Definizione principio

Dal principium latino, l' inizio è l' inizio dell'esistenza di qualcosa. Può essere un inizio o una prima . Ad esempio: "L'inizio del viaggio è stato abbastanza fastidioso, dal momento che ci sono volute due ore per fare cinquanta chilometri", "Ho appena iniziato a leggere il libro che mi hai dato, quindi sto ancora andando all'inizio", "Hai sentito questa canzone? All'inizio, mi ricorda uno di Michael Jackson . "

principio

Il principio è anche il punto che è in primo luogo in un'enumerazione o qualcosa che si estende, e l' origine o la ragione di un problema: "L'inizio della crisi finanziaria era nella crisi dei mutui negli Stati Uniti" "Essere senza lavoro è stato solo l'inizio della sconfitta: dopo ho dovuto vendere la macchina e finalmente hanno finito la casa per me" .

Il concetto di principio è collegato, d'altra parte, ai postulati essenziali che permettono lo sviluppo di studi scientifici o la pratica di un'arte, e alle regole più importanti che determinano il modo di pensare e agire: "La legge di gravità è uno dei principi della fisica ", " Non posso lavorare per un'azienda che danneggia l'ambiente: sarebbe contro i miei principi ", " Mio nonno è un uomo di principi e mantiene sempre la sua parola " .

Intesa come norma morale, il principio è un valore che dirige l'azione di un soggetto in base a ciò che detta la sua coscienza . È legato alla libertà individuale, poiché un principio è fissato senza un obbligo che proviene dall'esterno ma è influenzato dalla società .

Importanza del principio nella narrativa

Lo scrittore Julio Cortázar diceva che in una storia uno dei punti fondamentali, e di cui l'autore deve prendersi cura, è l'inizio. Perché? Perché sarà attraverso di lui che otterrà più seguaci per leggere il suo lavoro.

Cortázar assicura che l'efficacia di una storia risieda nella tensione che genera; una tensione ben consumata, che porta il verificarsi di eventi a un climax adatto, può portare a una storia di condizioni ammirevoli. Tuttavia, se riesci a giocare correttamente con i fatti e la tensione ma non ottieni un principio interessante, questa narrazione è destinata al fallimento. È necessario sottolineare che una storia è una narrazione in cui il tempo è breve : ci sono poche pagine per raccontare tutto ciò che l'autore vuole, ed è per questo che è necessario economizzare e parlare solo di ciò che è strettamente necessario.

L'inizio di una storia dovrebbe contenere pochi elementi e diretti, in grado di attirare la curiosità del lettore. Molti autori di suspense, ad esempio, iniziano alla fine, cioè presentano un conflitto basato su un fatto passato che non è chiamato, il che porta il lettore a voler sapere quella storia così com'è. Forse, questo è uno dei modi migliori per affrontare un lavoro di questo tipo.

Nel caso del romanzo è diverso perché avendo più tempo e spazio, è possibile esprimere chiaramente ed estesamente quello che vuoi, giocando molto di più con i suoi diversi elementi. Si dice spesso che per questo vantaggio rispetto alla storia, un piccolo impatto o una scarsa partenza non condanna il lavoro al fallimento; tuttavia, questo non è il caso. Il principio deve anche essere attentamente studiato in un testo di questa portata. Un thriller, per parlare dello stesso genere, presenta spesso un conflitto maggiore dalla prima pagina, in modo che il lettore sia attratto e voglia continuare a leggere.

Raccomandato
  • definizione: varietà

    varietà

    Dalle varietà latine, la varietà è la proprietà di ciò che è vario (diseguale, dissimile, dissimile, non uniforme, eterogeneo). La varietà, quindi, è il raggruppamento di elementi diversi o la dissomiglianza in una certa unità . Ad esempio: "In questo ristorante c'è un'incredibile varietà di cibo" , "Non puoi lamentarti, figliolo: hai una vasta gamma di giochi tra cui scegliere" , "La nostra azienda cerca di offrire la più ampia varietà di opzioni sul mercato" , " Questo negozio vende bei vestiti, ma non ha varietà . " La va
  • definizione: ascendenza

    ascendenza

    La parola araba classica kunyah derivava, in arabo ispanico, da alkúnya . L'evoluzione etimologica del concetto continuò nel nostro linguaggio e così sorse il concetto di lignaggio , che si riferisce al lignaggio, alla prosapia, al lignaggio o alla discendenza di una persona . La nozione è utilizzata soprattutto rispetto ai soggetti appartenenti alla nobiltà o alle famiglie più ricche e tradizionali di una regione . In q
  • definizione: violenza di genere

    violenza di genere

    La violenza è quel comportamento che viene effettuato consapevolmente e deliberatamente per generare un qualche tipo di danno alla vittima. Originario del latino violento , la violenza può cercare di nuocere fisicamente o emotivamente. Il genere , d'altra parte, è un concetto con diversi usi. In questa occasione siamo interessati a mettere in evidenza il suo significato come il gruppo di esseri che condividono determinate caratteristiche. L
  • definizione: cittadino comune

    cittadino comune

    Il Plebeian , che deriva da plebeius (una parola latina), è un aggettivo che si applica a quello o quello che appartiene alla gente comune . La plebe, d'altra parte, è la classe sociale che occupa la zona inferiore nella piramide della società . Il termine era frequente nell'antichità, quando le classi sociali erano ben differenziate e la mobilità tra loro era impossibile. A q
  • definizione: WWW

    WWW

    WWW sono le iniziali che identificano l'espressione inglese World Wide Web , il sistema di documenti ipertestuali collegati tra loro e accessibili tramite Internet . Attraverso un software noto come browser , gli utenti possono visualizzare vari siti Web (che contengono testo, immagini, video e altri contenuti multimediali) e navigare attraverso di essi attraverso collegamenti ipertestuali
  • definizione: orientamento educativo

    orientamento educativo

    L'orientamento educativo è un insieme di attività rivolte a studenti , genitori e insegnanti , allo scopo di contribuire allo sviluppo dei loro compiti nell'ambito specifico delle scuole. Secondo un'altra definizione, l'orientamento scolastico è la disciplina che studia e promuove le capacità pedagogiche, psicologiche e socioeconomiche dell'essere umano , allo scopo di collegare il loro sviluppo personale allo sviluppo sociale del paese. In