Definizione gioia

Gozo è un termine che deriva dalla parola latina gaudĭum e si riferisce alla gioia dello spirito o al senso di compiacenza di possedere o ricordare qualcosa di appetitoso. Godendo, quindi, è associato a godere e qualsiasi azione che genera felicità per il soggetto. Ad esempio: "Mi godo quando vedo sorridere mio figlio", "Non c'è gioia più grande nella mia vita che sedersi sul divano con mia moglie per godersi un buon film mentre beviamo vino" .

gioia

La gioia è anche legata al piacere sessuale . L'azione di godere, quindi, può riferirsi alla soddisfazione prodotta da una relazione intima: "Mi diverto ogni volta che sono con te" .

All'interno del campo letterario dobbiamo dire che viene usato anche il termine gioia. In particolare, è usato per riferirsi alla composizione poetica che è fatta con il chiaro obiettivo di onorare certi santi o anche la Vergine. È interessante notare che questa ode, che è divisa in distici, ha un ritornello che viene ripetuto periodicamente.

Oltre a questo, nella letteratura è necessario esporre l'esistenza di un'opera molto famosa che nel suo titolo si avvale della parola che ora ci occupa. Questo è il romanzo "Le gioie e le ombre" che nel 1957 pubblicò lo scrittore galiziano Gonzalo Torrente Ballester, una delle figure più importanti della letteratura spagnola. Durante la sua carriera ha ricevuto premi come il Premio Nazionale per la letteratura, il Cervantes o il Principe delle Asturie.

L'opera di cui sopra, considerata una delle migliori della letteratura spagnola di tutti i tempi, è divisa in tre parti ("Il Signore arriva", "Dove gira l'aria" e "La triste Pasqua") e ci presenta con il società di un piccolo villaggio di pescatori negli anni precedenti allo scoppio della guerra civile.

Per il cristianesimo, la gioia è una virtù che emana dallo Spirito Santo . Riguarda l'effetto della carità e suppone una gioia profonda che lo Spirito Santo infonde in coloro che ripongono la loro fede in Dio . La gioia differisce dalla felicità in quanto non dipende da circostanze esterne, ma è determinata dall'attività dello Spirito Santo all'interno della persona .

Gozo, d'altra parte, è un'isola dell'arcipelago di Malta il cui nome in maltese è Ghawdex . Si trova nel Mar Mediterraneo, ha una superficie di 67 chilometri quadrati ed è abitata da circa 30.000 persone. La città più popolata dell'isola di Gozo è Victoria .

Oltre a quanto sopra, dobbiamo evidenziare l'esistenza di una serie di locuzioni che utilizzano il termine che ci interessa. Uno di loro, di tipo verbale colloquiale, è "non adatto a qualcuno in se stesso di gioia" che viene a chiarire che una persona è molto felice per una ragione concreta.

Un altro uso del termine gioia, infine, è associato al bagliore che solleva il legno secco quando viene bruciato.

Raccomandato
  • definizione: memoria flash

    memoria flash

    La memoria flash è una sorta di chip che viene utilizzato per la memorizzazione e il trasferimento dei dati . Questa tecnologia può essere trovata su schede, dispositivi USB, fotocamere digitali, lettori MP3 e altri elementi tecnologici. Questa è un'evoluzione dell'EEPROM : Memoria di sola lettura programmabile cancellabile elettricamente , ovvero una classe di memoria ROM (sola lettura) che può essere programmata, riprogrammata e cancellata elettronicamente. La
  • definizione: panegirico

    panegirico

    Originario del latino panegyricus (che a sua volta deriva dal greco), panegirico è un termine legato a loa , complimenti o complimenti dedicati a qualcosa o qualcuno. Il concetto può essere usato come sostantivo (parole o testi di lode) o come aggettivo (la qualifica ricevuta da queste espressioni).
  • definizione: psicologia scientifica

    psicologia scientifica

    La parola psicologia deriva dal greco psycho- ( "anima" , "attività mentale" ) e -logy ( "studio" ). Riguarda la scienza che studia i processi mentali attraverso tre dimensioni: cognitiva , affettiva e comportamentale . E mentre intanto, la seconda parola che dà forma al termine che ci riguarda, scientifico, possiamo determinare che ha la sua origine etimologica in latino e più specificamente nella parola scere che può essere tradotto come "sapere". La
  • definizione: allarme

    allarme

    Il termine avviso , dall'italiano all'erta , si riferisce a una situazione di sorveglianza o di attenzione . Uno stato o un segnale di avvertimento è un avvertimento per estrema cautela o maggiore vigilanza. Allo stesso modo, qualcuno che è attento è una persona che è attenta a determinati problemi. Ad
  • definizione: dinamico

    dinamico

    L'aggettivo dinamico è usato per nominare l'una o cosa che può trasmettere dinamismo . Si chiama dinamismo, d'altra parte, a una forza attiva , che promuove un'azione . Il concetto, che è anche usato come sostantivo, può essere trovato in diversi contesti. Molte volte appare nel campo dell'economia , legato al fattore che contribuisce alla crescita economica . Ad
  • definizione: dubbio

    dubbio

    Un dubbio è un'indeterminatezza tra due decisioni o due giudizi . È un'esitazione che può essere vissuta prima di un fatto, una notizia o una credenza. Ad esempio: "La versione ufficiale di questa storia genera un grande dubbio" , "Professore, ho una domanda sul problema che hai appena spiegato" , "Non c'è dubbio: questo è un grande giocatore che andrà a vantaggio della squadra" . Nel