Definizione calma

La parola greca kaûma, che può essere tradotto come "imbarazzo", venne in latino come cauma . In castigliano è derivato dalla calma : uno stato di quiete, serenità, tranquillità o riposo .

calma

Il concetto è spesso usato in meteorologia quando il vento soffia a una velocità inferiore a 1 km all'ora . La calma, quindi, appare quando non c'è vento nell'atmosfera . Ad esempio: "Per due giorni il vento è stato calmo", "Se il tempo è calmo, domani salperemo" .

Per estensione, si parla di calma quando qualcuno o qualcosa è in pace, senza spaventi: "Non preoccuparti, capo: in ufficio tutto è calmo", "Aspetteremo i risultati delle elezioni in calma", " Non so come sono riuscito a mantenere la calma in una situazione così difficile . "

A volte la calma è una condizione o una qualità che viene richiesta ad una persona . Supponiamo che un uomo urli nell'ufficio di assistenza clienti di una compagnia telefonica, furioso perché il servizio non funziona e perché ha anche applicato un aumento del 25% al ​​suo abbonamento mensile. Vedendo lo stato di nervosismo del soggetto, un dipendente della compagnia gli chiede "calmo" : gli chiede di smettere di urlare e lo invita a sedersi a parlare e quindi analizzare come puoi risolvere il tuo problema.

Data la diversità che possiamo vedere in ogni gruppo di persone, la calma non è una qualità che si trova in egual misura in tutti gli esseri umani, ma ognuno può sperimentarla in un modo diverso. Nel linguaggio di tutti i giorni, di solito diciamo che qualcuno è "calmo" se il suo personaggio non lo induce ad arrabbiarsi facilmente, se parla lentamente e lentamente; in questo caso, possiamo dire che è un individuo che vive spesso la calma.

D'altra parte, le persone "nervose" sono quelle che non possono mai rilassarsi completamente, che sembrano essere in uno stato di costante attività, sia fisica che mentale. Questo modo di essere può influire negativamente sul loro ambiente, poiché l'assenza di calma è qualcosa che non molti apprezzano; tuttavia, per il soggetto può essere assolutamente normale essere sempre in movimento.

Questo ci porta a pensare che la calma nel carattere di una persona non è un concetto che può essere misurato con la stessa facilità di quando si analizza il vento, dal momento che ognuno lo interpreta a suo modo. Quando diciamo che qualcuno "non si arrabbia" e risponde "è che non sono turbato", anche se dal nostro punto di vista lo è, notiamo forse la differenza con cui ognuno comprende le emozioni.

Ad ogni modo, c'è una convenzione che la maggior parte della gente può capire rispetto al concetto di calma, ed è solitamente rappresentata con vari simboli o scene simboliche, come un tramonto sul mare, una panchina in una piazza con una natura abbondante e senza trambusto, una cena sotto la luce delle stelle ... In generale, gli esseri viventi apprezzano la calma, poiché è l'opposto della paura, la percezione del pericolo.

La calma, d'altra parte, può essere l'interruzione, l' arresto o l'arresto di qualcosa, un fenomeno che di solito ha una connotazione negativa per un gruppo di persone, sia esso un settore industriale o la società in generale: "Politiche del governo ha causato una calma negli investimenti " . In questo senso possiamo collegare il termine calma al silenzio musicale, che consiste in una momentanea interruzione della melodia.

Raccomandato
  • definizione: omeostasi

    omeostasi

    La prima cosa da fare è stabilire l'origine etimologica del termine omeostasi. In questo caso, possiamo determinare che è una parola che emana dal greco e si apprezza che è composta da due parole greche chiaramente definite: homo , che può essere tradotto come "simile" e stasi , che serve come sinonimo di "stabilità" e di "stato". L&#
  • definizione: tasso di cambio

    tasso di cambio

    Quando si parla del tasso di cambio (un'espressione che è anche menzionata come il tasso di cambio ), si fa generalmente riferimento all'associazione di cambio che può essere stabilita tra due valute di nazioni diverse. Questi dati ti permettono di sapere quanta parte di una moneta X può essere ottenuta offrendo una valuta Y. I
  • definizione: violenza intrafamiliare

    violenza intrafamiliare

    La famiglia è il gruppo sociale più importante degli esseri umani . È una forma di organizzazione basata sulla consanguineità (come la filiazione tra genitori e figli) e l'istituzione di legami sociali (legalmente riconosciuti) e legalmente riconosciuti. I membri di una famiglia abitano abitualmente nella stessa casa e condividono la vita quotidiana. La
  • definizione: dendrologia

    dendrologia

    Il concetto di dendrologia non fa parte del dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ). Sì, sembra, invece, la dendrografia : la disciplina che è responsabile della descrizione degli alberi . La dendrologia e la dendrografia sono termini usati come sinonimi. È una specialità della botanica dedicata all'analisi di piante legnose , in particolare quelle che sono rilevanti per l' economia . La
  • definizione: draga

    draga

    Il verbo dragar si riferisce all'uso di una draga per pulire e approfondire un fiume, un lago, un canale o un altro specchio d'acqua. La draga, d'altra parte, è la macchina che consente di sviluppare questo compito quando si estraggono rocce, sabbia e altri materiali e sedimenti. Durante il dragaggio, è possibile aumentare la profondità di un corso d'acqua . I
  • definizione: generale

    generale

    Dal latino generalis , il generale è comune a molti oggetti di diversa natura oa tutti gli individui che fanno parte di un tutto . L'aggettivo permette di nominare quello comune, normale o frequente . Ad esempio: "La pelliccia arancione è una caratteristica generale di questa razza" , "Il popolo italiano è molto chiassoso in generale" , "La violenza è una caratteristica generale di tutte le loro produzioni" . Il