Definizione rumore

Dal latino rugĭtus, un rumore è un suono inarticolato che è sgradevole . Ad esempio: "Il rumore del viale mi sta facendo impazzire", "La mia testa fa male a causa del rumore prodotto dalle macchine della fabbrica", "María José non ha dormito tutta la notte a causa del rumore dei suoi vicini" .

categoria

Per la fisica, il rumore è un disturbo elettrico che interferisce con la trasmissione o l'elaborazione dei segnali. L'agitazione termica delle molecole del materiale che forma i conduttori o il movimento disordinato degli elettroni e di altri vettori correnti sono alcune delle cause del rumore.

In questo modo, dovremmo parlare di ciò che è noto come inquinamento acustico. Un termine che viene a definire l'eccesso di suoni e rumori che esiste in una città o località e che suppone che le persone che ne soffrono vedranno la loro qualità della vita travolgente.

Tanto può il rumore influenzare la vita di coloro che soffrono che queste persone possono soffrire di certe malattie. In particolare, queste patologie possono essere di tre tipi: psichico, fisiologico e sociologico.

Stress, ansia, insonnia, depressione o perdita dell'udito sono alcune delle malattie più frequenti che possono soffrire coloro che devono affrontare problemi quotidiani di inquinamento acustico nell'ambiente in cui hanno le loro case.

Ci sono certe persone che sono più sensibili di altri al momento di soffrire di quel livello di rumore. In particolare, dovremmo evidenziare i bambini che non solo possono soffrire di un apprendimento ritardato della lettura, ma possono anche vedere come vivono gravi problemi quando si tratta dello sviluppo della loro comunicazione verbale.

Allo stesso modo, non dobbiamo dimenticare che le donne incinte sono anche molto sensibili al rumore che può danneggiare il loro feto.

La teoria della comunicazione e della semiologia afferma che il rumore è un'interferenza che influenza il processo comunicativo. In questo senso, il rumore può essere l'afonia dell'altoparlante, i testi non chiari o la distorsione dell'immagine di un video, tra gli altri fattori che rendono difficile capire il messaggio.

Tra le espressioni più frequenti che fanno uso del termine rumore è quella di "molto rumore e pochi dadi". Con lei, ciò che si cerca di esprimere è che c'è un argomento o una domanda che, in linea di principio, sembra molto importante, ma in realtà mostra che non lo è.

Nel linguaggio quotidiano, si parla di rumore per citare le ripercussioni pubbliche di un fatto o la grande apparenza in cose che, in realtà, non hanno grande importanza : "Le parole del cancelliere hanno prodotto molto rumore nel paese vicino", " La conferenza dell'allenatore è stato puro rumore perché non ha chiarito i motivi delle sue dimissioni ", " L'uscita dell'album ha generato rumore nell'ambiente rock ", " Sono stufo delle dichiarazioni altisonanti che fanno tanto rumore: voglio che si mettano lavorare e mantenere un basso profilo " .

Raccomandato
  • definizione: omeostasi

    omeostasi

    La prima cosa da fare è stabilire l'origine etimologica del termine omeostasi. In questo caso, possiamo determinare che è una parola che emana dal greco e si apprezza che è composta da due parole greche chiaramente definite: homo , che può essere tradotto come "simile" e stasi , che serve come sinonimo di "stabilità" e di "stato". L&#
  • definizione: tasso di cambio

    tasso di cambio

    Quando si parla del tasso di cambio (un'espressione che è anche menzionata come il tasso di cambio ), si fa generalmente riferimento all'associazione di cambio che può essere stabilita tra due valute di nazioni diverse. Questi dati ti permettono di sapere quanta parte di una moneta X può essere ottenuta offrendo una valuta Y. I
  • definizione: violenza intrafamiliare

    violenza intrafamiliare

    La famiglia è il gruppo sociale più importante degli esseri umani . È una forma di organizzazione basata sulla consanguineità (come la filiazione tra genitori e figli) e l'istituzione di legami sociali (legalmente riconosciuti) e legalmente riconosciuti. I membri di una famiglia abitano abitualmente nella stessa casa e condividono la vita quotidiana. La
  • definizione: dendrologia

    dendrologia

    Il concetto di dendrologia non fa parte del dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ). Sì, sembra, invece, la dendrografia : la disciplina che è responsabile della descrizione degli alberi . La dendrologia e la dendrografia sono termini usati come sinonimi. È una specialità della botanica dedicata all'analisi di piante legnose , in particolare quelle che sono rilevanti per l' economia . La
  • definizione: draga

    draga

    Il verbo dragar si riferisce all'uso di una draga per pulire e approfondire un fiume, un lago, un canale o un altro specchio d'acqua. La draga, d'altra parte, è la macchina che consente di sviluppare questo compito quando si estraggono rocce, sabbia e altri materiali e sedimenti. Durante il dragaggio, è possibile aumentare la profondità di un corso d'acqua . I
  • definizione: generale

    generale

    Dal latino generalis , il generale è comune a molti oggetti di diversa natura oa tutti gli individui che fanno parte di un tutto . L'aggettivo permette di nominare quello comune, normale o frequente . Ad esempio: "La pelliccia arancione è una caratteristica generale di questa razza" , "Il popolo italiano è molto chiassoso in generale" , "La violenza è una caratteristica generale di tutte le loro produzioni" . Il