agricolo da ingrasso". Questo è il nome di una pianta che appartiene al gruppo di erbe di famiglia e che, per le sue caratteristiche, assomiglia al grano . L
  • definizione popolare: regione

    regione

    Il concetto di regione (dal latino regĭo ) si riferisce a una porzione di territorio determinata da certe caratteristiche comuni o da circostanze particolari, come il clima, la topografia o la forma di governo . Una regione è anche una divisione territoriale , definita da questioni geografiche, storiche e sociali, che ha diverse suddivisioni, come dipartimenti, province, città e altri. U