Definizione garanzia

Il dizionario della Royal Spanish Academy (RAE) definisce la garanzia come l'effetto di garantire gli stipulati. Si tratta di qualcosa (simbolico o concreto) che protegge e protegge una certa cosa.

garanzia

Ad esempio: "Mi è stata offerta una televisione usata molto economica, ma senza garanzie", "L'attaccante camerunense è una garanzia di obiettivo per la squadra italiana", "Devo chiamare il servizio tecnico, dal momento che la lavatrice ha ancora l'attuale garanzia", "Ho bisogno di una garanzia per affittare un appartamento e andare a vivere da solo . "

La garanzia è simbolica quando, in base al suo background, si presume che una persona o un oggetto offrano una certa prestazione. Un calciatore che ha una grande percentuale di goal su un numero di giochi è una garanzia per la squadra che lo ingaggia poiché la sua carriera permette di anticipare una buona prestazione. In un senso simile, viaggiare a Ushuaia in inverno è una garanzia per vedere la neve, dato che le sue condizioni climatiche sono favorevoli a questo fenomeno.

Nelle relazioni interpersonali, c'è una serie di tacite garanzie che vengono assunte tra le diverse parti, e altre che si manifestano espressamente, a seconda del tipo di unione. Per esempio, ci si aspetta che qualcuno sia disposto a dare la vita per salvare i loro cari; Non è mai corretto generalizzare e ci sono diverse interpretazioni dell'amicizia, ma quando c'è un sentimento profondo tra due esseri viventi, un amore incondizionato, nessuno dei due sostiene la semplice idea di perdere l'altro.

garanzia Se la relazione è di natura commerciale, le garanzie devono essere espresse in uno o più documenti, come contratti e accordi. Ad esempio, l'impegno assunto da qualsiasi datore di lavoro per pagare gli stipendi dei suoi dipendenti può essere il passaparola, ma la legge richiede che sia redatta e firmata seguendo determinate procedure e regole di ciascun paese, in modo che la loro non conformità possa portare a un reclamo e giustizia validi hanno gli strumenti per agire a nome della parte lesa.

Nel settore del commercio, una garanzia è un impegno temporaneo concesso da un fabbricante o da un venditore e per il quale si impegna a riparare, gratuitamente, in caso di guasto, ciò che viene offerto.

In questo modo, la garanzia cerca di fornire maggiore sicurezza all'acquirente poiché sa che se trova un difetto nel prodotto, il venditore si prenderà cura della sua riparazione e restituirà qualcosa in condizioni ottimali. In genere, la garanzia scade in un determinato periodo (sei mesi, un anno, ecc.), Sebbene determinati prodotti forniscano una garanzia a vita.

In questo contesto, le grandi catene di elettrodomestici, ad esempio, di solito offrono un servizio extra ai loro clienti, che consiste nell'estendere la garanzia concessa dagli stabilimenti dei prodotti; per accedere a questa estensione di garanzia, è necessario pagare un importo, solitamente piccolo rispetto al prezzo dell'articolo principale. Tra i suoi vantaggi vi è la copertura di cadute e altri incidenti che, in generale, sono generalmente a carico degli acquirenti.

Il concetto di garanzia viene anche utilizzato nel settore immobiliare per fare riferimento alle persone, fisiche o giuridiche, che sostengono il noleggio di un immobile, assicurando al suo proprietario che si prenderanno cura di qualsiasi situazione di non conformità da parte dell'inquilino, sia per mancanza di pagamenti o per la distruzione della proprietà.

Il nome dato dalla persona che offre detta garanzia è garante, ed è solitamente una persona o un'organizzazione che sa molto bene chi supporta, dal momento che mette a sua disposizione il loro capitale, i loro beni e la loro stabilità economica.

Raccomandato
  • definizione popolare: anteriore

    anteriore

    La copertina è, nel campo dell'architettura, l' abbigliamento, l'ornamento o l'ornamento che viene realizzato nelle facciate principali di un edificio . Può essere composto da colonne, incisioni o altri elementi decorativi attaccati alla porta o situati accanto ad essa, specialmente nelle costruzioni di natura religiosa.
  • definizione popolare: flusso

    flusso

    Il concetto di flusso (parola derivata dal fluxus latino) dà il nome all'atto e alla conseguenza del flusso (inteso come sinonimo di germogliare, correre o circolare). La parola è usata, per esempio, per descrivere il momento in cui la marea si muove . Esempi: "Il flusso dell'acqua è stato inarrestabile e ha distrutto tutte le difese" , "Dopo aver ascoltato la frase, il fratello della vittima si è avvicinato alla stampa e ha rilasciato un flusso irrefrenabile di parole dure" . È
  • definizione popolare: vitamine

    vitamine

    La vitamina è un termine composto formato dalla parola latina vita ( "vita" ) e dal concetto chimico ammina (coniato dal biochimico polacco C. Funk ). Le vitamine sono le sostanze organiche che sono presenti nel cibo e sono necessarie per l'equilibrio delle funzioni vitali. Le vitamine dovrebbero essere ingerite solo in dosi e in modo equilibrato per migliorare il funzionamento fisiologico.
  • definizione popolare: codice genetico

    codice genetico

    Prima di addentrarci pienamente nella definizione del termine codice genetico, è necessario conoscere l'origine etimologica delle due parole che lo modellano: -Code è una parola che deriva dal latino "codicus", che a sua volta emana dal "codice", che erano i libri usati per scrivere le regole.
  • definizione popolare: rallentare

    rallentare

    Rallentare è l'azione che consente a qualcosa di rallentare o svilupparsi meno rapidamente . Ciò significa che il rallentamento consiste nel ridurre la velocità o nel rallentare una determinata procedura. Ad esempio: "Il generale ha ordinato di alzare barricate per rallentare l'avanzata dei nemici" , "Questo trattamento rallenterà l'inesorabile deterioramento della costruzione" , "È una malattia incurabile, ma possiamo rallentare i suoi progressi per mantenere le migliori condizioni di vita possibili per un numero maggiore di anni . &qu
  • definizione popolare: segmentazione

    segmentazione

    È noto come segmentare l' atto e le conseguenze della segmentazione (cioè, dividendo o formando segmenti o porzioni ). Il concetto, come segue dalla pratica, ha molteplici usi in base a ciascun contesto. È possibile parlare di segmentazione del mercato , ad esempio, per denominare la divisione di quest'ultimo in gruppi più piccoli i cui membri condividono determinate caratteristiche e requisiti. Qu