Definizione gola

La nozione di gola si riferisce a una certa regione del collo e allo spazio interiore che si trova tra il palato e l'entrata all'esofago e alla laringe . Il concetto, per estensione, è usato per nominare la porzione più stretta di qualcosa .

gola

Ad esempio: "Mi fa male la gola, penso che vado a mangiare una caramella al miele", "Il giocatore ha ricevuto un colpo alla gola che lo ha lasciato senza aria", "Ha preso la bottiglia per la gola e ha bevuto fino a quando non era vuota" .

Non solo l'esofago e la laringe si trovano nella gola, ma anche vene e arterie passano da lì e ci sono diversi muscoli. Attraverso la gola, d'altra parte, fa circolare l'aria che è ispirata e il cibo. Questo lo rende un'area sensibile per i vertebrati: è per questo che molti animali attaccano le loro prede in quella zona.

Gli esseri umani non sono l'eccezione poiché lo strangolamento è un metodo di attacco molto frequente. Esercitando una forte pressione sulla gola di una persona, l'attaccante impedisce all'aria di raggiungere i polmoni della vittima, causando soffocamento .

È noto come tonsillite per l'infiammazione delle tonsille, che sono masse di tessuto carnoso che pendono su ciascun lato del retro della gola e che sono responsabili per aiutare nella lotta contro i germi che entrano nel corpo attraverso la bocca. Questa malattia causa un ispessimento delle tonsille, che diventano rossastre e possono essere coperte da uno scarico bianco, giallo o grigio.

gola I sintomi più comuni di tonsillite sono mal di gola, linfonodi del collo gonfio, difficoltà respiratorie e febbre. Prima di suggerire un trattamento, i medici dovrebbero accertarsi della causa della tonsillite, che può essere virale o batterica; In alcuni casi, questo può essere determinato attraverso una semplice ispezione, anche se una coltura delle secrezioni offre i migliori risultati.

I termini tonsillite e faringite sono spesso usati in modo intercambiabile, sebbene quest'ultimo sia un'infezione che causa il batterio noto come streptococco . I sintomi di solito dipendono dall'età del paziente e comprendono febbre, secrezione nasale con o senza sangue, perdita di appetito, irritabilità e pus nelle tonsille.

L'idea della gola è anche usata per riferirsi al flusso della voce di una persona. La gola, in questo senso, è associata al potere o al timbro vocale: "Il tenore mostrava la sua bella gola con una magnifica interpretazione dell'opera", "Il leader della band ha fallito la sua gola, quindi la presentazione in Ero molto povero vivo . "

Tuttavia, nel campo della voce parlante lirico canta per rappresentare la tecnica sbagliata, che esercita una pressione eccessiva sulle corde vocali per produrre suono. Il modo corretto di cantare, sebbene sia molto complesso e implichi la combinazione di diversi principi e tecniche, si basa sul controllo del diaframma per impedire che l'aria sfugga involontariamente ai polmoni, e questo aiuta a proteggere le corde vocali dal momento che la forza si verifica nell'addome.

Proprio come si dice che un cantante ha una buona gola nonostante non abbia una base tecnica, l'espressione del torace non ha senso per un professionista dell'opera, poiché questa nota può essere eseguita correttamente se viene utilizzata la risonanza fornita dagli strumenti. cavità ossee del viso, che servono a dare più ricchezza ai suoni acuti; il petto, tuttavia, può trarre beneficio da note molto serie.

Raccomandato
  • definizione: contesa

    contesa

    L'etimologia dell'asserzione si riferisce alla parola latina asseveratio . Il concetto è usato per nominare l' atto e il risultato di affermazione : confermare o ratificare ciò che è espresso. Ad esempio: "L'affermazione del vice ufficiale ha sorpreso il resto dei legislatori" , "L'allenatore ha negato l'affermazione del presidente del club" , "Penso che sia una dichiarazione sfortunata dal momento che causa maggiore preoccupazione nei cittadini" . S
  • definizione: zooplancton

    zooplancton

    Lo zooplancton è il plancton formato principalmente da specie animali , che possono essere presenti nell'acqua dolce o nel mare . Tenendo conto di questa definizione, è essenziale sapere qual è il plancton per capire la nozione. Il plancton è chiamato il raggruppamento di organismi molto piccoli che si muovono passivamente attraverso l' acqua , cioè galleggianti. Que
  • definizione: derivato

    derivato

    Dal derivato latino, derivativo è un termine che può essere usato come sostantivo o come aggettivo. Nel primo caso, è una nozione di matematica che definisce il valore limite del collegamento tra l'aumento del valore di una funzione e l'aumento della variabile indipendente . La derivata, quindi, rappresenta il modo in cui una funzione viene modificata poiché il suo input registra anche le alterazioni. Ne
  • definizione: delimitazione

    delimitazione

    La delimitazione è l' azione e l'effetto della delimitazione . Questo verbo si riferisce alla determinazione dei limiti di qualcosa. Ad esempio: "La delimitazione del confine era causa di conflitto tra i due Paesi" , "Il manager di un'azienda deve investire tempo nella delimitazione delle funzioni di ciascun dipendente, per evitare frizioni e incomprensioni" , "Non ho ancora fatto la delimitazione del campo " .
  • definizione: puntata

    puntata

    Un paletto è un bastone che ha una fine tagliente . Grazie a questa particolarità, è un elemento con diversi usi, dal momento che può scavare nel terreno. Le poste in gioco servono a riparare una tenda o una tenda . Quando inchiodi la posta, puoi ancorare le corde che sollevano la struttura. Ad esempio: "Non perdere la posta in gioco mentre monti la tenda" , "Questo tipo di tenda richiede sei puntate" , "Nonostante la posta in gioco, il rifugio è finito a volare a causa dei forti venti" . Nel
  • definizione: deissi

    deissi

    Il deixis , che può anche essere indicato come deixis , è un termine che viene dalla lingua greca e viene usato in linguistica . Il deix è l' indicazione che viene specificata attraverso componenti (chiamati deittici ) che si riferiscono a un soggetto, una cosa, un tempo o un luogo. Il deix, quindi, è collegato a quei termini che sono usati per indicare diversi elementi, che possono essere presenti in un'altra parte di un messaggio o apparire in memoria . &q