Definizione laboratorio

Un laboratorio è un luogo dotato dei mezzi necessari per condurre esperimenti, ricerche o lavori di natura scientifica o tecnica. In questi spazi, le condizioni ambientali sono controllate e normalizzate per evitare influenze estranee a quelle previste, con la conseguente alterazione delle misure, e per consentire la ripetibilità dei test.

laboratorio

Tra le condizioni che un laboratorio cerca di controllare e normalizzare, la pressione atmosferica (per evitare l'ingresso o l'uscita di aria contaminata), l' umidità (è ridotta al minimo per evitare l'ossidazione degli strumenti) e il livello di vibrazioni (per evitare che le misure vengano alterate)

Esistono diversi tipi di laboratorio:

* I laboratori chimici studiano composti e miscele di elementi per testare le teorie della scienza . Accendini, agitatori, ampolle decantazione, palloncini di distillazione, cristallizzatori, pipette e provette sono alcuni degli strumenti utilizzati in questo campo;

* I laboratori di biologia, nel frattempo, lavorano con materiali biologici a tutti i livelli ( cellule, organi, sistemi ). Microscopi, termometri e apparecchiature chirurgiche aiutano gli scienziati a sviluppare le loro attività;

* I laboratori clinici sono quelli in cui gli esperti di diagnosi clinica sviluppano le analisi che contribuiscono allo studio, alla prevenzione, alla diagnosi e al trattamento dei problemi di salute .

In un senso più ampio, la nozione di laboratorio si riferisce a qualsiasi luogo o realtà in cui qualcosa è elaborato o vissuto. In questo modo, possiamo parlare di un laboratorio linguistico per nominare il centro di insegnamento in cui gli studenti imparano e praticano le lingue straniere.

Test di laboratorio con animali

laboratorio Vivisezione è l'uso di animali non umani per eseguire esperimenti di laboratorio, e questo rappresenta uno dei volti più controversi della scienza. È una pratica che si verifica non solo nelle scienze mediche, ma anche nelle industrie di bellezza, militari, del tabacco e chimiche in generale. Le torture da parte dell'essere umano verso il resto della specie sembrano non avere limiti.

Il termine "cavia" ha origine nel sedicesimo secolo, un tempo in cui l'uomo cominciò a usare il resto degli animali per esplorare i misteri della nostra fisiologia, oltre a valutare gli effetti di innumerevoli sostanze e medicine, senza dimenticare di veleni e di varie procedure industriali. Gli individui di varie specie, dai primati ai cani, sono morti e continuano ad essere uccisi in modo che l'essere umano possa soddisfare la sua sete di superiorità e il suo assurdo bisogno di prolungare la vita.

L'obiettivo principale degli esperimenti di laboratorio con gli animali è l'esecuzione di test di tossicità, tra cui i test di tossicità dermica e orale, gli studi di immersione, iniezione e inalazione e il test Draize. Pietà, compassione e considerazione non sono presenti quando tanti esseri innocenti sono sottoposti a dosi letali di sostanze di ogni tipo o a prove di resistenza alla mancanza di gravità; è un segno di vigliaccheria e assoluta mancanza di sensibilità che si verifica ogni giorno, in tutte le parti del mondo.

Grazie a operazioni segrete, vari gruppi per i diritti degli animali sono riusciti a mettere in evidenza le terribili torture che molti laboratori svolgono a porte chiuse. Ciò ha portato molti ricercatori a evitare di sperimentare animali, almeno per non rimanere invischiati in uno scandalo pubblico.

Nessuno può restituire la vita a milioni di vittime innocenti; Ma la scienza ha dimostrato che esistono metodi che non usano altri esseri viventi per provare nuove sostanze, e quindi non ci sono scuse per continuare con questo massacro.

Raccomandato
  • definizione popolare: mascherare

    mascherare

    La maschera viso è l'elemento che viene utilizzato per coprire il viso . Può essere una maschera , una maschera o un pezzo simile. Ad esempio: "Un uomo con una maschera di Barack Obama ha aggredito una banca nel capoluogo" , "Alla festa in costume userò una maschera da gorilla" , "Ho bisogno di una maschera per nascondere la mia faccia addormentata" . L
  • definizione popolare: avventura

    avventura

    L'etimologia dell'avventura ci porta alla lingua latina: la sua parola adventūra può essere tradotta in ciò che arriverà o accadrà . La nozione è solitamente usata per riferirsi all'evento, all'evento o all'evento che, per qualche ragione, è fuori dall'ordinario . Ad esempio: "Ieri abbiamo vissuto un'avventura perché abbiamo perso il treno e abbiamo dovuto camminare per diversi chilometri per tornare in hotel" , "Questa montagna è perfetta per gli amanti dell'avventura" , "Diventare un padre si è rivelata un'avventura per me" . L
  • definizione popolare: strada nazionale

    strada nazionale

    Un percorso è una strada , una strada o una strada che ti consente di salire a bordo di un veicolo da un punto a un altro. Nazionale , d'altra parte, è quella legata a una nazione (il territorio e / o gli abitanti di un paese). L'idea di una rotta nazionale è utilizzata in Argentina per indicare quelle rotte la cui manutenzione corrisponde al governo nazionale (cioè, non alle autorità provinciali o municipali). L&#
  • definizione popolare: indicazione

    indicazione

    Il concetto di indicazione , originato nell'indicazione latina, fa riferimento all'atto e alle conseguenze dell'indicazione (cioè di segnalare qualcosa mediante segni e indicazioni). La parola si riferisce anche al segnale che funge da segno o porta a porre l'attenzione su una determinata cosa.
  • definizione popolare: iperbole

    iperbole

    Dall'iperbole latina, sebbene con antecedenti più distanti in un concetto greco, il termine iperbole si riferisce alla figura retorica che aumenta o riduce in eccesso il soggetto di cui si parla . La nozione è anche usata per nominare l' eccessiva amplificazione di una storia, un evento o un evento .
  • definizione popolare: percentuale

    percentuale

    La percentuale della parola ha la sua origine nella percentuale inglese, un termine che viene usato per scrivere i numeri sotto l'aspetto di una frazione di cento . Il simbolo di questo concetto è % , che è chiamato "percentuale" ed è tradotto come "su cento" . Ad esempio: il dieci percento è una percentuale che è scritta come 10% e che è intesa come dieci su cento. Se d