Definizione intelligenza emotiva

Dal latino intelligentĭa, la nozione di intelligenza è legata alla capacità di scegliere le migliori opzioni nella ricerca di una soluzione . È possibile distinguere tra diversi tipi di intelligenza, in base alle abilità che entrano in gioco. In ogni caso, l'intelligenza appare correlata alla capacità di comprendere e sviluppare le informazioni per usarla correttamente.

Intelligenza emotiva

Emotivo, d'altra parte, è ciò che appartiene o si riferisce alle emozioni (un fenomeno psicofisiologico che suppone un adattamento ai cambiamenti registrati delle richieste ambientali). L'emotivo è anche emotivo (sensibile alle emozioni).

Il concetto di intelligenza emotiva è stato reso popolare dallo psicologo americano Daniel Goleman e si riferisce alla capacità di riconoscere i propri sentimenti e quelli degli altri. La persona, quindi, è intelligente (abile) per la gestione dei sentimenti.

Per Goleman, l'intelligenza emotiva coinvolge cinque capacità fondamentali: scoprire le proprie emozioni e sentimenti, riconoscerli, gestirli, creare la propria motivazione e gestire le relazioni personali.

L'intelligenza emotiva ha una base fisica nel tronco cerebrale, responsabile della regolazione delle funzioni vitali della vita. L'essere umano ha un centro emotivo noto come la neocorteccia, il cui sviluppo è ancora precedente a quello che conosciamo come il cervello razionale.

L' amigdala del cervello e dell'ippocampo sono anche vitali in tutti i processi legati all'intelligenza emotiva. L'amigdala, per esempio, secerne la norepinefrina che stimola i sensi.

È importante chiarire che la persona che ha livelli significativi di intelligenza emotiva è un individuo che, grazie ad esso, raggiunge i seguenti obiettivi nella sua relazione con gli altri:
• Che quelli intorno a lui si sentano a proprio agio con lui.
• Essere al loro fianco non avverte alcun tipo di sensazione negativa.
• Che si fidano di lui quando hanno bisogno di consigli sia personali che professionali.

Ma non solo. Qualcuno che ha intelligenza emotiva è chi:
• È in grado di riconoscere e gestire tutte le emozioni negative che possono essere vissute.
• Ha una maggiore capacità di relazionarsi con gli altri, perché ha il vantaggio di essere in grado di capirli mettendosi nelle loro posizioni.
• Riesce ad usare la critica come qualcosa di positivo, dal momento che analizza e apprende da loro.
• È qualcuno che proprio per aver avuto quell'intelligenza emotiva e sapere come canalizzare comodamente le emozioni negative, ha una maggiore capacità di essere felice.
• Ha le qualità necessarie per affrontare le avversità e le battute d'arresto, in modo da non abbattere.

Per gli importanti benefici e vantaggi che ogni persona con intelligenza emotiva ha, molti studi sono stati condotti finora. Alcuni di loro vengono a chiarire che tra i segni di identità che identificano maggiormente chi lo possiede, sono i seguenti:
• Fuggi dalla monotonia, cerca in ogni momento di trovare alternative per avere una vita più piena e più felice.
• Sono fermi quando è richiesto.
• Aspettano sempre di continuare a vivere.
• Amano essere continuamente imparanti.

A differenza di quanto accade con il QI, non esiste uno studio che consenta di misurare la capacità o il grado di intelligenza personale di un soggetto. In questo senso, l'apprezzamento di questa capacità è piuttosto soggettivo.

Raccomandato
  • definizione: tasso di cambio

    tasso di cambio

    Quando si parla del tasso di cambio (un'espressione che è anche menzionata come il tasso di cambio ), si fa generalmente riferimento all'associazione di cambio che può essere stabilita tra due valute di nazioni diverse. Questi dati ti permettono di sapere quanta parte di una moneta X può essere ottenuta offrendo una valuta Y. I
  • definizione: telnet

    telnet

    Telnet è l'acronimo di Telecommunication Network . È il nome di un protocollo di rete utilizzato per accedere a un computer e gestirlo da remoto. Il termine consente inoltre di denominare il programma per computer implementato dal client. L'accesso a un altro computer avviene in modalità terminale (senza alcun tipo di interfaccia grafica) e consente di risolvere i guasti da remoto, in modo che il tecnico possa affrontare il problema senza essere fisicamente vicino all'apparecchiatura in questione. T
  • definizione: ginecologia

    ginecologia

    La ginecologia è la specialità della medicina dedicata alla cura del sistema riproduttivo femminile . I ginecologi , quindi, sono gli specialisti che si occupano di problemi relativi all'utero , alla vagina e alle ovaie . Il medico greco Soranus , della scuola metodista, è considerato l'autore del primo trattato di ginecologia. L
  • definizione: stravagante

    stravagante

    Stravagante , dal latino extravägans , è ciò che viene detto o fatto al di fuori del modo comune di recitare . Pertanto, è strano , insolito o peculiare . Ad esempio: "È un artista stravagante, che sorprende sempre nelle sue presentazioni" , "Non mi piace vestire in modo stravagante" , "Il presidente pensa che Jorge sarebbe un buon candidato, ma si preoccupa della sua attività stravagante" . Il t
  • definizione: apice

    apice

    L' apice del termine latino arrivò al Castigliano come apice . Il primo significato menzionato nel dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ) si riferisce alla punta, al vertice, al picco o alla fine di una cosa . Il concetto è spesso usato nel campo della botanica per nominare la punta di un frutto o una foglia .
  • definizione: democrazia

    democrazia

    Il concetto noto in spagnolo come democrazia ha le sue basi nell'antico greco ed è formato dalla combinazione delle parole demo (che si traduce come "persone" ) e kratós (che può essere inteso come "potere" e "governo" ). La nozione cominciò ad essere usata nel 5 ° secolo aC , ad Atene . All