Definizione ANV

ANV è l'acronimo che corrisponde e identifica l' azione nazionalista basca ( Eusko Abertzale Ekintza in Euskera, la sua lingua originale). È un partito politico dell'ideologia nazionalista e socialista basca che, secondo le proprie definizioni dei suoi promotori, è parte del movimento di sinistra, è repubblicano e indipendente . Attualmente, le loro attività sono interrotte dal sistema giudiziario spagnolo a causa della loro presunta collaborazione con Batasuna e quelle vicine al gruppo terroristico ETA .

ANV

L'ANV fu fondata il 30 novembre 1933 come ramo laico e progressista del partito nazionalista basco (PNV) . I suoi fondatori erano un gruppo di nazionalisti che volevano cambiare la realtà politica di quel tempo. Questo gruppo era fermamente contrario alla fusione tra il partito di Aberri e la Comunione nazionalista basca (CNV), le due tendenze in cui il PNV era diviso in quel momento. Anacleto Ortueta, Tomás Bilbao e Justo Gárate sono stati alcuni dei membri fondatori di ANV, i cui incontri si sono tenuti in uno dei locali del giornale serale "La tarde", che si trovava nel Casco Viejo della città.

Per la fondazione hanno fatto un manifesto che hanno dato nel chiamare "Manifiesto de San Andrés" (dal giorno in cui è stato celebrato il santo). In questo documento hanno espresso il loro impegno nei confronti di Euskal Herria, riaffermando diritti come la proprietà privata, decidendo liberamente il futuro personale, accettando coloro che hanno riconosciuto il fatto basco differenziale, combattendo quei problemi che hanno portato alla distribuzione ineguale della ricchezza, dove uguale importanza ai diritti individuali e collettivi, in un ambiente democratico.

Questo gruppo politico è considerato il primo di tutti i partiti baschi a riconoscersi come nazionalisti di sinistra. Nelle elezioni del febbraio 1936 fu integrata nella candidatura del Fronte popolare e, successivamente, fece parte del governo della Repubblica spagnola .

Durante il regime di Franco l'ANV fu condannato all'esilio, tuttavia i suoi membri continuarono a incontrarsi clandestinamente. L'ANV aveva allora solo sei anni e questo colpo di stato ha significato abbastanza significativo, condannandolo all'ostracismo politico, come è accaduto con diversi gruppi politici nei Paesi Baschi.

Dopo la caduta di Francisco Franco, fu costituito come partito politico, con sede a Bermeo . Nelle elezioni democratiche del 1977 ha partecipato ai distretti di Guipúzcoa e Vizcaya, ricevendo meno dell'1% dei voti.

Dal 1978 è diventato un pezzo fondamentale della "Herri Batasuna", una coalizione basca con idee indipendentiste e socialiste formata dall'ESB (Eusko Sozialista Biltzarrea), dalla HASI (Alderdi Sozialista Iraultzailea) e dalla LAIA (Langile Abertzale Iraultzaileen Alderdia), tra gli altri. Da allora ha collaborato con la riconversione di Herri Batasuna a Batasuna ed è stato uno dei pezzi fondamentali di questo movimento.

Alcuni anni dopo, ANV si separò da Herri Batasuna quando il movimento fu ribattezzato Batasuna e abbandonò la maggior parte dei suoi principi fondamentali. Questo fatto ha significato un grande cambiamento nell'ambiente dell'indipendenza basca e ha permesso ai baschi di aggrapparsi all'idea che un'altra sinistra nazionalista fosse possibile. Molti affermano che ANV è un'altra abertzale di sinistra, sarà una domanda che lo dimostrerà nel campo dell'azione.

Infine, va notato che l' 8 febbraio 2008, il giudice Baltasar Garzón ha sospeso l' ANV per tre anni, il che significava che il partito non poteva partecipare alle elezioni di quest'anno. Garzón ha anche accusato tre dei suoi leader per presunta collaborazione con l' Eta .

Raccomandato
  • definizione: proiezione

    proiezione

    La proiezione proviene dal latino proiectio e fa menzione dell'azione e dei risultati della proiezione (provocando il riflesso di un'immagine ingrandita su una superficie, realizzando che la figura di un oggetto diventa visibile su un altro, sviluppando una pianificazione per ottenere qualcosa)
  • definizione: equitazione

    equitazione

    Il termine equo latino è venuto allo spagnolo come horsemanship e viene usato per riferirsi alla disciplina relativa alla gestione di un equino . È una specialità del cavallo che viene solitamente considerata un'arte o uno sport e in cui gli atleti (chiamati amazzoni, se sono donne, cavalieri, se sono uomini) devono dare prova delle loro abilità al momento di Passeggiate a cavallo superando varie sfide che dipendono da ogni competizione. Ad
  • definizione: protettorato

    protettorato

    Il protettorato è la funzione e il lavoro che sviluppa un protettore . Un protettore, d'altra parte, è una persona il cui obbligo è quello di prendersi cura degli interessi di una società. Nel senso più ampio del termine, il protettore è colui che protegge. La nozione di protettorato, in ogni caso, è solitamente associata a un territorio la cui amministrazione dipende da uno Stato che non è stato in grado di integrarlo pienamente nella sua struttura nazionale. In que
  • definizione: epicureismo

    epicureismo

    L'epicureismo è una dottrina sviluppata da Epicuro che considera il piacere come un principio dell'esistenza dell'essere umano. Secondo questo filosofo greco (341 aC - 270 aC), la ricerca del benessere della mente e del corpo dovrebbe essere l'obiettivo delle persone. Secondo l'epicureismo, i piaceri devono essere sia spirituali che fisici.
  • definizione: insegnamento

    insegnamento

    L'insegnamento è l' azione e l'effetto dell'insegnamento (istruire, indottrinare e addestrare con regole o precetti). Riguarda il sistema e il metodo di dare istruzioni , formato dall'insieme di conoscenze, principi e idee che vengono insegnati a qualcuno. L'insegnamento implica l'interazione di tre elementi: l' insegnante , l' insegnante o l' insegnante ; lo studente o lo studente ; e l' oggetto della conoscenza .
  • definizione: predizione

    predizione

    Si deve affermare che il termine predizione che ora ci occupa ha la sua origine etimologica in latino. Viene dalla parola "praedictio", che è il risultato della somma di tre componenti chiaramente definiti: • Il prefisso "pre", che significa "prima". • Il verbo "decire", che è sinonimo di "dire". • Il