Definizione personificazione

Il concetto di personificazione descrive l' atto e la conseguenza di personificare . Questo verbo ha molteplici usi: la personificazione può essere intesa come l' assegnazione di vitalità o caratteristiche dell'uomo a animali, piante o oggetti ; eseguire la rappresentazione di un individuo, un sistema o un evento; o imitare una certa persona nell'ambito di un'opera artistica o scritta.

personificazione

Ad esempio: "The Lady and the Tramp mostra la personificazione di due cani che si innamorano e riescono a superare le differenze di classe", "Adolf Hitler è la personificazione del nazismo, un uomo che riassume nella sua persona tutto il razzismo e l'odio di una città malata ", " Benicio del Toro si è congratulato per la personificazione di Ernesto Che Guevara nei film di Steven Soderbergh " .

Nella teoria letteraria, la personificazione, nota anche come prosopopea, è una delle figure retoriche più conosciute, trovate nella finzione. È una specie di metafora che consiste nel caratterizzare come un problema umano non animato. In questo modo, i tratti e le particolarità che sono proprie dell'uomo sono concessi a una cosa e l'inanimato viene trattato come se avesse vita.

Ad ogni modo, è necessario chiarire che la personificazione non può solo raggiungere cose fisiche inanimate, ma può anche essere collegata a nozioni astratte: "La morte arrivò nel luogo e presto estese la mano al vecchio. Il vecchio ha cercato di fuggire ma non ha più avuto la forza: è stato abbracciato dalla Morte e trascinato nell'Aldilà ", " Atene, bella e antica, sedusse lo scrittore e lo conquistò presentandogli un mondo millenario pieno di bellezze. Il romanziere presto sposò la capitale greca e non riuscì più a ingannarla con altre metropoli nelle sue opere " .

Molti poeti usano questa risorsa per esprimere sentimenti profondi o creare ambienti poetici senza precedenti. Alcuni esempi appaiono nel versetto di P. del Castillo che dice "Le stelle ci guardavano / mentre la città sorrideva" o quella di Pablo Neruda "La notte è stellata, / e rabbrividiscono, blu, le stelle, in lontananza. Il vento notturno gira nel cielo e canta. "

I pericoli della letteratura per bambini

Nella letteratura per bambini, questa risorsa è ampiamente utilizzata. Non appare solo in molte favole e leggende, ma anche in poesia scritta per lettori di queste età.

È vero che questa risorsa può aiutare molto a capire la realtà, promuovendo l'immaginazione, il ragionamento e l'astrazione; Tuttavia, in molti casi ha anche aspetti negativi, dal momento che il bambino può sviluppare idee infondate, paure imprecise e minore vicinanza al loro ambiente.

Ad esempio, nella storia di "Cappuccetto rosso", il lupo rappresenta un molestatore di bambini, uno sconosciuto con obiettivi nefandi o un adulto da temere. Tuttavia, da questa lettura, è possibile che molti bambini capiscano che il pericolo è nella foresta e dalla mano di un essere di un'altra specie, quando in realtà il vero mostro è nel suo stesso vicinato o, addirittura, nella sua casa propria. Vale a dire che la figura del lupo come animale di cui deve avere paura è profondamente rimossa dal vero significato della storia, distorcendo il messaggio.

Forse la ragione per cui usi la personificazione nelle storie per bambini, senza ulteriori spiegazioni o guide, è che si ritiene che siano troppo giovani per capire le cose, ma dobbiamo tenere a mente che la realtà così com'è non avrà metafore per loro, sarà duro e doloroso ed è meglio che siano pronti ad affrontarlo. Abbellire o dipingere la vita in modo che sembri meno crudele può portare più problemi e disgrazie che conoscere il mondo passo dopo passo e sapere cosa aspettarsi, a chi fidarsi ea cosa non fare.

Raccomandato
  • definizione popolare: rispettare

    rispettare

    Rimanere è un verbo che allude a tollerare, rispettare o acconsentire a qualcosa . Chiunque rispetti un determinato ordine o requisito, accetta di fare ciò che indica. Ad esempio: "Il giocatore potrebbe essere licenziato per non aver seguito le istruzioni del suo allenatore" , "Non accetterò nulla di ciò che quest'uomo mi dice" , "Se il tuo capo ordina qualcosa, devi conformarti" . Pe
  • definizione popolare: immagine aziendale

    immagine aziendale

    Il primo passo necessario e obbligato per essere in grado di comprendere il significato del termine che ora ci occupa è determinare la sua origine etimologica. In questo senso, dobbiamo dire che le due parole che lo fanno derivare dal latino: • L'immagine proviene da "imago", che può essere tradotto come ritratto. •
  • definizione popolare: anno

    anno

    Dall'anno latino, un anno è un periodo di dodici mesi che inizia il 1 gennaio e termina il 31 dicembre . Il termine è anche usato come unità di tempo, per misurare lo stesso numero di mesi di un dato giorno. Ad esempio: "Mia figlia inizierà la scuola elementare il prossimo anno" , "Se tutto andrà bene, il prossimo anno andremo in Europa" , "Non ho preso una vacanza per due anni" , "Edgardo completerà la sua riabilitazione il prossimo anno " , " Ero un padre per la prima volta nel 1975. &quo
  • definizione popolare: menopausa

    menopausa

    Per determinare l'origine etimologica del termine menopausa dovremmo stabilire che è una parola che viene dal francese "menopausa". Il medico Charles de Gardanne è stato colui che ha realizzato la creazione di quella parola da due parole greche: "Men", che può essere tradotto come "mese" e "pausis", che equivale a "pausa". L
  • definizione popolare: yoga

    yoga

    Lo yoga è un termine sanscrito che può essere tradotto come "sforzo" o "unione" . Il concetto ha due grandi applicazioni: da una parte, riguarda l'insieme delle discipline fisiche e mentali originate in India e che cercano di raggiungere la perfezione spirituale e l' unione con l'assoluto ; D'altra parte, lo yoga è formato da pratiche moderne che derivano dalla tradizione indù di cui sopra e che promuovono la padronanza del corpo e una maggiore capacità di concentrazione . Ogg
  • definizione popolare: Celestina

    Celestina

    Celestina è un concetto con diversi usi. Quando deriva dal personaggio della tragicommedia con Melibea e Calisto , indica la Royal Spanish Academy ( RAE ) nel suo dizionario, si riferisce a una persona che contribuisce per due persone a stabilire un partner sentimentale . Un sensale, quindi, è una donna che aiuta, in qualche modo, a stabilire un legame romantico .