Definizione denuncia

Dalla querella latina, il termine querella ha il suo significato originario nell'espressione di una sensazione dolorosa o di un dolore fisico . Il concetto, tuttavia, è strettamente legato all'area del diritto in relazione a discordie e controversie .

denuncia

Un reclamo, quindi, è un atto che può essere esercitato da un individuo o da un pubblico ministero davanti a un tribunale o un giudice come azione criminale nei confronti di persone che sono accusate di un crimine .

Uno dei tipi più frequenti di doglianza è quello presentato davanti al giudice ordinario dagli eredi di una persona che è già morta. Il motivo per cui lo stesso è stato presentato è che vogliono che l'organo giudiziario effettui l'invalidazione del testamento, poiché ritengono che i diritti legittimamente legittimi siano stati violati o danneggiati.

Nello specifico possiamo stabilire che, in generale, ci sono due tipi di reclami: privato e pubblico, che è quello che ostacola un'azione popolare concreta.

La denuncia può essere presentata da qualsiasi cittadino che si ritenga colpito da un reato, sia contro la sua persona che contro la sua proprietà. L'obiettivo del reclamo è la prosecuzione della condanna del trasgressore che ha causato danni .

È essenziale che quando si presenta un reclamo questo abbia una serie di punti di base, altrimenti non sarà accettato o elaborato correttamente. Nello specifico, si stabilisce che questo deve includere i dati personali del denunciante e del convenuto, la spiegazione di ciò che è accaduto per capire perché è stato intrapreso e la firma della persona che lo presenta.

La persona che presenta un reclamo davanti al giudice competente è nota come denunciante, mentre colui che è citato in giudizio è il convenuto . I reclami più comuni vengono eseguiti per reati privati ​​come calunnie o insulti.

È comune per le figure pubbliche diventare querelanti quando ritengono che qualcuno abbia imbrattato il loro buon nome facendo dichiarazioni offensive. Ad esempio: "Un famoso cantante ha presentato una denuncia contro il direttore della rivista dopo le accuse di violenza domestica", "Se non si ritira immediatamente, ho intenzione di denunciarlo" .

Oltre a quanto sopra, dobbiamo sottolineare il fatto che, spesso, viene spesso confuso ciò che è un reclamo con un reclamo. Tuttavia, hanno caratteristiche molto diverse:

Reclamo. È un dovere che ogni persona che ha assistito a un crimine pubblico lo presenta. Viene presentato in una stazione di polizia o nel tribunale più vicino e di solito viene fatto bene per iscritto o verbalmente.

Quarrel. Suppone un diritto perché può essere presentato da coloro che sono stati offesi o meno da un crimine. Deve essere presentato nei tribunali di istruzione, potrebbe essere richiesto il pagamento di un legame con il reclamante e deve essere sostenuto da un pubblico ministero e da un avvocato.

È conosciuta come la causa per l'investitura, infine, per un conflitto che ebbe luogo tra il 1073 e il 1122 e che coinvolse i papi e i re cristiani. Lo scontro è stato innescato dalla concessione di benefici e dalla consegna di titoli ecclesiastici.

Raccomandato
  • definizione: ovocita

    ovocita

    Conoscere l'origine etimologica del termine ovocita ci porta ad analizzare che esso proviene dal greco. In particolare, è il risultato della somma di due componenti di quel linguaggio: "oo", che può essere tradotto come "uovo" e "kytos", che è equivalente a "cella". G
  • definizione: padiglione

    padiglione

    Padiglione è un termine che ha la sua origine etimologica nel vecchio paveillon francese. Può essere una tenda o una tenda che ha un aspetto conico grazie all'utilizzo di vari pali e corde. Ad esempio: "Quando ha iniziato a piovere, ci siamo rifugiati nel padiglione del cibo" , "La fiera è formata da diversi padiglioni dove gli artigiani offrono i loro prodotti" , "Vorrei installare un padiglione nel giardino per dormire fuori in le notti più calde . &q
  • definizione: drenaggio

    drenaggio

    Il drenaggio è un termine che deriva dal drenaggio francese e che si riferisce all'azione e all'effetto del drenaggio . Questo verbo, a sua volta, significa assicurare l'uscita di liquidi o l'eccessiva umidità attraverso condutture, tubi o fossati. Per l' ingegneria e la pianificazione urbana, il drenaggio è il sistema di tubazioni interconnesse che consente l'evacuazione dell'acqua piovana o di altri tipi di liquidi . I
  • definizione: adattamento

    adattamento

    Come per molte delle parole in spagnolo, il termine adattamento deriva dal latino. All'interno della lingua di cui sopra, la sua origine risiede nella parola adaptare, che è un verbo composto da due parti. Quindi, in primo luogo c'è l' annuncio prefisso, che significa "verso", e in secondo luogo troviamo il verbo aptare che verrebbe tradotto come "aggiusta" o "equip".
  • definizione: pigiama

    pigiama

    L'origine del termine pigiama è piuttosto complicata, dal momento che una serie di lingue entrano in gioco. Così, il castigliano lo prese dal "pigmeo" inglese e questa lingua fece lo stesso del "paegama" indostano, che divenne pantaloni larghi e larghi indossati dai maomettani.
  • definizione: sulle persone

    sulle persone

    La tratta di esseri umani è un crimine che consiste nel rapimento, trasferimento o ricezione di esseri umani mediante minacce, violenza o altri meccanismi coercitivi (frode, abuso di posizione dominante, ecc.). Considerata schiavitù moderna , la tratta di esseri umani comporta l' acquisto e la vendita di persone , in cui la vittima è soggetta all'autorità di un altro soggetto. Ti