Definizione fallimento

Il dizionario della Royal Spanish Academy (RAE) definisce il fallimento, nel primo significato del termine, come la rottura di una superficie di una certa rigidità o durezza. Per estensione, è noto come il fallimento di una crepa o fessura nella terra .

fallimento

Ad esempio: "Non ho visto il fallimento sul campo e, quando sono passato con la macchina, ho bucato uno pneumatico", "Il fallimento del panel è avvenuto con il quarto o il quinto colpo; proprio allora l'epidemia è stata ascoltata . "

Il concetto, tuttavia, è molto più frequente a livello commerciale per nominare l' azione e l'effetto di rompere un commerciante . Il fallimento, noto anche come fallimento, si verifica quando una persona o un'organizzazione non è in grado di permettersi i pagamenti che devono essere effettuati.

Ciò significa che se un'azienda deve pagare un debito e non ha denaro per farlo, può dichiarare bancarotta. Questa è una situazione legale che comporta vari obblighi e responsabilità. In altre parole, il fallimento si verifica quando le passività richieste di un'entità eccedono le attività (disponibili risorse economiche) di questo .

La dichiarazione di fallimento ha diversi effetti. In linea di principio, la persona (fisica o giuridica) è disabilitata per gestire le proprie risorse . Tale amministrazione è nelle mani di una terza parte conosciuta come síndico.

La bancarotta, d'altra parte, fissa i diritti dei creditori (che non possono chiedere miglioramenti nella situazione dopo la dichiarazione di fallimento) e raccoglie tutte le cause pendenti contro il debitore davanti a un giudice stesso.

Vediamo di seguito come alcune delle più importanti aziende al mondo hanno fallito o fallito completamente negli ultimi dieci anni:

fallimento Enron

All'epoca divenne una delle più grandi aziende nel settore del gas naturale, dell'energia elettrica, della produzione di carta e della comunicazione, in tutto il mondo. È arrivato ad avere uno staff di oltre 22 mila persone. Ma dopo aver provato che il suo successo era dovuto, in parte, alla manipolazione della verità e delle risorse, dichiarò bancarotta verso la fine del 2001.

Arthur Andersen

Fu grazie al prestigio di Arthur Andersen, fondatore della compagnia Enron, che riuscì a nascondere una truffa di dimensioni colossali per anni. Ma una volta scoperte le loro bugie, la compagnia di Andersen cadde presto, dato che il mercato smise di fidarsi di qualsiasi marchio legato al suo nome. Alla fine del 2002, dopo aver perso il rispetto dei suoi seguaci e di tutto il suo capitale, dichiarò bancarotta.

Swissair

Fu una compagnia aerea svizzera fondata negli anni '30, che ebbe una lunga vita fino a quando non optò per una strategia sbagliata. All'inizio degli anni '90, si è orientato verso alleanze con altre società, ma invece di investire consapevolmente per espandere i propri orizzonti attraverso importanti collaborazioni, si è dedicato all'acquisto di piccole compagnie aeree. Ciò ha portato a una profonda crisi economica che, insieme all'onda d'urto degli attacchi del 2001 in Nord America e ai prezzi della concorrenza, portò alla bancarotta nel 2002.

Parmalat

All'inizio degli anni '60, Parmalat non era altro che un discreto impianto di pastorizzazione. Tuttavia, una serie di investimenti di successo l'hanno trasformata in una grande multinazionale. Il successo di questa società si basava sulla stessa decisione che lo mise a rischio e, infine, portò a un fallimento che non sarebbe stato recuperato: l'acquisto di piccole imprese, basato sul debito in crescita. Quando la situazione divenne insostenibile, il suo fondatore fu arrestato per frode e questo segnò un prima e un dopo per il gigante del latte.

Raccomandato
  • definizione: memoria flash

    memoria flash

    La memoria flash è una sorta di chip che viene utilizzato per la memorizzazione e il trasferimento dei dati . Questa tecnologia può essere trovata su schede, dispositivi USB, fotocamere digitali, lettori MP3 e altri elementi tecnologici. Questa è un'evoluzione dell'EEPROM : Memoria di sola lettura programmabile cancellabile elettricamente , ovvero una classe di memoria ROM (sola lettura) che può essere programmata, riprogrammata e cancellata elettronicamente. La
  • definizione: panegirico

    panegirico

    Originario del latino panegyricus (che a sua volta deriva dal greco), panegirico è un termine legato a loa , complimenti o complimenti dedicati a qualcosa o qualcuno. Il concetto può essere usato come sostantivo (parole o testi di lode) o come aggettivo (la qualifica ricevuta da queste espressioni).
  • definizione: psicologia scientifica

    psicologia scientifica

    La parola psicologia deriva dal greco psycho- ( "anima" , "attività mentale" ) e -logy ( "studio" ). Riguarda la scienza che studia i processi mentali attraverso tre dimensioni: cognitiva , affettiva e comportamentale . E mentre intanto, la seconda parola che dà forma al termine che ci riguarda, scientifico, possiamo determinare che ha la sua origine etimologica in latino e più specificamente nella parola scere che può essere tradotto come "sapere". La
  • definizione: allarme

    allarme

    Il termine avviso , dall'italiano all'erta , si riferisce a una situazione di sorveglianza o di attenzione . Uno stato o un segnale di avvertimento è un avvertimento per estrema cautela o maggiore vigilanza. Allo stesso modo, qualcuno che è attento è una persona che è attenta a determinati problemi. Ad
  • definizione: dinamico

    dinamico

    L'aggettivo dinamico è usato per nominare l'una o cosa che può trasmettere dinamismo . Si chiama dinamismo, d'altra parte, a una forza attiva , che promuove un'azione . Il concetto, che è anche usato come sostantivo, può essere trovato in diversi contesti. Molte volte appare nel campo dell'economia , legato al fattore che contribuisce alla crescita economica . Ad
  • definizione: dubbio

    dubbio

    Un dubbio è un'indeterminatezza tra due decisioni o due giudizi . È un'esitazione che può essere vissuta prima di un fatto, una notizia o una credenza. Ad esempio: "La versione ufficiale di questa storia genera un grande dubbio" , "Professore, ho una domanda sul problema che hai appena spiegato" , "Non c'è dubbio: questo è un grande giocatore che andrà a vantaggio della squadra" . Nel