Definizione condoglianze

Il termine condoglianza deriva dall'azione di condoglianza : sperimentare la compassione, condividere un dolore . Il concetto è spesso usato al plurale (condoglianze) per riferirsi alla partecipazione al dolore degli altri o all'espressione di condoglianza prima di una perdita .

condoglianze

Ad esempio: "Il proprietario dell'azienda ha inviato le sue condoglianze alla vedova", "Il presidente ha inviato le sue condoglianze ai parenti delle vittime", "I vicini hanno espresso le loro condoglianze per la tragedia del giovane" .

Le condoglianze sono espressioni che una persona fa per rendere pubblica la sua tristezza per la morte di qualcuno e per comunicare ai parenti e agli amici del defunto che condivide il suo dolore. Questi messaggi sono fatti come un modo per accompagnare coloro che soffrono e per esprimere il loro sostegno.

Per quanto riguarda il termine condoglianze, che in molti contesti può agire come sinonimo di condoglianze, è interessante notare che è la forma in disuso ad esprimere "I weigh", cioè il verbo dopo l'oggetto indiretto, a differenza di quanto diremmo oggi. A chi rivolge le sue condoglianze a un'altra persona o fa le sue condoglianze "è soppesato" dalla morte, condivide il peso con lei e lo rende noto attraverso questa semplice azione.

Molte volte le condoglianze sono sviluppate seguendo formule protocollari o che riflettono il rispetto . I governanti e i leader di solito comunicano le loro condoglianze a persone che non conoscono usando queste formule che sono accettate socialmente. Un messaggio di condoglianze può essere il seguente: "Voglio esprimere le mie sincere condoglianze per la recente morte. Spero di trovare una rapida rassegnazione prima della perdita e che l'anima del defunto riposi in pace . "

È anche possibile esprimere condoglianze in modo informale, quando qualcuno vuole consolare un amico o un familiare per una perdita . In questi casi, puoi dire frasi come "Sono molto dispiaciuto, conta su di me per ciò di cui hai bisogno" o "Siamo con te in questo momento difficile, tutti noi che ti amiamo ti aiuteremo ad andare avanti" .

E quando entriamo nel campo dell'informalità iniziamo a vedere la varietà di modi in cui ogni società si aspetta o ammette che le persone esprimano la loro empatia per la perdita degli altri: in primo luogo, abbiamo saluti e frasi, messaggi formali che ci viene insegnato a ripetere per l'uso in ambienti aziendali; Quindi, il linguaggio ci dà anche modi per esprimere condoglianze ai nostri cari, apparentemente spontaneamente.

Ma è importante notare che molte persone sentono un grande disagio quando devono affrontare la morte di qualcuno vicino ad un amico o conoscente e non sanno come reagire, nonostante conoscano le frasi e i modi sopra citati. Nella maggior parte delle culture occidentali, la morte è motivo di profonda tristezza, è un evento di cui preferiamo non parlare per evitare che i ricordi ci angustino; tutta questa carica negativa che ci inculca da piccoli giri contro di noi quando si tratta di dire un semplice "mi dispiace tanto".

È noto come un libro di condoglianze a chi si mette ai funerali o ai servizi funebri in modo che gli assistenti scrivano sulle loro pagine i loro messaggi tributi alla persona che si sta velando. Ancora una volta, sebbene ci siano delle tendenze riguardo all'uso di questo libro, dato che è qualcosa di così intimo, è probabile che chi è vicino alla famiglia del defunto scriva in un tono vicino e affettuoso, ricordando aneddoti o promesse, o facendo riferimento a segreti che non verranno mai alla luce, forse usando codici interni in modo che nessuno possa decifrarli.

Raccomandato
  • definizione popolare: corporeità

    corporeità

    La corporeità è chiamata la caratteristica del corporeo : ciò che ha corpo o coerenza. L'idea del corpo , d'altra parte, può riferirsi a tutti gli organi e sistemi che formano un essere vivente oa quello che ha un'estensione limitata e viene percepito attraverso i sensi. Il concetto di corporeità è spesso usato nel campo dell'educazione fisica in riferimento alla percezione del corpo e ai movimenti che una persona può fare per dargli espressione. Secon
  • definizione popolare: cavo

    cavo

    Il cavo è un termine con diversi significati e usi. Potrebbe essere il cavo che ha diversi conduttori isolati l'uno dall'altro e protetti da qualche tipo di busta . Il cavo elettrico è quello il cui scopo è di condurre l' elettricità . Di solito è fatto di rame (a causa del suo livello di conducibilità) o di alluminio (che è più economico del rame). Questi
  • definizione popolare: dimenticanza

    dimenticanza

    L'oblio è la cessazione della memoria che è stata fatta. È un'azione involontaria che suppone di smettere di conservare nella mente le informazioni che erano già state acquisite. In generale, l'oblio è solitamente associato alla mancanza di attenzione o concentrazione e la gravità delle sue conseguenze è molto variabile: non è lo stesso perdere un appuntamento personale piuttosto che dimenticare di chiudere la porta di un edificio con una chiave durante notte. In que
  • definizione popolare: tromba

    tromba

    Una tromba è uno strumento a fiato che permette di fare musica grazie al passaggio dell'aria attraverso il suo interno. La sua struttura consiste in un tubo ampio che si allarga e emette un suono diverso a seconda di come viene soffiato. Ad esempio: "Nel prossimo disco includeremo diverse canzoni con una tromba" , "Quando avevo dieci anni, mio ​​padre mi ha dato una tromba" , "Cosa sarebbe una band jazz senza una buona tromba?&quo
  • definizione popolare: sicurezza informatica

    sicurezza informatica

    La sicurezza informatica è una disciplina che è responsabile della protezione dell'integrità e della riservatezza delle informazioni memorizzate in un sistema informatico . In ogni caso, non esiste una tecnica per garantire l'inviolabilità di un sistema . Un sistema informatico può essere protetto da un punto di vista logico (con lo sviluppo del software ) o fisico (collegato alla manutenzione elettrica, ad esempio). D&#
  • definizione popolare: sopravvivenza

    sopravvivenza

    La sopravvivenza , dal latino supervivens ( "sopravvivere" ), è l' azione e l'effetto della sopravvivenza . Questo termine, a sua volta, si riferisce al vivere dopo un certo evento, vivere dopo la morte di un'altra persona o vivere in condizioni avverse e senza mezzi. Ad esempio: "Avere tre giorni nella foresta è stata una vera prova di sopravvivenza" , "Nella guerra, hai bisogno del sostegno dei tuoi compagni per raggiungere la sopravvivenza" , "Penso che se mi perdo nelle montagne, la mia sopravvivenza non sarà sarebbe un paio d'ore . &