Definizione valore

Il valore è una qualità che fornisce a cose, fatti o persone una stima, sia positiva che negativa . L' assiologia è il ramo della filosofia che è responsabile dello studio della natura e dell'essenza del valore.

valore

Per l' idealismo oggettivo, il valore è al di fuori delle persone; per l'idealismo soggettivo, tuttavia, il valore si trova nella coscienza (cioè nella soggettività dei soggetti che fanno uso del valore). Per la corrente filosofica del materialismo, la natura del valore sta nella capacità dell'essere umano di valutare il mondo oggettivamente.

In un altro senso, i valori sono caratteristiche morali intrinseche della persona, come l' umiltà, la responsabilità, la pietà e la solidarietà . Nell'antica Grecia, il concetto di valore era trattato come qualcosa di generale e senza divisioni, ma dalla specializzazione degli studi, sono emersi diversi tipi di valori che sono stati messi in relazione con diverse discipline e scienze .

I valori sono anche un insieme di esempi che la società propone nelle relazioni sociali. Pertanto, si dice che qualcuno "ha dei valori" quando stabilisce relazioni rispettose con gli altri. Si potrebbe dire che i valori sono credenze di rango più elevato, condivisi da una cultura e che derivano dal consenso sociale .

La teoria dei valori implica l'esistenza di una scala, che va dal positivo al negativo. La bellezza, ciò che è utile, ciò che è buono e ciò che è giusto sono aspetti considerati preziosi dalla società.

Raccomandato
  • definizione popolare: raggio di luce

    raggio di luce

    La parola latina radius divenne fulmineo , il termine del nostro linguaggio che è usato per nominare la linea che ha origine nel luogo in cui viene prodotto un tipo di energia e che si estende significativamente alla direzione in cui si propaga. La luce , d'altra parte, è un concetto che deriva dal lux .
  • definizione popolare: chiuso

    chiuso

    Closed è un aggettivo che può essere utilizzato in vari contesti. Può essere usato sia per oggetti che per ideologie, come persone, per esprimere che sono ermetici, rigidi, rigidi o rigidi . Ad esempio: "Il pensiero del mio capo è così vicino che non lascia mai spazio all'innovazione" , "L'argomento del furto è un caso chiuso: non intendo continuare a parlarne" . Quan
  • definizione popolare: Sahumerio

    Sahumerio

    Il primo significato del termine disumano nel dizionario dell'Accademia Reale Spagnola ( RAE ) si riferisce al processo e al risultato di disumani . Questo verbo fa menzione per generare un fumo con aroma per ottenere che qualcosa abbia un profumo gradevole o per procedere alla sua purificazione
  • definizione popolare: risignificazione

    risignificazione

    Il significato è il processo e il risultato del significato (ciò che agisce come un segno o una rappresentazione di qualcosa di diverso, o che consente di esprimere un pensiero). Sebbene il concetto di rassegnazione non compaia nel dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ), l'inclusione del prefisso indica che il termine si riferisce alla risignificazione .
  • definizione popolare: soddisfazione del cliente

    soddisfazione del cliente

    L' azione di soddisfacimento o soddisfazione è nota come soddisfazione . Il termine può riferirsi a saziare un appetito, compensare un requisito, pagare ciò che è dovuto, annullare un reato o premiare un merito. Il cliente , d'altra parte, è la persona che effettua un determinato pagamento e accede a un prodotto o servizio . Il
  • definizione popolare: irrequietezza

    irrequietezza

    Per comprendere perfettamente il significato del termine irrequietezza, la prima cosa da fare è stabilire la sua origine etimologica. Quindi, bisogna sottolineare che esso proviene dal latino, in particolare dalla parola "inquietudo", che è composta da tre parti differenti: • Il prefisso "in-", che equivale a "senza". •