Definizione ritiro

Originariamente nel termine latino jubilatio, il termine pensionamento si riferisce al risultato del pensionamento (smettere di lavorare per motivi di età, accedere a una pensione). Il concetto consente anche di nominare il pagamento ricevuto da una persona quando è in pensione.

ritiro

Il pensionamento determina che una persona non è più in grado, fisicamente o mentalmente, di continuare a svolgere il lavoro fino a quel momento.

La pensione può essere di tipo ordinario, quando la persona cessa i suoi lavori per raggiungere l'età prevista dalla legge per detto effetto; o straordinario, quando deve rinunciare improvvisamente al lavoro per motivi di causa principale, incidenti, disabilità, ecc. In entrambi i casi, è necessaria una procedura amministrativa per concordare le condizioni di cessazione del lavoro e calcolare il valore dell'importo che la persona percepirà come pensione di vecchiaia.

Ad esempio: "Ho solo due anni per andare in pensione", "Il presidente ha annunciato un aumento del pensionamento minimo", "Non ho ancora ricevuto la pensione questo mese" .

Il pensionamento, quindi, è la denominazione di un procedimento amministrativo attraverso il quale una persona in attività lavorative smette di funzionare e diventa un soggetto passivo. Per raggiungere la pensione, il soggetto deve raggiungere una certa età stabilita dalla legge. Nella maggior parte dei paesi, l'età pensionabile è di circa 65 anni .

Fermare il lavoro, naturalmente, fa sì che l'individuo smetta di ricevere reddito. Lo Stato, quindi, fornisce un reddito al pensionato in modo che possa essere mantenuto. Detto affitto, che è anche noto come pensione, è mantenuto fino alla morte della persona.

Il pensionamento è un diritto ed è stabilito e regolato dalla sicurezza sociale di ciascun paese. Consiste nell'emissione di un denaro mensile a coloro che hanno raggiunto una certa età o si sono ritirati per altri motivi. Lo Stato è incaricato di pagare questa somma e viene mantenuto fino alla morte della persona. Per quanto riguarda l'importo della pensione percepita dal pensionato, questo viene fissato in base a calcoli diversi in base al paese e alla legislazione vigente.

In ogni paese, come abbiamo detto, le leggi che esistono intorno alla pensione sono diverse. In alcuni, l'età minima che una persona deve avere per godere di questo diritto è di 67 anni (esclusi coloro che hanno una disabilità e possono accedere a una pensione indipendentemente dalla loro età); Questa età è generalmente relativa al lavoro svolto, nel caso di lavori in cui lo sforzo fisico è estremo o pericoloso, questo limite è solitamente abbassato. In alcune legislazioni, tuttavia, i lavoratori possono andare in pensione prima di tale età se hanno quotato la quantità stimata di denaro. Tutti questi problemi sono stabiliti dalla legge e ogni cittadino ha il diritto di conoscerli avvicinandosi all'ufficio corrispondente nel loro luogo di residenza.

Concetti correlati

Il prepensionamento si verifica quando una persona che ha una certa età e ha versato una certa quantità di contributi e prima di determinate cause mediche, va in pensione, diventando un pensionato contributivo, lasciando il mondo del lavoro prima dell'età stabilita dalla legge per pensione.

Il concetto di prepensionamento, anche se molti lo confondono con il pensionamento anticipato, coinvolge cose diverse. È un termine non giuridico (da destra un pensionato precoce è un disoccupato che non cerca lavoro); è una persona che ha raggiunto un accordo con la società per la quale lavora, attraverso il quale accetta di interrompere il rapporto di lavoro. In questo accordo, la società si impegna a pagare una certa percentuale del normale stipendio in compensazione e, a sua volta, colloqui con la sicurezza sociale per ottenere un pensionamento relativo dal momento della cessazione del lavoro.

Infine, un pensionamento parziale è un pensionamento anticipato in cui le persone coinvolte riducono il loro orario di lavoro. La pensione che il pensionato addebita è una percentuale dello stipendio che continua a ricevere per il suo lavoro parziale. Quando questa persona raggiunge l'età per andare in pensione, accede a una pensione ordinaria.

Infine, va notato che i fondi che consentono i pagamenti pensionistici provengono da lavoratori attivi (a questo scopo viene detratta una percentuale del loro salario). Ciò significa che gli attuali lavoratori pagano i pensionati di oggi e che questi stessi lavoratori saranno i pensionati di domani.

Raccomandato
  • definizione: ovocita

    ovocita

    Conoscere l'origine etimologica del termine ovocita ci porta ad analizzare che esso proviene dal greco. In particolare, è il risultato della somma di due componenti di quel linguaggio: "oo", che può essere tradotto come "uovo" e "kytos", che è equivalente a "cella". G
  • definizione: padiglione

    padiglione

    Padiglione è un termine che ha la sua origine etimologica nel vecchio paveillon francese. Può essere una tenda o una tenda che ha un aspetto conico grazie all'utilizzo di vari pali e corde. Ad esempio: "Quando ha iniziato a piovere, ci siamo rifugiati nel padiglione del cibo" , "La fiera è formata da diversi padiglioni dove gli artigiani offrono i loro prodotti" , "Vorrei installare un padiglione nel giardino per dormire fuori in le notti più calde . &q
  • definizione: drenaggio

    drenaggio

    Il drenaggio è un termine che deriva dal drenaggio francese e che si riferisce all'azione e all'effetto del drenaggio . Questo verbo, a sua volta, significa assicurare l'uscita di liquidi o l'eccessiva umidità attraverso condutture, tubi o fossati. Per l' ingegneria e la pianificazione urbana, il drenaggio è il sistema di tubazioni interconnesse che consente l'evacuazione dell'acqua piovana o di altri tipi di liquidi . I
  • definizione: adattamento

    adattamento

    Come per molte delle parole in spagnolo, il termine adattamento deriva dal latino. All'interno della lingua di cui sopra, la sua origine risiede nella parola adaptare, che è un verbo composto da due parti. Quindi, in primo luogo c'è l' annuncio prefisso, che significa "verso", e in secondo luogo troviamo il verbo aptare che verrebbe tradotto come "aggiusta" o "equip".
  • definizione: pigiama

    pigiama

    L'origine del termine pigiama è piuttosto complicata, dal momento che una serie di lingue entrano in gioco. Così, il castigliano lo prese dal "pigmeo" inglese e questa lingua fece lo stesso del "paegama" indostano, che divenne pantaloni larghi e larghi indossati dai maomettani.
  • definizione: sulle persone

    sulle persone

    La tratta di esseri umani è un crimine che consiste nel rapimento, trasferimento o ricezione di esseri umani mediante minacce, violenza o altri meccanismi coercitivi (frode, abuso di posizione dominante, ecc.). Considerata schiavitù moderna , la tratta di esseri umani comporta l' acquisto e la vendita di persone , in cui la vittima è soggetta all'autorità di un altro soggetto. Ti