Definizione atosigar

Il primo significato del termine per attaccare che l' Accademia Reale Spagnola ( RAE ) menziona nel suo dizionario allude a danneggiare o a tossire con veleno (venzoña, veleno). L'uso più comune del concetto, tuttavia, è associato a spingere o sopraffare qualcuno .

atosigar

Ad esempio: "La strategia dell'azienda consiste nel molestare i debitori con telefonate, visite e notifiche giudiziarie", "Come allenatore, cerco di non intimidire i giocatori con le indicazioni nel mezzo delle partite", "Penso che non dovremmo burrascare ai bambini con così tanti obblighi accademici ed extrascolastici " .

Quando una persona viene danneggiata, si sente sopraffatto dalla pressione esercitata da qualcuno su di lui o generata da una certa preoccupazione o esigenza. Supponiamo che un cantante divorzi da suo marito nel mezzo di uno scandalo di infedeltà. La notizia genera che molti media vogliono avere la testimonianza della figura. In questo modo, quando lascia la sua casa, decine di giornalisti la avvicinano violentemente e le fanno molte domande contemporaneamente, mettendo i microfoni vicino al suo viso e fotografandola costantemente. Questo atteggiamento degli addetti stampa stordisce solo il cantante, che cerca di sfuggire alle molestie.

I problemi economici possono anche sopraffare una persona . Un uomo può sentirsi molesto quando deve denaro a tre banche diverse, non ha un lavoro e deve pagare l'affitto della sua casa per non rimanere sulla strada. Il disagio può anche essere fisico, con mal di testa, problemi di stomaco e dolore al collo, per citarne alcune possibilità.

I numerosi sinonimi che possiamo trovare del termine atosigar nei dizionari possono essere di grande aiuto per comprendere le sfumature del loro significato e delle loro applicazioni; Vediamo alcuni di loro qui sotto: frusta, molesta, presa in giro, molesta, stanca, pungiglione, infastidire, affaticare, impazzire, importune, infastidire, tormentare, insistere, infastidire, asaetar, opprimere, incalzare, costringere, minacciare e incalzare. D'altra parte, due dei suoi contrari sono calmi e rassicuranti.

Da questa lunga lista possiamo concentrarci sulle parole più comuni, quelle che di solito fanno parte del linguaggio quotidiano, per spiegare più in profondità le sensazioni che caratterizzano l'azione di molestie. Forse il termine fastidio è il più ampio tra tutti quelli esposti nel paragrafo precedente, e quindi è opportuno capire in quale gruppo di reazioni si trova quello che una persona attraversa quando sono bloccati.

L'insistenza è un'altra delle caratteristiche dell'astenia; per esempio, se un individuo stordisce un altro con una serie di domande, senza tener conto dell'effetto che ciò causa su di lui e ripetendo il suo discorso inutilmente o troppo spesso. Ci sono alcune sfumature che separano l'insistenza che cerca di incoraggiare qualcuno a fare qualcosa che gli piace e che gli interessa e ciò che genera un fastidio, un peso .

Se ci concentriamo sul verbo oppress, presente anche nella lista precedente, possiamo spiegare la sensazione di soffocamento che di solito genera il soffocamento nella persona che lo riceve. È un'impossibilità di pensare chiaramente, di una mancanza di ossigeno (sia in senso figurato che letterale), che può anche essere descritto con i termini "oppressione, angoscia " o "soffocamento".

Come conseguenza di questa azione c'è uno stato di stanchezza, generalmente caratterizzato da una mancanza di chiarezza per prendere decisioni. Atosigar qualcuno è soggetto a una situazione che non è piacevole; Sebbene non sia sempre effettuato intenzionalmente, i risultati possono essere ugualmente negativi. Quando la causa è una persona amata, almeno c'è la possibilità di chiedergli di smettere; Nel mondo degli affari, il protocollo rende le cose difficili.

Raccomandato
  • definizione popolare: performance

    performance

    La prima cosa che dovrebbe essere fatta è determinare l'origine etimologica del termine azione che analizzeremo in profondità di seguito. Nello specifico, dobbiamo sottolineare che quella parola deriva dal latino, più precisamente dal verbo actuare , che a sua volta emana da un'altra precedente: agere , che può essere tradotto come "fare". L&
  • definizione popolare: segni

    segni

    Il segno denominativo deriva dalla parola latina signum . È un termine che descrive un elemento, un fenomeno o un'azione materiale che, per convenzione o natura, serve a rappresentare o sostituire un altro . Un segno è anche ciò che dà indicazioni o segni di una certa cosa ( "Il presidente arrossì, un segno della sua vergogna" ) e una figura usata per scrivere e stampare. Par
  • definizione popolare: derivato

    derivato

    Dal derivato latino, derivativo è un termine che può essere usato come sostantivo o come aggettivo. Nel primo caso, è una nozione di matematica che definisce il valore limite del collegamento tra l'aumento del valore di una funzione e l'aumento della variabile indipendente . La derivata, quindi, rappresenta il modo in cui una funzione viene modificata poiché il suo input registra anche le alterazioni. Ne
  • definizione popolare: bambino

    bambino

    L'etimologia del termine bambino ci porta alla parola francese baby . È noto come un neonato per un essere umano, neonatale o di piccola età . Ad esempio: "La mia piccola ha appena compiuto tre mesi " , "Quel bambino è molto carino, ha degli occhi bellissimi " , "Ancora non so cosa regalerò al bambino di Juan per Natale" . No
  • definizione popolare: ricorrenza

    ricorrenza

    L'etimologia della ricorrenza porta alla ricorrenza , una parola latina che si riferisce a qualcosa che riappare o ri-verdeggia . Il termine è usato per nominare il risorgere di un disturbo di salute quando era già stato superato. La ricorrenza, quindi, è simile alla ricaduta di una malattia . C
  • definizione popolare: pugno

    pugno

    Puño è una nozione che deriva da pugnus , un termine latino. Il concetto ha diversi usi che sono collegati, in un modo o nell'altro, con la mano . Il pugno, in questo modo, può essere la mano chiusa e ciò che può essere contenuto all'interno. Un pugno di pugni, quindi, è quello che viene applicato con le dita contratte sul palmo. Ad e