Definizione gioia

Gozo è un termine che deriva dalla parola latina gaudĭum e si riferisce alla gioia dello spirito o al senso di compiacenza di possedere o ricordare qualcosa di appetitoso. Godendo, quindi, è associato a godere e qualsiasi azione che genera felicità per il soggetto. Ad esempio: "Mi godo quando vedo sorridere mio figlio", "Non c'è gioia più grande nella mia vita che sedersi sul divano con mia moglie per godersi un buon film mentre beviamo vino" .

gioia

La gioia è anche legata al piacere sessuale . L'azione di godere, quindi, può riferirsi alla soddisfazione prodotta da una relazione intima: "Mi diverto ogni volta che sono con te" .

All'interno del campo letterario dobbiamo dire che viene usato anche il termine gioia. In particolare, è usato per riferirsi alla composizione poetica che è fatta con il chiaro obiettivo di onorare certi santi o anche la Vergine. È interessante notare che questa ode, che è divisa in distici, ha un ritornello che viene ripetuto periodicamente.

Oltre a questo, nella letteratura è necessario esporre l'esistenza di un'opera molto famosa che nel suo titolo si avvale della parola che ora ci occupa. Questo è il romanzo "Le gioie e le ombre" che nel 1957 pubblicò lo scrittore galiziano Gonzalo Torrente Ballester, una delle figure più importanti della letteratura spagnola. Durante la sua carriera ha ricevuto premi come il Premio Nazionale per la letteratura, il Cervantes o il Principe delle Asturie.

L'opera di cui sopra, considerata una delle migliori della letteratura spagnola di tutti i tempi, è divisa in tre parti ("Il Signore arriva", "Dove gira l'aria" e "La triste Pasqua") e ci presenta con il società di un piccolo villaggio di pescatori negli anni precedenti allo scoppio della guerra civile.

Per il cristianesimo, la gioia è una virtù che emana dallo Spirito Santo . Riguarda l'effetto della carità e suppone una gioia profonda che lo Spirito Santo infonde in coloro che ripongono la loro fede in Dio . La gioia differisce dalla felicità in quanto non dipende da circostanze esterne, ma è determinata dall'attività dello Spirito Santo all'interno della persona .

Gozo, d'altra parte, è un'isola dell'arcipelago di Malta il cui nome in maltese è Ghawdex . Si trova nel Mar Mediterraneo, ha una superficie di 67 chilometri quadrati ed è abitata da circa 30.000 persone. La città più popolata dell'isola di Gozo è Victoria .

Oltre a quanto sopra, dobbiamo evidenziare l'esistenza di una serie di locuzioni che utilizzano il termine che ci interessa. Uno di loro, di tipo verbale colloquiale, è "non adatto a qualcuno in se stesso di gioia" che viene a chiarire che una persona è molto felice per una ragione concreta.

Un altro uso del termine gioia, infine, è associato al bagliore che solleva il legno secco quando viene bruciato.

Raccomandato
  • definizione popolare: lombrico

    lombrico

    Un verme è un verme che appartiene al gruppo di anellidi . Ciò significa che il suo corpo, quasi cilindrico, ha pieghe esterne corrispondenti ai diversi settori interni. I vermi sono morbidi, di tonalità rossastra o bianca. Possono avere fino a 7 millimetri di diametro e un'estensione del corpo di 30 centimetri. I
  • definizione popolare: imperialismo

    imperialismo

    Al momento di iniziare a definire il termine imperialismo, è importante che, in primo luogo, ci impegniamo a stabilire la sua origine etimologica perché ci darà le chiavi del suo significato. In questo modo possiamo stabilire che questa origine è in latino ed è il risultato dell'unione di tre elementi chiaramente differenziati: il prefisso in ciò può essere tradotto come "interiore", il verbo parare che significa "ordine" e infine il suffisso - ism che è equivalente a "doctrine". L'
  • definizione popolare: bussola

    bussola

    Una bussola è uno strumento che ha una coppia di bracci articolati, che sono collegati tra loro da un asse o una cerniera nel suo settore superiore. Con una bussola è possibile registrare distanze e disegnare archi o cerchi . In generale, la bussola ha una punta all'estremità di un braccio e una matita sulla punta dell'altro braccio. I
  • definizione popolare: persone

    persone

    Le persone sono chiamate un gruppo di persone : cioè gli esseri umani. Il gruppo di individui in questione può essere formato da un numero variabile di membri . Ad esempio: "Ci sono sempre molte persone in questo bar perché ha prezzi accessibili" , "Non capisco le persone che criticano Lionel Messi: per me è il miglior giocatore del mondo" , "Le persone hanno reso noto il loro dispiacere al sindaco con urla e fischi . &q
  • definizione popolare: I Macanudo

    I Macanudo

    L' aggettivo macanudo è usato nel linguaggio colloquiale per alludere a ciò che, in senso fisico o simbolico, è buono o piacevole . Il termine può essere usato per qualificare una persona, una situazione o un oggetto. Un bravo ragazzo è gentile e gentile . Ad esempio : "Ieri ho incontrato il ragazzo di Laura, ho pensato che fosse un ragazzone" , "Il mio capo è fantastico, spesso mi permette di lasciare l'ufficio prima, così posso passare più tempo con i miei figli" , "pensavo fosse qualcuno Macanudo, ma è finito per essere un argomento molto complicato " .
  • definizione popolare: genesi

    genesi

    Dalla genesi latina (derivata da un termine greco), la genesi è l' origine o il principio di qualcosa. Scritto con una lettera maiuscola iniziale ( Genesi ), il concetto si riferisce al primo libro dell'Antico Testamento , in cui viene spiegata l'origine del mondo. La genesi viene solitamente attribuita a Mosè , il che presuppone che la sua scrittura abbia avuto luogo nel XV secolo aC Tuttavia, gli storici preferiscono considerare che si tratta di un'opera anonima in quanto non è chiaro se Mosè fosse responsabile dello sviluppo effettivo del testo . Il