Definizione entità

Dalle entitas latine medievali, l' entità è tutta la collettività che può essere considerata come un'unità . Il concetto è spesso usato per nominare una società o una società presa come entità legale .

entità

Ad esempio: "L'entità Buenosairean si dichiarò in bancarotta quando non era in grado di assumersi i propri obblighi finanziari", "Lavoro per un'organizzazione di reputazione che è presente in quattordici paesi del nostro continente", "Il giocatore nordamericano divenne la nuova firma del entità in bianco e nero ", " Grande accusa contro l'entità presieduta da John Smith . "

Il termine, d'altra parte, consente di riferirsi a certe divisioni territoriali all'interno di uno Stato . Un'entità subnazionale può essere una provincia, una comunità o una regione, tra le altre classificazioni: le province della Repubblica Argentina, le comunità autonome della Spagna, i cantoni della Svizzera, i comuni del Cile, i dipartimenti della Bolivia, le prefetture del Giappone ecc.

L'entità è anche il valore o l'importanza di qualcosa . In questo senso, quando una cosa ha un'entità, ha una particolare rilevanza: "L'accusa del ministro non ha entità e sarà presto dimenticata", "La parola del Dr. Filimenti ha un'entità nella medicina provinciale e deve essere ascoltata", "Non ho intenzione di commentare detto senza entità che confondono solo la popolazione . "

Per la filosofia, l'entità è ciò che costituisce l'essenza di una cosa . In un senso più ampio, un'entità o entità è qualcosa la cui esistenza è riconosciuta da un sistema ontologico. Esistono entità specifiche (come persone o oggetti materiali) e entità astratte (proprietà, possibilità, pensieri).

entità Nell'informatica, più specificatamente nella programmazione orientata agli oggetti, è possibile definire l'entità come una classe che ha le proprietà di base di una serie di classi che si verificano . Attraverso l' ereditarietà, diverse classi possono trarre vantaggio dalle proprietà e dai metodi della stessa classe madre ; a seconda della struttura proposta da ciascun sviluppatore e delle caratteristiche di ciascuna lingua, è anche possibile prendere gli elementi della classe principale come base per la creazione di altri, in genere più complessi o specifici.

È molto comune usare una classe di entità per dichiarare proprietà come le variabili di posizione nello spazio, con i rispettivi metodi get (per ottenere i loro valori) e set (per memorizzare nuovi valori in esse), che servirà come base per un gran numero di oggetti. Nel contesto di un videogioco, ad esempio, sia un oggetto di tipo nemico sia un oggetto di tipo personaggio principale possono fare uso della stessa classe di entità, sebbene entrambi richiedano le proprie classi per definire i loro particolari metodi e proprietà.

Nel campo dei database, la rappresentazione che è fatta di un concetto o di un oggetto del mondo reale nella base stessa è nota come entità. Ogni entità deve essere descritta nella struttura del database (l'insieme di tabelle e campi con i rispettivi tipi di dati, le loro relazioni e restrizioni, come le regole per preservare l'integrità dei dati o per evitare la ridondanza dei dati. stesso), seguendo un determinato modello (un insieme di concetti usati per descrivere la struttura).

Se una società di servizi è presa come esempio, si può affermare che una delle entità nel database sarà sicuramente Client, che a sua volta consisterà in una serie di attributi, come nome, cognome, numero di telefono e indirizzo email . A sua volta, secondo il modello di relazione entità, è possibile distinguere tra entità forti (quelle che hanno attributi chiave) e entità deboli (che dipendono dagli attributi chiave della prima).

Raccomandato
  • definizione popolare: necessario

    necessario

    Menester viene dal ministro latinoĭum e si riferisce alla mancanza o alla necessità di qualcosa . Ciò che è necessario è ciò che è necessario o necessario per qualche motivo . Ad esempio: "È necessario parlare con il responsabile della filiale di San Javier e spiegare cosa è successo con la spedizione" , "La pulizia delle strade è necessaria per ricevere turisti" , "Era necessario passare attraverso qualcosa simile a capire l'importanza della famiglia " . L'us
  • definizione popolare: trovatore

    trovatore

    L'origine etimologica del termine trovatore si trova fondamentalmente in latino. Ed è che è il risultato della somma di due componenti di detta lingua: • Il "trobar" provenzale che deriva dal nome latino "trope", che significa "canzone". • Il suffisso "-dor", che indica l'agente. Trou
  • definizione popolare: mini

    mini

    Dal latino minĭmus ( "molto piccolo" ), mini è un elemento compositivo delle parole che significa piccolo, breve o breve . Ciò significa che quei termini che iniziano con il mini elemento si riferiranno a qualcosa con queste caratteristiche. Ad esempio: "L'attrice ha sorpreso il pubblico con una minigonna che non ha lasciato molto all'immaginazione" , "Non ho ancora pranzato, ho mangiato solo un mini spuntino per ingannare lo stomaco" , "Juan mi ha dato un piccolo libro per tenere le bottiglie della collezione" . I
  • definizione popolare: dengue

    dengue

    La dengue è il nome di una malattia di tipo contagioso ed epidemico prodotta da un virus trasmesso dalle zanzare Aedes aegypti o Aedes albopictus , che hanno il loro habitat in accumuli di acqua. I sintomi di febbre rompiossa includono febbre, dolore alle estremità ed eruzioni cutanee. Queste zanzare di solito compaiono nelle regioni del clima tropicale , ma la loro presenza si è diffusa in gran parte del mondo dove le condizioni climatiche sono calde. P
  • definizione popolare: consumatore

    consumatore

    Il consumatore è colui che specifica il consumo di qualcosa . Il verbo consumare, d'altra parte, è associato all'uso dei beni per coprire un bisogno, il dispendio di energia o distruzione. Ad esempio: "Adela è molto preoccupata: ha scoperto che suo figlio fa uso di droghe" , "Credo che l'Argentina sia il principale consumatore di carne rossa in tutto il mondo" , "I vegetariani sono grandi consumatori di soia" . L
  • definizione popolare: salvaguardia delle informazioni

    salvaguardia delle informazioni

    È noto come guardia alla custodia o conservazione che è fatta di qualcosa. L'idea di informazione , d'altra parte, si riferisce alla conoscenza che esiste su un argomento o quella disponibile per una persona. Il concetto di protezione delle informazioni , quindi, è legato alla protezione di determinati dati . L