Definizione piano inclinato

È noto come piatto per una superficie liscia, priva di rilievi e rilievi ; un oggetto che ha solo due dimensioni e che contiene infiniti punti e linee; una rappresentazione schematica e in scala di un territorio o di una costruzione; o la posizione da cui qualcuno analizza una cosa o situazione.

Piano inclinato

Inclinato, d'altra parte, è una parola che deriva dal verbo inclinare (il che significa allontanare qualcosa dalla sua posizione perpendicolare all'orizzonte).

La nozione di piano inclinato, quindi, combina entrambe le nozioni e si riferisce a una pianura o area senza rilievi che forma un angolo acuto con il terreno e che, con queste caratteristiche, facilita l'elevazione o la discesa di un oggetto o di un corpo .

Il concetto, in generale, consente di nominare il macchinario semplice ottenuto da una superficie piatta in grado di raggiungere un angolo acuto rispetto alla base e che viene utilizzato per sollevare un corpo ad una certa altezza . Questo aiuta a richiedere meno forza per sollevare il corpo rispetto a quando lo si alza verticalmente.

In questo senso, possiamo determinare che qualsiasi piano inclinato ha tre funzioni chiare. Quindi, prima di tutto, dobbiamo affermare che può essere usato come una rampa per, in questo modo, procedere ad alzare una massa concreta riducendo il livello di sforzo che deve essere fatto per raggiungere l'obiettivo. Un chiaro esempio di ciò è quando le rampe vengono posizionate su un camion per procedere all'introduzione del bestiame.

In secondo luogo, si deve sottolineare che la seconda funzione chiara che qualsiasi piano inclinato ha è quella di agire come un cuneo. In questo modo può essere usato per tagliare o stringere o addirittura per separare o aprire qualche elemento. Diversi sono gli esempi che possiamo usare per capire questo lavoro dell'aereo menzionato come sarebbe il caso quando viene usato per tenere le porte e impedire che si chiudano.

Un coltello, una forbice o un'ascia sono anche esempi di questa seconda funzione menzionata che abbiamo esposto.

In terzo e ultimo posto è necessario determinare che qualsiasi piano inclinato può avere il lavoro di lavoro come se fosse un'elica. In questo modo, ciò che si ottiene è che il movimento rotatorio di un elemento in questione è lineare. L'elica di una nave è un perfetto esempio di ciò, tuttavia, non è l'unico che possiamo sottolineare. Così, esercita anche come tale l'operazione di un cacciavite quando una vite viene posizionata su una certa superficie.

Il matematico Simon Stevin ( 1548 - 1620 ) fu colui che enunciò per la prima volta le leggi che determinano il comportamento dei corpi su un piano inclinato. È importante ricordare che nel funzionamento di questa macchina semplice influiscono varie forze, come la forza di gravità (il peso, che deriva dalla grandezza della massa in direzione verticale), la forza normale (la forza di reazione che il piano esercita sul corpo secondo la terza legge di Newton) e la forza di attrito (la forza di attrito che esercita resistenza rispetto alla direzione di movimento dell'elemento o dell'oggetto in relazione alla superficie).

Raccomandato
  • definizione: de facto

    de facto

    Defacto è un termine che alcune persone usano e che, tuttavia, non dovrebbe essere usato se ci atteniamo a ciò che è corretto dall'aspetto grammaticale. Ecco perché la parola non fa parte del dizionario sviluppato dalla Royal Spanish Academy (RAE) . È opportuno, d'altra parte, utilizzare la locuzione de facto , composta dalla preposizione "de" e dal sostantivo "facto" . Di
  • definizione: perenne

    perenne

    Perenne è un termine originario del latino perennis . È un aggettivo che si riferisce a quell'incessante o continuo . Ad esempio: "La povertà è un problema perenne in America Latina " , "Il successo è perenne in questo club " , "Non lascerò che questo diventi perenne problema per noi" . Per
  • definizione: terme

    terme

    Per conoscere il significato del termine spa, dobbiamo prima stabilire la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo affermare che deriva dal latino, esattamente dalla parola "balnearius", che è il risultato della somma di due componenti chiaramente delimitate: -Il nome "balneum", che può essere tradotto come "bagno".
  • definizione: albero genealogico

    albero genealogico

    La prima cosa da fare prima di entrare pienamente nella definizione del significato del termine albero genealogico è scoprire la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo dire che questo è quello che ha le due parole che lo modellano: - L'albero proviene dal latino, esattamente da "arbor", che può essere tradotto come "albero". -
  • definizione: visagism

    visagism

    Visagismo è un concetto che non fa parte del dizionario sviluppato dalla Royal Spanish Academy ( RAE ). Possiamo determinare che è un termine che è il risultato della somma di due elementi importanti: la parola francese "visage", che significa "faccia", e il sostantivo latino "ism", che è equivalente a "dottrina". Qu
  • definizione: piscina

    piscina

    Pileta è una nozione con diversi usi, il cui significato può variare a seconda del paese. In diverse nazioni sudamericane, la piscina è usata come sinonimo di piscina . Una piscina, in questo senso, è un serbatoio artificiale di acqua che viene utilizzato per scopi sportivi, decorativi o di svago. La