Definizione marginale

Marginale è quella o quella pertinente o relativa al margine (estremità o costa di una cosa). Il marginale è sul bordo, cioè non fa parte del centro o del più importante.

marginale

Una questione marginale è di importanza secondaria o secondaria . Ad esempio: "Il presidente non parlerà di questioni marginali che non hanno rilevanza nel quadro dei problemi da affrontare nella conferenza ", "L'accordo con la Bolivia è stato un risultato marginale in un'agenda che si è rivelata infruttuosa per il governo ", L'obiettivo di Lopez era un fatto marginale in una partita dominata dalla squadra ospite con il comfort " .

Detto di un soggetto o di un gruppo sociale, marginale è chi vive o agisce al di fuori delle norme sociali, sia per volontà propria o per cause di forza maggiore. In molte occasioni, la marginalità è associata alla delinquenza e al di fuori della legge, anche se il concetto può essere usato anche per nominare coloro che vivono nella povertà, coloro che sono stati emarginati: "Tre emarginati colpiscono un adolescente per rubare il suo portafoglio ", " Una vecchia donna camminava per strada quando un marginale si avvicinava e strappava il portafoglio ", " L'attuale politica economica è una fabbrica marginale che getta migliaia di persone fuori dal sistema " .

Il costo marginale o il costo marginale, d'altra parte, è l'aumento dei costi di produzione aumentando la quantità prodotta in una unità. L'evoluzione del costo marginale può essere espressa graficamente attraverso una parabola concava dovuta all'azione della legge dei rendimenti decrescenti (il punto minimo della curva riflette il numero di beni da produrre con i costi minimi).

Il concetto di marginalità si riferisce a una teoria che punta alla coesistenza di un segmento sociale tradizionale insieme a uno moderno, che rappresenta un ostacolo nella ricerca della crescita personale ed economica indipendentemente. Parla delle regioni che non hanno ancora incorporato i valori e le norme dell'essere umano moderno. Molte volte questo termine è usato come sinonimo di marginalizzazione ; Vediamo di seguito perché è un errore.

emarginazione

marginale È noto come marginalizzazione del fenomeno strutturale che deriva dalla difficoltà di raggiungere la propagazione del progresso tecnico in tutti i settori della produzione. A livello sociale, è una disuguaglianza rispetto all'intervento dei cittadini e dei vari gruppi sociali nei processi di sviluppo e nel conseguente sfruttamento dei loro frutti.

Gli esseri emarginati vedono il loro posto nella società colpita, così come il loro accesso all'istruzione e all'edilizia, senza dimenticare il loro reddito monetario. Per lo Stato, una delle conseguenze più ovvie è che la popolazione si disperde.

Quando viene identificata la dimensione dell'emarginazione in un territorio, viene studiata la percentuale di analfabetismo per cercare di valutare il livello di istruzione della popolazione. Altri indicatori che vengono presi in considerazione sono le percentuali di abitazioni senza installazione di acqua, senza elettricità, senza drenaggio e con pavimenti sporchi, così come il numero medio di persone per stanza.

Una volta che tutte queste variabili sono state raccolte, possono essere ridotte a una per trovare il grado di emarginazione esistente in una particolare località. Esistono diversi metodi, ognuno con la propria procedura e una serie di possibili risultati; Ad esempio, una tecnica statistica può produrre uno dei seguenti livelli di marginalizzazione: molto basso, basso, medio, alto e molto alto .

È importante notare che l'emarginazione parla di località e non necessariamente dei loro abitanti . In effetti, un alto livello di emarginazione di una città non impedisce a un gruppo di persone di avere un ottimo tenore di vita.

Raccomandato
  • definizione: premio

    premio

    Dal latino praemium , un premio è una distinzione , un premio o una ricompensa che viene data a qualcuno per qualche merito o servizio. Di solito è un compenso in riconoscimento di uno sforzo o di un risultato . Ad esempio: "Il cantante inglese ha ricevuto un premio per la sua carriera ed è stato acclamato da migliaia di persone" , "Mario Vargas Llosa ha vinto il Premio Nobel per la letteratura nel 2010" , "Le autorità hanno deciso di dare un premio al bambino con la media più alta tra tutte le scuole della città , "" Il poeta ha rifiutato di accettare il prem
  • definizione: vicinanza

    vicinanza

    L'immediatezza è immediatamente la qualità. Questo aggettivo , che viene dal latino immediatus , permette di riferirsi a ciò che accade immediatamente (senza alcun tipo di ritardo) o che è molto vicino o contiguo a qualcosa o qualcuno . La nozione di ambiente viene spesso utilizzata in riferimento alla vicinanza di un luogo . Ad
  • definizione: tesi

    tesi

    La tesi viene dalla tesi latina che, a sua volta, deriva da una parola greca. È una proposizione o una conclusione che viene mantenuta con il ragionamento . La tesi è una dichiarazione di veridicità argomentata o giustificata la cui legittimità dipende da ciascuna area. Ciò significa che una tesi personale su un argomento non è la stessa di una tesi scientifica . Nell
  • definizione: zombie

    zombie

    Zombie è un termine nella lingua inglese che, nella nostra lingua, è tradotto come uno zombi . È un cadavere che, attraverso una sorta di incantesimo, è stato rianimato . Uno zombie, quindi, è un morto vivente . Sebbene il concetto possa essere usato con più sfumature, di solito è usato in riferimento al defunto che è stato resuscitato da un elemento magico e che obbedisce agli ordini di colui che lo ha resuscitato. Questo
  • definizione: appropriazione

    appropriazione

    In latino è dove si trova l'origine etimologica del termine appropriazione. In particolare, possiamo determinare ciò che deriva dal verbo "appropiare". Questo è diviso in diverse parti chiaramente delimitate: -Il prefisso "ad-", che significa "verso". -L'elemento "pro", che equivale a "a favore". -
  • definizione: delta

    delta

    Delta è la quarta lettera dell'alfabeto greco , dopo alfa , beta e gamma . Questa lettera corrisponde a D nell'alfabeto latino. Per somiglianza con la forma della lettera delta maiuscola, il delta è noto come la terra che si trova tra le braccia di un fiume alla sua bocca . Ad esempio: "Mio nonno ha una casa nel delta del fiume Paraná" , "La flora e la fauna del delta di questo fiume è molto varia" , "Le barche sono arrivate e attraversate il delta sotto il meraviglioso sole di gennaio" . Un