Definizione aereo

Un velivolo è un veicolo che ha la capacità di muoversi attraverso l'aria (cioè, senza essere in contatto con la superficie o con l'acqua). All'interno di questo gruppo, ci sono due tipi di macchine che consentono il trasporto aereo: gli aerodini (il cui peso è maggiore di quello dell'aria e, quindi, devono essere supportati da qualche meccanismo) e gli aerostati (con un peso inferiore) nell'aria, galleggi più facilmente).

aereo

Gli aerei più comuni oggi sono i veicoli aerodinamici. In questo set possiamo trovare aeroplani ed elicotteri . Poiché sono più pesanti dell'aria, questi aerei devono fornire supporto. Secondo il sistema che usano, è possibile distinguere tra aeromobili di tipo aerodinamico con un'ala fissa e aerodinici con un'ala rotante .

Va sottolineato che esistono numerosi tipi di aeromobili. Per scoprirli niente di meglio che conoscere le diverse classificazioni che sono fatte a questo proposito:
-Dal criterio di quello che è il suo uso, siamo soprattutto con aerei militari e aerei civili.
- All'interno degli aerei militari, sono, in base alla loro funzione, dai combattenti alle portaerei che passano attraverso i bombardieri o ricognizione.
-Nel campo del civile, possiamo sottolineare l'esistenza, in base alle attività svolte, salute, trasporto di passeggeri, merci ...

Gli aerostati, che oggi hanno perso popolarità, furono il primo aereo. Il suo funzionamento è basato sull'uso di uno o più serbatoi con un gas di densità inferiore all'aria, che consente all'aereo di salire e galleggiare. Dirigibili e mongolfiere sono esempi di questo tipo di aeromobili.

Nel diciannovesimo secolo nacquero i suddetti aerostati, che riuscirono a progettare e volare grazie a un elemento fondamentale: erano basati sul famoso principio di Archimede.

Il dirigibile può dire che ha la particolarità di essere il primo aereo controllato che ha effettuato un volo lungo e che è stato utilizzato, specialmente nei primi tre decenni del ventesimo secolo. Tuttavia, è possibile trovare l'origine di questo dispositivo già nella seconda metà del XVIII secolo, quando Jean Pierre Blanchard progettò qualcosa di simile.

Il modello più conosciuto di tutti i tempi è quello che veniva chiamato Zeppelin. Fu "battezzato" nel luglio del 1900 ed è stato nominato in onore della persona che ha vissuto di più con i dirigibili rigidi. Ci riferiamo al conte Ferdinand von Zeppelin.

Durante la prima guerra mondiale hanno svolto un ruolo fondamentale, poiché sono stati utilizzati da entrambe le parti non solo per riconoscere le truppe rivali, ma anche per procedere all'utilizzo di armi aeree.

Quando l'aereo può viaggiare al di fuori dell'atmosfera terrestre, viene chiamato veicolo spaziale . Questi veicoli sono costituiti da un razzo (con il carburante e i motori che consentono di lasciare l'atmosfera della Terra ) e della nave stessa (che può essere presidiata o meno).

La scelta del tipo di aeromobile dipende dal viaggio che si intende effettuare. Per ottenere una vista panoramica di un luogo, è possibile utilizzare una mongolfiera. Se una persona desidera viaggiare da un continente all'altro, viaggerà in aereo. Quando un governo cerca di indagare su un altro pianeta, invierà una nave speciale.

Raccomandato
  • definizione: germinazione

    germinazione

    La germinazione è chiamata a germogliare . Il concetto viene dalla parola latina germinatio . Il verbo germinare , d'altra parte, allude a cominciare a svilupparsi o germogliare. Se ci concentriamo sul campo della botanica, l'idea della germinazione è legata allo sviluppo di una pianta dal seme : cioè, dalla parte del frutto che ospita l'embrione di un nuovo esemplare. L
  • definizione: importo

    importo

    Il concetto di importo ha due grandi usi. Da un lato, è la somma o il valore di un prezzo, un saldo, un debito, ecc. D'altra parte, il termine è una coniugazione del verbo da importare (valore, affetto, introduzione di prodotti o abitudini straniere). Il valore , l' importo o il costo di un bene, quindi, vengono stabiliti impostando l'importo.
  • definizione: twist

    twist

    Si chiama twist all'atto e la conseguenza di torsioni o torsioni . Il concetto è spesso usato in medicina per riferirsi a ciò che accade quando un organo o un membro subisce un danno avendo deviato dalla sua solita direzione. Quando le parti molli attorno alle articolazioni sono attorcigliate, può verificarsi la lesione nota come distorsione. Q
  • definizione: bisessuale

    bisessuale

    Per entrare nel significato del termine bisessuale è necessario conoscere, in primo luogo, la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo dire che è una parola che deriva dal latino perché è il risultato della somma di tre componenti chiaramente delimitate come queste: -Il prefisso "bi-", che può essere tradotto come "due". -Il
  • definizione: attrazione

    attrazione

    Per iniziare a svelare il significato del termine attrazione, dobbiamo scoprire la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo dire che è una parola di origine latina perché deriva da "atractio". Questo può essere tradotto come "azione ed effetto di portarne uno" ed è il risultato della somma di tre elementi chiaramente delimitati di detta lingua: -Il prefisso "ad-", che significa "verso". -L
  • definizione: picco

    picco

    I significati di punta sono molto diversi, il che significa che possiamo trovare questa parola in diverse aree. Da un lato, potrebbe essere la cima o la cima di un prospetto , specialmente quando finisce in un punto . Ad esempio: "Raggiungere l'apice di quella montagna deve essere un compito arduo" , "L'alpinista cileno ha stabilito un nuovo record raggiungendo il picco in soli cinquantatre minuti" , "I ricercatori hanno osservato, con lunghe vedute, che una famiglia di aquile Si stabilì sulla cima della sierra .