Definizione denuncia

Dalla querella latina, il termine querella ha il suo significato originario nell'espressione di una sensazione dolorosa o di un dolore fisico . Il concetto, tuttavia, è strettamente legato all'area del diritto in relazione a discordie e controversie .

denuncia

Un reclamo, quindi, è un atto che può essere esercitato da un individuo o da un pubblico ministero davanti a un tribunale o un giudice come azione criminale nei confronti di persone che sono accusate di un crimine .

Uno dei tipi più frequenti di doglianza è quello presentato davanti al giudice ordinario dagli eredi di una persona che è già morta. Il motivo per cui lo stesso è stato presentato è che vogliono che l'organo giudiziario effettui l'invalidazione del testamento, poiché ritengono che i diritti legittimamente legittimi siano stati violati o danneggiati.

Nello specifico possiamo stabilire che, in generale, ci sono due tipi di reclami: privato e pubblico, che è quello che ostacola un'azione popolare concreta.

La denuncia può essere presentata da qualsiasi cittadino che si ritenga colpito da un reato, sia contro la sua persona che contro la sua proprietà. L'obiettivo del reclamo è la prosecuzione della condanna del trasgressore che ha causato danni .

È essenziale che quando si presenta un reclamo questo abbia una serie di punti di base, altrimenti non sarà accettato o elaborato correttamente. Nello specifico, si stabilisce che questo deve includere i dati personali del denunciante e del convenuto, la spiegazione di ciò che è accaduto per capire perché è stato intrapreso e la firma della persona che lo presenta.

La persona che presenta un reclamo davanti al giudice competente è nota come denunciante, mentre colui che è citato in giudizio è il convenuto . I reclami più comuni vengono eseguiti per reati privati ​​come calunnie o insulti.

È comune per le figure pubbliche diventare querelanti quando ritengono che qualcuno abbia imbrattato il loro buon nome facendo dichiarazioni offensive. Ad esempio: "Un famoso cantante ha presentato una denuncia contro il direttore della rivista dopo le accuse di violenza domestica", "Se non si ritira immediatamente, ho intenzione di denunciarlo" .

Oltre a quanto sopra, dobbiamo sottolineare il fatto che, spesso, viene spesso confuso ciò che è un reclamo con un reclamo. Tuttavia, hanno caratteristiche molto diverse:

Reclamo. È un dovere che ogni persona che ha assistito a un crimine pubblico lo presenta. Viene presentato in una stazione di polizia o nel tribunale più vicino e di solito viene fatto bene per iscritto o verbalmente.

Quarrel. Suppone un diritto perché può essere presentato da coloro che sono stati offesi o meno da un crimine. Deve essere presentato nei tribunali di istruzione, potrebbe essere richiesto il pagamento di un legame con il reclamante e deve essere sostenuto da un pubblico ministero e da un avvocato.

È conosciuta come la causa per l'investitura, infine, per un conflitto che ebbe luogo tra il 1073 e il 1122 e che coinvolse i papi e i re cristiani. Lo scontro è stato innescato dalla concessione di benefici e dalla consegna di titoli ecclesiastici.

Raccomandato
  • definizione: benvenuto

    benvenuto

    La nozione di gratitudine viene dalla parola latina gratus . Grato è un aggettivo usato per descrivere ciò che è interessante, piacevole o piacevole . Ad esempio: "Vi ringrazio molto per questa festa a sorpresa, ho vissuto un momento molto piacevole" , "Non ero felice di dover licenziare due lavoratori, ma era un ordine dal mio capo" , "Ho un piacevole ricordo dei miei giorni a Madrid ". P
  • definizione: biologia molecolare

    biologia molecolare

    La biologia è la scienza dedicata allo studio della composizione, dello sviluppo, delle relazioni e del funzionamento degli organismi viventi. Molecolare , d'altra parte, è quella legata alle molecole : le unità minime di un elemento che mantengono le loro proprietà chimiche e che possono essere composte da atomi diversi o identici. Qu
  • definizione: vena

    vena

    Una vena è un condotto o un vaso sanguigno responsabile del trasporto di sangue dai capillari sanguigni al cuore . Solitamente trasporta rifiuti da organismi e CO2, sebbene alcune vene trasportino sangue ossigenato (come la vena polmonare ). A differenza delle arterie , la posizione precisa delle vene varia notevolmente da individuo a individuo.
  • definizione: passivo

    passivo

    Passivo è un aggettivo che deriva dal latino passivus e ha vari usi. Una persona passiva è una persona che non fa le cose per se stesso, ma lascia agire gli altri . La passività è un atteggiamento opposto all'impegno, all'azione costante, alla volontà di dirigere la propria vita e di essere coinvolto in ognuno dei suoi stadi. La
  • definizione: script radio

    script radio

    Una sceneggiatura può essere un testo o uno script che specifica i contenuti e i dettagli necessari in modo da poter sviluppare un'opera o una trasmissione televisiva , cinematografica , teatrale o radiofonica . Questa scrittura funge da guida per coloro che partecipano all'opera in questione.
  • definizione: potatura

    potatura

    Anche il latino devi partire per trovare l'origine etimologica del termine potatura. In particolare, possiamo dire che proviene dal verbo "prune" e questo, a sua volta, deriva dalla parola latina "putare", che significa appunto "prugna". La potatura consiste nell'eliminare certe ramificazioni di una pianta o di un albero per rendere più forte il suo sviluppo e i suoi frutti producono di più.