Definizione geometria

La geometria è una parte della matematica che è responsabile dello studio delle proprietà e delle misure di una figura in un piano o spazio . Per rappresentare diversi aspetti della realtà, la geometria fa appello ai cosiddetti sistemi formali o assiomatici (composti da simboli che sono uniti rispettando le regole e formando catene, che possono anche essere collegati tra loro) e nozioni come linee, curve e punti, tra altri.

geometria

Deve essere chiarito che la geometria è una delle scienze più antiche che esistono oggi perché le sue origini sono già state stabilite in quello che era l'antico Egitto. Così, grazie al lavoro di figure importanti come Heródoto o Euclides, abbiamo saputo che da tempo immemorabile era molto sviluppato perché era essenziale per lo studio di aree, volumi e lunghezze.

Né possiamo trascurare che una delle figure storiche che hanno contribuito maggiormente allo sviluppo di questa area scientifica è il matematico, filosofo e fisico francese René Descartes. Ed è questo che ha sollevato lo sviluppo della geometria in un modo in cui figure diverse potevano essere rappresentate attraverso equazioni.

Questa disciplina diventa una delle chiavi principali di ciò che è oggetto della Matematica nei diversi centri di insegnamento e nei diversi livelli di istruzione. Così, sia in Primaria che Secondaria, ad esempio, si sviluppano lezioni che ruotano attorno a ciò.

Nello specifico, tra le unità che trattano questa materia sono quelle che permettono allo studente in questione di apprendere tutte le conoscenze necessarie sugli elementi del piano, i poligoni, i triangoli, le traduzioni e le svolte, la somiglianza o le aree e i volumi dei corpi geometrici.

Così, ad esempio, quando si sviluppa questa ultima lezione citata, gli studenti lavoreranno su quale sia il prisma, il cilindro, il tetraedro, la sfera, il cubo o il tronco della piramide.

La geometria parte dagli assiomi (le proposizioni che hanno il compito di mettere in relazione i concetti); Questi assiomi danno origine a teorie che, attraverso strumenti di questa disciplina come il trasportatore o la bussola, possono essere provate o confutate.

La geometria algoritmica, che utilizza l'algebra e i suoi calcoli per risolvere problemi legati all'estensione, spicca tra le diverse correnti di geometria.

La geometria descrittiva, d'altra parte, è dedicata alla risoluzione dei problemi dello spazio attraverso operazioni che si svolgono in un piano in cui sono rappresentate le figure dei solidi.

La geometria analitica è responsabile dello studio delle figure da un sistema di coordinate e delle metodologie di analisi matematica.

Infine, possiamo raggruppare tre rami di geometria con caratteristiche e intervalli diversi. La geometria proiettiva è responsabile delle proiezioni delle figure su un piano; la geometria dello spazio si concentra sulle figure i cui punti non appartengono tutti allo stesso piano; mentre la geometria piatta considera le figure che hanno tutti i loro punti in un piano.

Raccomandato
  • definizione: anacoreta

    anacoreta

    Una parola greca arrivò al latino medievale come anachoreta , che in seguito divenne, nella nostra lingua , il termine anchorite . Questa parola può essere determinata che è il risultato della somma di diverse componenti chiaramente definite: -Il prefisso "ana-", che può essere tradotto come "su". -I
  • definizione: blog

    blog

    Un blog è un sito Web con un blog o un formato di agenda personale . I contenuti vengono solitamente aggiornati di frequente e visualizzati in ordine cronologico (dal più recente al più recente). I lettori, d'altra parte, hanno solitamente la possibilità di commentare ciò che è stato pubblicato. I bl
  • definizione: estradizione

    estradizione

    L'estradizione deriva da un termine latino composto che può essere tradotto come "azione della resa" . È il processo che spinge un'autorità statale a inviare un soggetto a un'altra nazione, consentendo alle autorità di questo secondo stato di sviluppare un processo giudiziario contro l'individuo in questione o consentire alla persona di pagare in questo territorio una sanzione già stabilita. Ciò
  • definizione: piano inclinato

    piano inclinato

    È noto come piatto per una superficie liscia, priva di rilievi e rilievi ; un oggetto che ha solo due dimensioni e che contiene infiniti punti e linee; una rappresentazione schematica e in scala di un territorio o di una costruzione; o la posizione da cui qualcuno analizza una cosa o situazione. Inclinato , d'altra parte, è una parola che deriva dal verbo inclinare (il che significa allontanare qualcosa dalla sua posizione perpendicolare all'orizzonte).
  • definizione: spirale

    spirale

    Il primo passo da compiere per scoprire il significato del termine spirale è determinare la sua origine etimologica. Nel fare ciò, ci imbattiamo nel fatto che proviene dal latino, in particolare da "spiralis", che può essere tradotto come "elicoidalmente". Questa è una parola composta dalle seguenti parti: "spira", che è sinonimo di "cavatappi" e il suffisso "-al". Una
  • definizione: formazione

    formazione

    Andiamo in latino perché è lì che troveremo l'origine etimologica della parola che ora analizzeremo in profondità. Possiamo chiaramente stabilire che è composto dal prefisso inde- che indica che qualcosa o qualcuno è "da lì"; la parola centrale trahere che è sinonimo di "trascina o tira"; e infine il suffisso -miento che equivale a "strumento, risultato o mezzi". La for