Definizione pirrico

Pírrico è un aggettivo derivato da una parola greca. Il termine è associato a Pirro, un monarca che governò lo Stato dell'Epiro tra il 307 e il 302 aC e tra il 297 e il 272 aC

Tra gli anni 280 e 275 a. C., ha avuto luogo diverse alleanze politiche e battaglie che hanno messo contro i greci, i popoli italici, i cartaginesi e i romani. Tutto fu scatenato in seguito a un conflitto tra la città di Taranto e Roma, che sorse dopo che quest'ultimo aveva violato un trattato marittimo. La partecipazione di Pirro, un sovrano greco, in questa disputa avvenne come risarcimento a Taranto per l'aiuto che gli aveva dato per recuperare l'isola di Corfù un anno prima.

Publio Cornelio Dolabella, un console romano, organizzò una spedizione con lo scopo di ispezionare la costa meridionale d'Italia, per la quale mandò dieci navi. Dal punto di vista di Taranto, questa indagine ha violato un trattato navale di vecchia data ed è per questo che ha lanciato un attacco che ha affondato quattro delle navi e ne ha catturato un altro. Inoltre, ha attaccato e saccheggiato la città di Turios, appartenente alla Magna Grecia.

I tentativi di Roma di risolvere la situazione attraverso la diplomazia furono vani, dopo di che il senato romano decise di dichiarare guerra a Taranto, che chiese aiuto al sovrano Pirro; Questo, a sua volta, ottenne la collaborazione di Tolomeo Cerauno, re di Macedonia e dei Sanniti, e si imbarcò con l'esercito di Pirro verso l'Italia. Lì cercò di negoziare ma la battaglia era inevitabile.

Nel mezzo degli scontri, alcune città, come Locri, si unirono a Pirro, che andò a Roma e si ritirò in Campania. Inoltre, l'esercito pírrico invase la Puglia, dove sconfisse i Romani nella battaglia di Ausculum, che lasciò dietro di sé un numero di vittime troppo alto. Un anno dopo, dopo diversi eventi, Pirro ottiene il sostegno di diverse città siciliane; infine, lo hanno proclamato re di Sicilia.

Quello stesso anno Pirro conquistò trenta città e sconfisse i Mamertini. Nel 278 a. C., giustiziato a Thoenon de Siracusa per sospettare di aver tradito, decisione che gli costò la sua popolarità in Sicilia e la portò a tornare in Italia. In seguito, Pirro affrontò nuovamente i Romani nella battaglia di Benevento, dove fu sconfitto, in parte dal tradimento di alcuni Tarentini. Così finirono le guerre e Pirro lasciò l'Italia.

Raccomandato
  • definizione: premio

    premio

    Dal latino praemium , un premio è una distinzione , un premio o una ricompensa che viene data a qualcuno per qualche merito o servizio. Di solito è un compenso in riconoscimento di uno sforzo o di un risultato . Ad esempio: "Il cantante inglese ha ricevuto un premio per la sua carriera ed è stato acclamato da migliaia di persone" , "Mario Vargas Llosa ha vinto il Premio Nobel per la letteratura nel 2010" , "Le autorità hanno deciso di dare un premio al bambino con la media più alta tra tutte le scuole della città , "" Il poeta ha rifiutato di accettare il prem
  • definizione: vicinanza

    vicinanza

    L'immediatezza è immediatamente la qualità. Questo aggettivo , che viene dal latino immediatus , permette di riferirsi a ciò che accade immediatamente (senza alcun tipo di ritardo) o che è molto vicino o contiguo a qualcosa o qualcuno . La nozione di ambiente viene spesso utilizzata in riferimento alla vicinanza di un luogo . Ad
  • definizione: tesi

    tesi

    La tesi viene dalla tesi latina che, a sua volta, deriva da una parola greca. È una proposizione o una conclusione che viene mantenuta con il ragionamento . La tesi è una dichiarazione di veridicità argomentata o giustificata la cui legittimità dipende da ciascuna area. Ciò significa che una tesi personale su un argomento non è la stessa di una tesi scientifica . Nell
  • definizione: zombie

    zombie

    Zombie è un termine nella lingua inglese che, nella nostra lingua, è tradotto come uno zombi . È un cadavere che, attraverso una sorta di incantesimo, è stato rianimato . Uno zombie, quindi, è un morto vivente . Sebbene il concetto possa essere usato con più sfumature, di solito è usato in riferimento al defunto che è stato resuscitato da un elemento magico e che obbedisce agli ordini di colui che lo ha resuscitato. Questo
  • definizione: appropriazione

    appropriazione

    In latino è dove si trova l'origine etimologica del termine appropriazione. In particolare, possiamo determinare ciò che deriva dal verbo "appropiare". Questo è diviso in diverse parti chiaramente delimitate: -Il prefisso "ad-", che significa "verso". -L'elemento "pro", che equivale a "a favore". -
  • definizione: delta

    delta

    Delta è la quarta lettera dell'alfabeto greco , dopo alfa , beta e gamma . Questa lettera corrisponde a D nell'alfabeto latino. Per somiglianza con la forma della lettera delta maiuscola, il delta è noto come la terra che si trova tra le braccia di un fiume alla sua bocca . Ad esempio: "Mio nonno ha una casa nel delta del fiume Paraná" , "La flora e la fauna del delta di questo fiume è molto varia" , "Le barche sono arrivate e attraversate il delta sotto il meraviglioso sole di gennaio" . Un