Definizione sala operatoria

Questo termine che ora analizzeremo, dobbiamo dire che è un neologismo che è stato coniato alla fine del diciannovesimo secolo, in particolare nel 1892, dal medico spagnolo Andrés del Busto y López. E lo fece usando due parole di origine greca:
- "Cheirós", che può essere tradotto come "mano".
-Il verbo "phaino", che è sinonimo di "spettacolo".

Sala operatoria

La sala operatoria è un termine che, nel suo significato originale, si riferiva a uno spazio per interventi chirurgici il cui disegno permetteva di osservare l' operazione attraverso un vetro. Allo stato attuale, è noto come una sala operatoria in qualsiasi luogo destinato agli interventi chirurgici .

Ad esempio: "Il paziente è stato portato in sala operatoria qualche momento fa", "Il cantante venezuelano ha attraversato la sala operatoria per fare un ritocco sulla sua faccia", "Mia zia ha passato cinque ore nella sala operatoria fino a che non è stato possibile estrarre il proiettile dal suo polmone" .

Una sala operatoria, quindi, è una sala operatoria. Queste strutture hanno vari settori che ospitano tutto il necessario per lo sviluppo di un intervento chirurgico e per affrontare le possibili conseguenze, comprese le complicazioni che derivano dall'intervento .

Sebbene facciano parte di un ospedale, le sale operatorie sono isolate dal resto delle stanze per ridurre al minimo la possibilità che si verifichi un'infezione nel paziente. Chirurghi, anestesisti, infermieri, strumentisti e altri professionisti lavorano in sala operatoria.

Dato l'importante lavoro che si svolge nelle sale operatorie, è necessario che questi spazi abbiano un'attenta igiene e misure di sicurezza, a favore della salute dei pazienti che vengono operati. Per questo motivo, i professionisti che lavorano in un ospedale devono tener conto e attenersi rigorosamente a queste regole in questo senso:
-Dovranno essere presenti cartelli per indicare che si tratta di sale operatorie e che è vietato l'ingresso di estranei.
-Sono da isolare acusticamente parlando.
-Le pareti devono essere lisce in modo che sia molto più facile pulirle.
-L'ambiente che esiste all'interno delle sale operatorie, al fine di evitare i batteri, deve essere determinato da una temperatura massima di 21º e un'umidità relativa del 50%.
-I professionisti che parteciperanno a un'operazione devono essere equipaggiati con pigiami caratteristici puliti e sterilizzati, e devono anche indossare maschere e cappucci, mentre coprono i loro piedi.
Allo stesso modo, dovrebbero lavarsi accuratamente le mani e poi dopo aver indossato i rispettivi guanti. Questo lavaggio dovrebbe durare circa cinque minuti, dovrebbe essere fatto con il prodotto consigliato e con particolare attenzione alle unghie e alle dita.

La sala operatoria deve occupare una posizione strategica all'interno della struttura di un ospedale. Tra le questioni da considerare, la sala operatoria deve avere un accesso ravvicinato alla sala di terapia intensiva per il trasferimento immediato del paziente.

Va notato che tutte le sale operatorie dispongono di un'area ad accesso limitato, che è il luogo in cui si svolgono le operazioni. Lì, professionisti e pazienti devono entrare con indumenti specifici per mantenere l'igiene ed evitare la contaminazione presente negli spazi esterni.

Raccomandato
  • definizione popolare: necessario

    necessario

    Menester viene dal ministro latinoĭum e si riferisce alla mancanza o alla necessità di qualcosa . Ciò che è necessario è ciò che è necessario o necessario per qualche motivo . Ad esempio: "È necessario parlare con il responsabile della filiale di San Javier e spiegare cosa è successo con la spedizione" , "La pulizia delle strade è necessaria per ricevere turisti" , "Era necessario passare attraverso qualcosa simile a capire l'importanza della famiglia " . L'us
  • definizione popolare: trovatore

    trovatore

    L'origine etimologica del termine trovatore si trova fondamentalmente in latino. Ed è che è il risultato della somma di due componenti di detta lingua: • Il "trobar" provenzale che deriva dal nome latino "trope", che significa "canzone". • Il suffisso "-dor", che indica l'agente. Trou
  • definizione popolare: mini

    mini

    Dal latino minĭmus ( "molto piccolo" ), mini è un elemento compositivo delle parole che significa piccolo, breve o breve . Ciò significa che quei termini che iniziano con il mini elemento si riferiranno a qualcosa con queste caratteristiche. Ad esempio: "L'attrice ha sorpreso il pubblico con una minigonna che non ha lasciato molto all'immaginazione" , "Non ho ancora pranzato, ho mangiato solo un mini spuntino per ingannare lo stomaco" , "Juan mi ha dato un piccolo libro per tenere le bottiglie della collezione" . I
  • definizione popolare: dengue

    dengue

    La dengue è il nome di una malattia di tipo contagioso ed epidemico prodotta da un virus trasmesso dalle zanzare Aedes aegypti o Aedes albopictus , che hanno il loro habitat in accumuli di acqua. I sintomi di febbre rompiossa includono febbre, dolore alle estremità ed eruzioni cutanee. Queste zanzare di solito compaiono nelle regioni del clima tropicale , ma la loro presenza si è diffusa in gran parte del mondo dove le condizioni climatiche sono calde. P
  • definizione popolare: consumatore

    consumatore

    Il consumatore è colui che specifica il consumo di qualcosa . Il verbo consumare, d'altra parte, è associato all'uso dei beni per coprire un bisogno, il dispendio di energia o distruzione. Ad esempio: "Adela è molto preoccupata: ha scoperto che suo figlio fa uso di droghe" , "Credo che l'Argentina sia il principale consumatore di carne rossa in tutto il mondo" , "I vegetariani sono grandi consumatori di soia" . L
  • definizione popolare: salvaguardia delle informazioni

    salvaguardia delle informazioni

    È noto come guardia alla custodia o conservazione che è fatta di qualcosa. L'idea di informazione , d'altra parte, si riferisce alla conoscenza che esiste su un argomento o quella disponibile per una persona. Il concetto di protezione delle informazioni , quindi, è legato alla protezione di determinati dati . L